20704032 - MARKETING

Obiettivi
Nel quadro dei Descrittori di Dublino (http://www.quadrodeititoli.it/descrittori.aspx?descr=172&IDL=2), il Corso si propone i seguenti obiettivi:

Conoscenze
Il Corso mira a far acquisire la conoscenza degli elementi fondamentali del marketing nel quadro della sua evoluzione e sistematizzazione storica. Saranno trattati in particolare gli sviluppi più recenti della disciplina dovuti ai cambiamenti negli stili di vita, all'impatto dell'Information Technology e dei processi di innovazione dirompente.
 Comprendere l'approccio di marketing, il processo di marketing management e le loro relazioni con il concetto di valore
 Comprendere i fattori di definizione delle strategie da parte delle organizzazioni, e la correlazione tra strategie e pianificazione di marketing
 Conoscere i principali strumenti di marketing e le loro interrelazioni
 Approfondire le conoscenze di comunicazione, con particolare riguardo alle relazioni tra comunicazione di marketing e comunicazione integrata, e al ruolo dell'Information Technology nei processi strategici, gestionali, produttivi e comunicativi delle organizzazioni.

Competenze

 Acquisire la capacità di correlare tra loro e con altri ambiti disciplinari i concetti di marketing, strategia e comunicazione acquisiti durante il Corso

 Consolidare la competenza linguistica generale e tecnico-specialistica in italiano e in inglese (ampliamento e precisazione del lessico utilizzato, miglioramento della capacità di espressione scritta e orale)

 Acquisire la capacità di impostare e sviluppare nelle loro linee essenziali piani di marketing e comunicazione, con particolare attenzione al ruolo dell’IT



Abilità trasversali

 Costruzione di una comunità di apprendimento ed assunzione di responsabilità individuali all’interno di un sistema di regole condivise
 Ascolto attivo
 Condivisione e discussione delle proprie opinioni
 Capacità critica e sviluppo di un approccio originale nell’impostazione e soluzione di problemi
 Apprendimento dall’esperienza altrui
 Organizzazione e gestione dell’informazione
 Chiarezza nella comunicazione orale e scritta

ADDAMIANO SABINA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Programma del Corso
 L’approccio di marketing e la sua evoluzione; il concetto di valore
 Il Consumatore e il neoconsumatore; il comportamento d’acquisto del consumatore e delle organizzazioni
 La segmentazione del mercati e le personas
 Le ricerche di marketing e il loro ruolo
 La pianificazione strategica e la definizione delle strategie di marketing
 Le decisioni relative al prodotto e la cocreazione di valore
 Le decisioni relative ai servizi; l’integrazione prodotto-servizio
 Le decisioni relative al prezzo; Il concetto di Currency
 Le decisioni circa i canali distributivi e la gestione della rete di vendita; il concetto di Channel
 La gestione della marca come elemento essenziale del valore; cenni sul brand activism
 La gestione della comunicazione di marketing e la comunicazione integrata delle organizzazioni
 L’Information Technology, l’innovazione dirompente e i processi di marketing
 Il processo di vendita e le sue diverse forme; l’omnichannel customer experience
 La pianificazione di marketing
 Storia ed ultimi sviluppi del marketing.


Testi Adottati

Materiale didattico per i frequentanti
 J.P. Peter - J.H.Donnelly - C.A. Pratesi, Marketing, McGraw-Hill 2013, VI ed. tranne i capitoli su Vendita e gestione delle reti di vendita e Marketing internazionale
 Dispense didattiche predisposte dalla docente rispettivamente per gli studenti di Scienze della Comunicazione, Ingegneria (Gestionale e Informatica), Lingue e culture straniere
 Materiali illustrati in aula, che verranno distribuiti a fine corso via mail


Materiale didattico per i non frequentanti
 J.P. Peter - J.H.Donnelly - C.A. Pratesi, Marketing, McGraw-Hill 2013, VI ed. (tutto)
 Dispense didattiche predisposte dalla docente rispettivamente per gli studenti di Scienze della Comunicazione, Ingegneria (Gestionale e Informatica), Lingue e culture straniere
 Un volume a scelta tra:
Paola Stringa, Spin doctoring e strategie di comunicazione politica, Carocci 2009
Romano Cappellari, Marketing della moda e dei prodotti lifestyle, Carocci 2016
Un volume che potrà essere scelto di concerto con la docente, sulla base degli interessi scitnifici e professionali della studentessa/dello studente

Avvertenza - Gli studenti non frequentanti debbono contattare la docente all'indirizzo mail sabina.addamiano@uniroma3.it, al fine di rendere nota la loro condizione e valutare l'opportunità di concordare un programma specifico.


Modalità Erogazione

La metodologia corsuale si fonda su: - lezioni frontali con parte teorica, illustrazione di esempi e casi e discussioni condotte sulla base dei temi trattati in ogni lezione con la partecipazione attiva degli studenti; - se possibile, testimonianza aziendale e visita aziendale.

Modalità Frequenza

La frequenza è facoltativa ma vivamente raccomandata. Si ricorda agli studenti non frequentanti che debbono contattare la docente all'indirizzo mail sabina.addamiano@uniroma3.it al fine di rendere nota la loro condizione e valutare con la docente l'opportunità di concordare un programma specifico.

Modalità Valutazione

Modalità di valutazione La valutazione sarà effettuata mediante: - un colloquio individuale, eventualmente sulla base di un breve paper individuale concordato in precedenza con la docente. L’impegno per la stesura del paper sarà considerato positivamente ai fini del risultato finale; - il contributo apportato da ciascuno studente durante le lezioni. Nel corso del colloquio individuale ciascun candidato dovrà: - dimostrare la conoscenza dei concetti illustrati durante il Corso; - avere la capacità di esporli utilizzando in modo chiaro la terminologia tecnica utilizzata durante il Corso, e integrandoli eventualmente con esempi pertinenti; - nel caso della presentazione di un paper, illustrare la metodologia e criteri seguiti nello sviluppo del breve paper individuale. Il contributo degli studenti alla costruzione di una learning community e l'acquisizione dei Soft Skill previsti dai descrittori di Dublino per il secondo ciclo saranno anch'essi considerati positivamente ai fini della valutazione finale.