“Help the Ocean”: Roma Tre contro l’inquinamento dei mari

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-69695
“Help the Ocean”: Roma Tre contro l’inquinamento dei mari
Link identifier #identifier__189506-1Link identifier #identifier__43923-2

È stata presentata, sui resti della Basilica Giulia nella magnifica cornice del Foro Romano, l’istallazione luminosa “Help the Ocean” dell’artista Maria Cristina Finucci, un grido di allarme lanciato sullo stato del nostro pianeta.

L’opera fa parte del ciclo, iniziato dall’artista nel 2013, con la fondazione di un nuovo Stato Federale, il Garbage Patch State, il secondo Stato più vasto al mondo con i suoi 16 milioni di kmq, che comprende le cinque principali “isole” di plastica presenti negli oceani.

La peculiarità dell’installazione consiste nel fatto che le sue strutture - 76 elementi costituiti da gabbioni in rete metallica foderati da pannelli di rete rossa contenenti tappi di plastica - formano le quattro lettere della parola HELP: la richiesta di aiuto di un’intera epoca; un modo per sensibilizzare, attraverso l’arte, il grande pubblico sui temi dell’ambiente e sui pericoli che corre il nostro pianeta.

Roma Tre, particolarmente impegnata sui temi dell’ambiente e grazie all’impegno profuso dal Delegato alla Sostenibilità ambientale, prof.ssa Chiara Tonelli, e dal  Mobility Manager, arch. Stefania Angelelli, ha dato il suo concreto contribuito all’opera: sono stati infatti raccolti presso le nostre sedi i 6 milioni di tappi di plastica che compongono l’opera, poi minuziosamente inseriti nei pannelli di rete rossa da parte di alcuni nostri studenti. Presso il Dipartimento di Ingegneria, dove ha avuto sede la logistica di magazzino del prodotto iniziale e del prodotto lavorato, è stato realizzato, sotto la guida del prof.  Francesco Asdrubali, il prototipo dell’opera ed effettuati gli studi per la progettazione dell’esecutivo finale.

All’opera, che gode del sostegno della Fondazione Bracco, hanno inoltre collaborato: le Officine Maccaferri (per la fornitura dei gabbioni metallici) ed Enel X (per il progetto di illuminazione).

Sarà possibile ammirare l’installazione fino al 29 luglio

Guarda ilLink identifier #identifier__79748-1 video dell’opera

Galleria fotografica Roma Tre (foto di Marco Santi Amantini) 
Foto Link identifier #identifier__23323-2- Link identifier #identifier__183106-32 - Link identifier #identifier__35682-43 - Link identifier #identifier__23231-54 - Link identifier #identifier__172786-65