logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Facoltà di Scienze della formazione

vai al sito della facoltà:
http:// www.formazione.uniroma3.it

informazioni generali sulla facolta
Preside: Prof. Gaetano DOMENICI
Telefono: 06 57339325
Fax: 06 57339527
Indirizzo: via Milazzo, 11 B - 00185 Roma
Email: presi.form@uniroma3.it
Resp. Ufficio presidenza: Patrizia MASSUCCI

Per informazioni su Preiscrizioni, Immatricolazioni, Iscrizioni consultare il portale dello Studente

Lauree 2011-2012

Lauree Magistrali 2011-2012

Lauree Quadriennali 2011-2012

Lauree 2011-2012 - ad esaurimento (D.M. n. 509/1999 )

Lauree Magistrali - ad esaurimento (D.M. n. 509/1999 )


Post Lauream 2011-2012

Corsi di perfezionamento

Master

Corsi di aggiornamento

Post Lauream 2012-2013

Corsi di perfezionamento

Master

Corsi di aggiornamento


Offerta Formativa anni precedenti

ANNO ACCADEMICO 2011-2012

immagine della facoltà

La Facoltà di Scienze della Formazione si propone di presentare un'offerta sempre più articolata di percorsi didattici, di studio e di ricerca orientati ad approfondire il tema della Formazione - sempre più rilevante nella realtà sociale e produttiva dei nostri giorni - a partire da una pluralità di prospettive, non solo relative alle scienze pedagogiche e dell'educazione ma saldamente ancorate anche al complesso delle discipline umane e sociali.
Sulla base di questa proposta culturale e formativa, la Facoltà vuole formare figure professionali che agiscano nel campo della formazione, dell'educazione e
del servizio sociale dal punto di vista didattico, scolastico, sociale, aziendale e dei servizi.
Intendiamo, dunque, rivolgerci a quanti desiderano confrontarsi, nello studio e nel futuro inserimento nel mondo del lavoro, con le nuove domande educative
presenti nella società contemporanea, dalla dimensione interculturale allo sviluppo delle risorse umane, dal mondo della formazione continua alla sfera assistenziale, alla scuola, per fare solo alcuni esempi. Si tratta di prospettive di studio e di ricerca che richiedono particolare interesse e sensibilità verso discipline orientate alla conoscenza della realtà sociale sul piano delle scienze dell'educazione e, più in generale, delle scienze umane. Come per altri ambiti, le
competenze linguistiche e informatiche rappresentano abilità di base ormai imprescindibili.
È opportuno sottolineare, inoltre, che se il mondo della scuola rappresenta tuttora un ambito importante per chi intende occuparsi di formazione, è vero,
allo stesso tempo, che la realtà formativa coinvolge oggi sempre di più nuovi e svariati ambiti extra-scolastici e che essa non riguarda solo l'infanzia, ma
anche gli adulti.
La Facoltà di Scienze della Formazione ha una storia relativamente recente - è stata istituita infatti nell'Anno Accademico 1996-1997 - ed ha una storia anche più antica perché rappresenta la prosecuzione, radicalmente aggiornata, della Facoltà di Magistero, nata nel 1934 con lo scopo di offrire ai maestri, che
fino ad allora non avevano accesso all'università, un'istruzione superiore.
All'ampia offerta formativa, assai cambiata rispetto alle origini alle quali si è fatto ora cenno, la Facoltà accompagna attualmente una molteplicità di servizi finalizzati a migliorare la qualità dello studio e della vita universitaria degli studenti. Va sottolineata la fondamentale funzione svolta dalla Biblioteca
"Angelo Broccoli", di recente collocata in una sede più ampia rispetto alla precedente per consentire una migliore fruizione dell'ampio patrimonio librario. Va
segnalata inoltre la presenza di un laboratorio di formazione digitale con 60 postazioni in rete per l'autoapprendimento delle lingue, delle abilità informatiche
e multimediali.
