21210056 - MICROECONOMIA

l corso si propone di introdurre concetti e ragionamenti che sono alla base delle analisi di teoria economica, con particolare riferimento alla spiegazione dei prezzi relativi delle merci e della distribuzione funzionale del reddito (salari, profitti e rendite).
Il corso affronta queste tematiche offrendo agli studenti una visione pluralistica e critica. Vengono infatti presentati e posti a confronto gli elementi fondamentali delle due principali impostazioni in materia di valore e distribuzione: l’approccio del sovrappiù o classico e la teoria marginalista o neoclassica. Lo studio comprende inoltre le diverse relazioni che l’una e l’altra impostazione stabiliscono tra prezzi e livelli di produzione e di impiego delle risorse, sia a livello complessivo che di singola unità produttiva.

Canali

CICCONE ROBERTO

scheda docente | materiale didattico

Programma

1. Produzione e prezzi: elementi generali
Il processo produttivo. Metodi di produzione e loro rappresentazione. Il processo produttivo sociale. Economia di sola sussistenza. Economia con sovrappiù. Merci-base e merci non-base

2. Fondamenti della teoria classica della distribuzione e dei prezzi relativi
Il saggio del salario reale e le altre circostanze prese come date nel ‘nucleo’ della teoria. Il concetto di sovrappiu' sociale. Profitti e saggio generale del profitto. Distinzione e relazione tra prezzi "normali" e prezzi "di mercato".Le equazioni di prezzo: determinazione simultanea del saggio del profitto e dei prezzi relativi. Importanza e limiti delle soluzioni al problema tentate da Ricardo e da Marx. La relazione inversa salario-profitto. La teoria della rendita.

3. Fondamenti della teoria marginalista della distribuzione e dei prezzi relativi
I dati della teoria. Teoria del consumatore. Funzioni di domanda dei beni. Teoria del produttore. La sostituibilità diretta e indiretta quale base analitica per le funzioni di domanda dei fattori. Determinazione della distribuzione e dei prezzi relativi in termini di equilibri di domanda e offerta. Confronto con la teoria classica della distribuzione. Implicazioni dell’equilibrio economico generale: pieno utilizzo delle risorse disponibili; ottimalità Paretiana; efficienza nello scambio; efficienza nella produzione; efficienza nella combinazione delle produzioni. La nozione di capitale come fattore produttivo singolo e le difficoltà che ne derivano (cenno).

4. Analisi della singola industria e forme di mercato
L’analisi di equilibrio “parziale”. Curve di costo di breve e di lungo periodo della singola impresa. Equilibrio dell’impresa e dell’industria in condizioni di concorrenza, nel breve e nel lungo periodo. Quantità prodotta e prezzo, nel breve e nel lungo periodo, nel monopolio e nella concorrenza monopolistica. L’oligopolio: il modello di Cournot.




Testi Adottati

■ "Elementi di teoria della produzione", Appunti per il corso di Microeconomia - Dispensa n.1
■ "La teoria classica della distribuzione e dei prezzi relativi", Appunti per il corso di Microeconomia - Dispensa n.2
■ "La teoria marginalista della distribuzione e dei prezzi relativi", Appunti per il corso di Microeconomia - Dispensa n.3

Per l’ulteriore testo adottato si indicano qui di seguito i capitoli e paragrafi in programma con riferimento all'ultima edizione (2017).

Robert H. Frank e Edward Cartwright, Microeconomia
Milano: McGraw-Hill, VII edizione, 2017
Capitoli e paragrafi in programma:

Capitolo 3, La scelta razionale del consumatore, p. 51
{paragrafi: 3.1, 3.2, 3.3, 3.4; Appendice 3}

Capitolo 4, La domanda individuale e la domanda di mercato, p. 93
{paragrafi: 4.1, 4.2, 4.3, 4.4, 4.5, 4.6, 4.7}

Capitolo 5, Le applicazioni delle teorie della scelta razionale e della domanda, p. 137
{limitatamente a: paragrafo 5.7; Appendice 5}

Capitolo 9, La produzione, p. 267
{intero capitolo, inclusa Appendice 9}

Capitolo 10, I costi, p. 297
{intero capitolo, esclusa Appendice 10}

Capitolo 11, La concorrenza perfetta, p. 333
{paragrafi: 11.1, 11.2, 11.3, 11.4, 11.5, 11.6, 11.7, 11.9, 11.12, 11.13}

