Didattica Museale generale

Link identifier #identifier__183715-1Link identifier #identifier__86290-2

Master di II livello A.A. 2019/2020

Link identifier #identifier__92197-1Regolamento

Il Corso di Studio in breve

Il Master si rivolge a coloro che desiderano approfondire i riferimenti teorici e conoscere la strumentazione tecnica necessari per analizzare le esigenze delle varie categorie di pubblico che si recano al museo e progettare situazioni educative specifiche.
La didattica del Master si svolge nel corso di 10 mesi, da febbraio a novembre ed è costituita da una serie di attività a distanza (unità teoriche, unità documentarie, ricerche mensili, unità audiovisive) e un minimo di 3 giorni in presenza obbligatori (uno iniziale, uno durante il corso e uno al termine del corso).

Obiettivi formativi specifici del Corso

Al termine del percorso il corsista avrà acquisito le seguenti abilità:

  • individuazione delle caratteristiche del pubblico di riferimento;
  • analisi delle caratteristiche della comunicazione e della mediazione culturale all’interno del museo;
  • interpretazione del museo come strumento per l’educazione permanente;
  • padronanza di un corredo terminologico appropriato;
  • formulazione di proposte didattiche coerenti alle varie tipologie di musei;
  • correlazione delle principali funzioni di marketing come contesto organizzativo della funzione educativa del museo;
  • interpretazione del museo come oggetto culturale complesso;
  • progettazione di proposte didattiche ed educative strutturate;
  • valutazione gli interventi;
  • conduzione di ricerche empiriche.

Sbocchi occupazionali

Il Master, sulla base dei contenuti trasmessi, fornirà la qualificazione necessaria per l’acquisizione del profilo dell’esperto, e, nel caso di personale già attivo, fornirà opportunità di riqualificazione professionale nei seguenti settori:

  • organizzazione di attività nel settore della didattica dei beni culturali, in conformità a quanto previsto dalle norme sull’autonomia organizzativa e didattica;
  • ​​​​​​​uso del museo come strumento educativo nelle proposte di formazione professionale promossa dalle regioni o dalle aziende;
  • progettazione di interventi di didattica dei beni culturali nell’ambito di progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo;
  • progettazione di interventi didattici in ambito museale con proposte calibrate alle diverse categorie di pubblico (scolaresche, adulti, pubblici speciali ecc.);
  • realizzazione di materiali didattici da usare in ambito museale;
  • collaborazione in rilevazioni relative all’uso del museo da parte della popolazione a vari livelli territoriali.

I contenuti e gli obiettivi del Master rispondono ai seguenti profili professionali delineati dalla Carta delle Professioni Museali (ICOM, 2005): responsabile dei servizi educativi; educatore museale.