In Facoltà sono attivi un Ufficio Erasmus, che intende potenziare la mobilità degli studenti verso le università straniere, un Servizio per l'orientamento degli studenti e un Servizio di tutorato specializzato per gli studenti in situazione di disabilità. La Facoltà dispone anche di una Videoteca-Cineteca finalizzata ad attività didattiche e di ricerca. È attivo inoltre il Servizio per il tirocinio ed è stato avviato il Servizio per il tutorato degli studenti.
La Facoltà è anche sede di una preziosa istituzione, il Museo storico della didattica, che conserva un importante patrimonio documentario, librario, fotografico e oggettistico sulla storia della scuola italiana dalla
seconda metà dell'Ottocento ad oggi. Il Museo è anche sede di iniziative didattiche e scientifiche.
I Corsi di Laurea presenti nella Facoltà sono: Corso di Laurea in Discipline del servizio sociale ad indirizzo formativo europeo (DISSAIFE); Corso di Laurea
in Educatore professionale di comunità (EPC); Corso di Laurea in Formazione e sviluppo delle risorse umane (FSRU); Corso di Laurea in Scienze dell'educazione
(SDE); Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria (SFP); Corso di Laurea in 3 Scienze sociali della conoscenza e della formazione
(SCISCOF).
Sono attive inoltre le Lauree Magistrali in Management del servizio sociale ad indirizzo formativo europeo (MASSIFE); in Educatore professionale coordinatore dei servizi (EPCS); in Scienze dell'educazione degli adulti e formazione continua (SEAFC); in Scienze pedagogiche e, infine, il Corso di Laurea
Magistrale interfacoltà in Scienze delle religioni.
Ogni Corso di Laurea è coordinato da un Presidente coadiuvato da un vicepresidente delegato all'organizzazione delle Lauree Magistrali.
In ogni organo di governo della Facoltà (Consiglio di Facoltà e Consigli di Corso di Studio) è prevista una rappresentanza studentesca.
Il Preside della Facoltà e i Presidenti di Corso di Studio operano in costante contatto con gli studenti al fine di costruire insieme una progettualità formativa
in sintonia con le esigenze reali delle iscritte e degli iscritti ai nostri corsi.
Un'ampia proposta nel campo della formazione Post Lauream (Corsi di perfezionamento, Master di I e II livello, Dottorati di ricerca e Corsi singoli) completa e arricchisce l'offerta scientifica e didattica della
Facoltà.
Le attività didattiche della Facoltà sono arricchite anche con attività di laboratorio. Il tirocinio interno, basato su attività pratiche guidate svolte all'interno
dell'Università, e il tirocinio esterno, caratterizzato da attività condotte sul campo a scopo orientativo e formativo da realizzare all'esterno della Facoltà
come forma di sperimentazione concreta del rapporto formazione-lavoro, rappresentano due dimensioni molto rilevanti e innovative degli itinerari formativi
proposti.
Ci preme infine segnalare che è in fase di avvio un progetto di ristrutturazione delle sedi della Facoltà che consentirà di riunire tutte le iniziative didattiche
e di trasformare la fisionomia logistica della nostra Facoltà secondo criteri avanzati dal punto di vista architettonico, di offrire nuovi servizi non solo per gli
spazi didattici, ma anche per quelli della socializzazione e dell'incontro fra docenti e studenti.
La qualità degli spazi e della vita quotidiana ci sembrano rappresentare, infatti, una premessa importante per poter pensare alla Facoltà non solo come ad un
luogo di studio ma anche di comunicazione e di crescita.
In questo senso, si vuole sviluppare una prospettiva già presente nell'attuale realtà orientata ad abbattere ogni barriera fisica e simbolica che possa ostacolare lo studio, lo scambio e la comunicazione.
Pensiamo, inoltre, che i percorsi didattici e scientifici presenti nella Facoltà possano offrire sbocchi professionali in cui la dimensione teorica e scientifica si
lega indissolubilmente con quella operativa in una serie di ambiti (ben specificati all'interno di questa Guida) che hanno come denominatore comune quello
della formazione, una risorsa divenuta sempre più strategica e decisiva nella società della comunicazione e della complessità.