Capitolo 12, Il monopolio, p. 377
{paragrafi: 12.1, 12.2, 12.3, 12.4, 12.5, 12.6, 12.8}

Capitolo 13, Concorrenza imperfetta: un approccio basato sulla teoria dei giochi, p. 427
{paragrafi: 13.1, 13.2, 13.4 limitatamente al sotto-paragrafo 13.4.1}

Capitolo 15, L'equilibrio generale e l'efficienza dei mercati, p. 523
{paragrafi: 15.1, 15.2, 15.3, 15.4, 15.6,15.7

Modalità Erogazione

Lezioni di due ore ciascuna, per complessive 60 ore, e classi di esercitazioni di 2 ore ciascuna, per complessive 20 ore.

Modalità Valutazione

Prova scritta preliminare di verifica delle conoscenze di base, il cui superamento è necessario ai fini dell'ammissione al sostenimento della prova orale.

FRATINI SAVERIO MARIA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Elementi di teoria della produzione
- input, output e metodi di produzione
- l’economia di sussistenza
- l’economia con sovrappiù
L’approccio del sovrappiù per lo studio del valore delle merci e della distribuzione del reddito
- la rilevanza degli elementi sociali e istituzionali sulla distribuzione del reddito
- la spiegazione del saggio del salario reale
- il “nucleo” dell’approccio classico
- il legame tra il tasso del profitto e i prezzi relativi
- le equazioni di prezzo
- la teoria classica della rendita
La teoria delle scelte del consumatore
- insieme e vincolo di bilancio
- le preferenze
- la scelta del consumatore
- le curve di domanda dei beni di consumo
La teoria delle scelte dell’impresa
- la funzione della produzione
- la massimizzazione del profitto
- isoquanti e isocosti
- il sentiero di espansione dell’output e le curve di costo di lungo periodo
I fattori produttivi e la spiegazione marginalista della distribuzione del reddito
- produttività marginale e media dei fattori produttivi
- le curve di domanda dei fattori produttivi
- l’equilibrio tra domanda e offerta di fattori produttivi
Le forme di mercato
- concorrenza perfetta
- monopolio
- oligopolio di Cournot
- oligopolio di Stackelberg
Introduzione all’economia del benessere
- allocazioni e scatola di Edgeworth
- miglioramenti paretiani e ottimo di Pareto
- primo teorema dell’economia del benessere

Testi Adottati

i) “Elementi di teoria della produzione”, Appunti per il corso di Microeconomia - Dispensa n. 1 (materiale didattico redatto da R. Ciccone, S.M. Fratini e A. Trezzini).
ii) “La teoria classica della distribuzione e dei prezzi relativi”, Appunti per il corso di Microeconomia - Dispensa n. 2 (materiale didattico redatto da R. Ciccone, S.M. Fratini e A. Trezzini).
iii) “La teoria marginalista della distribuzione e dei prezzi relativi”, Appunti per il corso di Microeconomia - Dispensa n. 3 (materiale didattico redatto da R. Ciccone, S.M. Fratini e A. Trezzini).
iv) R.H. Frank, Microeconomia. McGraw-Hill Libri Italia, Milano. 2017.
v) “Glossario ed Esercizi Svolti di Microeconomia” (materiale didattico redatto da S.M. Fratini e D. Pignalosa).


Modalità Erogazione

Le lezioni vengono svolte in modo tradizionale, in aula. Sono inoltre previste delle esercitazioni, in aggiunta alle lezioni, durante le quali vengono, in prevalenza, svolti degli esercizi numerici.

Modalità Valutazione

L'esame prevede una prova scritta della durata di un'ora e trenta minuti. Gli studenti che superano la prova scritta sono ammessi alla prova orale, della durata di circa 10 minuti a studente. Il compito scritto è strutturato in tre parti: Temi, Domande e Esercizi. Ci sono due temi da svolgere in cui si valuta la capacità degli studenti organizzare un discorso sugli argomenti del corso. Ci sono quattro domande brevi, che possono essere delle definizioni o delle domande a scelta multipla. Ci sono due esercizi, dello stesso tipo di quelli svolti durante le esercitazioni.