Roma Tre: Grande successo per Dock3Jam, il primo percorso per startup dell'ateneo

Link identifier #identifier__146619-1Link identifier #identifier__199300-2

COMUNICATO STAMPA

  • Si è concluso la Dock3Jam, il primo appuntamento del nuovo percorso di incubazione per startup dell’Università degli Studi Roma Tre.
  • Tre le startup vincitrici: Nemo, Petmatch e Green Sleeping, progetti volti a migliorare il proprio tempo libero, a favorire il relax negli spazi urbani e ad aiutare gli animali domestici a trovare la propria anima gemella.
  • A giugno in arrivo Dock3Training, un programma di due mesi per validare la propria idea imprenitoriale.

Roma, 24 maggio 2018. Si è conclusa domenica la Dock3Jam, il primo appuntamento del nuovo percorso di incubazione per startup dell’Università degli Studi Roma Tre che ha coinvolto 100 studenti e ricercatori per 48 ore non stop. I partecipanti hanno proposto 40 idee, formato 16 team multidisciplinari per sviuppare un progetto imprenditoriale e raccogliere le prime conferme da potenziali clienti, gestendo centinaia di feedback da oltre 20 mentor.

La Dock3Jam è partita venerdì 18 maggio nella villa n°6 di PiCampus, l’acceleratore internazionale di startup nel cuore dell’Eur a Roma. Quaranta studenti e ricercatori hanno presentato la propria idea in 30 secondi, alternandosi sul palco allestito a bordo della grande piscina. Le 16 idee più votate sul gruppo Facebook hanno proseguito il percorso aggregando un team composto da studenti e ricercatori provenienti da 12 diversi Dipartimenti universitari: da Architettura a Scienze della Formazione, da Ingegneria al DAMS, da Economia a Matematica e Fisica.

I 16 gruppi si sono poi ritrovati nella grande aula studio del Dipartimento di Ingegneria di Roma Tre, per dare corpo al proprio progetto e focalizzarsi ognuno sul proprio “pitch”, presentato di fronte a una giuria di esperti del settore.

I candidati sono stati coadiuvati dai professori di Roma Tre Carlo Alberto Pratesi (Dipartimento di Economia Aziendale) e Paolo Merialdo (Dipartimento di Ingegneria) e da Andrea Dal Piaz (responsabile operativo di Dock3) insieme ai mentor, tra i quali ex studenti dell’Ateneo che hanno fondato startup, direttori di programmi di accelerazione, business angels, esperti informatici e coach. I 100 studenti sono stati guidati in tutte le fasi progettuali: dall’individuazione del bisogno su cui si basava l’idea imprenditoriale, alla definizione della soluzione e del mercato di riferimento, fino alla validazione di mercato e alla presentazione agli investitori.

Il prof. Pratesi ha dichiarato: “non capita spesso di vedere 100 studenti dei corsi di laurea più disparati lavorare insieme, con entusiasmo e per tutto un weekend, a nuove idee di startup. Questa è la dimostrazione che lo stimolo all'imprenditorialità offerto dal programma Dock3 è proprio quello che serve per ricreare ottimismo e garantire un futuro professionale alle nuove generazioni".

Le tre startup vincitrici sono: Nemo, un sistema di intelligenza artificiale applicato al miglioramento cognitivo durante l’esercizio fisico; Petmatch, un sistema per trovare l’anima gemella al tuo cane di razza e un nuovo padrone ai suoi cuccioli grazie alla app sicura e certificata e Green Sleeping, i moduli ecosostenibili per relax in luoghi pubblici.

Dock3-The Startup Lab continuerà a giugno con Dock3Training, un percorso di due mesi aperto a studenti, ricercatori e laureati per costruire e validare un’idea di startup.

Per conoscere tutti i dettagli dell’iniziativa: Dock3 – The Startup Lab, Link identifier #identifier__171507-1www.dock3.it

 

Ufficio stampa
Comin & Partners
Federica Gramegna - Link identifier #identifier__8743-2federica.gramegna@cominandpartners.com -  338 2229807
Federica Salzano -  Link identifier #identifier__141299-3federica.salzano@cominandpartners.com - 328 1239578