Prorettore con delega per l’innovazione e il trasferimento tecnologico

image 172303Alessandro Toscano (Capua, 1964) si laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi “La Sapienza” nel 1988 e consegue il titolo di Dottore di Ricerca nel 1993. Dal 2011 è Professore Ordinario di Campi Elettromagnetici presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi Roma Tre.

Svolge un’intensa attività di servizio per la comunità accademica e scientifica in ambito nazionale ed internazionale.

Da aprile 2013 a gennaio 2018 è stato membro del Senato Accademico di Roma Tre. Dall’ottobre 2016 a ottobre 2018 è membro della Commissione nazionale per l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di professore universitario di prima e seconda fascia del Settore Concorsuale 09/F1 – Campi elettromagnetici.

A partire dal 23 gennaio 2018 è Prorettore all’innovazione e al trasferimento tecnologico.

Accanto all’impegno nell’organizzazione di eventi scientifici, svolge anche un’intensa attività editoriale in qualità di membro del comitato di revisione delle principali riviste e conferenze internazionali nell’ambito dell’elettromagnetismo applicato. Ha tenuto numerose relazioni ad invito presso università, enti di ricerca pubblici e privati, aziende nazionali e internazionali aventi ad oggetto i materiali elettromagnetici artificiali, i metamateriali e le relative applicazioni. Ha partecipato attivamente alla creazione della società internazionale sui Metamateriali Virtual Institute for Advanced Electromagnetic Materials – METAMORPHOSE, VI.

Coordina e partecipa a diversi progetti e contratti di ricerca finanziati da industrie ed enti di ricerca nazionali ed internazionali, pubblici e privati.

L’attività di ricerca scientifica di Alessandro Toscano si orienta, prevalentemente, su tre tematiche con l’obiettivo ultimo di concepire, progettare e realizzare componenti elettromagnetici di tipo innovativo e ad elevato contenuto tecnologico che manifestino prestazioni superiori a quelle ottenibili con tecnologie tradizionali e di dare una risposta all’esigenza di salvaguardia dell’ambiente e di protezione sanitaria dell’uomo: metamateriali e materiali non convenzionali, in collaborazione con il gruppo del prof. A. Alù dell’Università del Texas a Austin, USA; studio e realizzazione di dispositivi per l’invisibilità elettromagnetica e relative applicazioni (primo vincitore del premio Innovazione del Gruppo Leonardo per il progetto di ricerca dal titolo: “Metamateriali ed invisibilità elettromagnetica”); studio e realizzazione di antenne e componenti miniaturizzati e di nuova concezione (primo vincitore del premio Innovazione del Gruppo Leonardo per il progetto di ricerca dal titolo: “Utilizzo di metamateriali per la miniaturizzazione di componenti” – MiniMETRIS).

È autore di più di cento pubblicazioni su riviste internazionali indicizzate ISI o Scopus; di queste tre sono nel primo 0.1 percentile mondiale, cinque nel primo 1 percentile mondiale e venticinque nel primo 5 percentile mondiale in termini di numero di citazioni e qualità delle riviste.

Informazioni di sistema 11 aprile 2018