20710138 - ETICA E SCIENZE COGNITIVE

L’insegnamento si propone di fornire agli/alle studenti/esse le nozioni di base della filosofia morale, guardando sia alla sua storia sia alla discussione contemporanea, con particolare riguardo ai rapporti con le scienze cognitive. In particolare si forniranno loro gli strumenti per comprendere la discussione sul libero arbitrio. Al termine del corso, lo/la studente/essa sarà in grado di padroneggiare i concetti basi della galassia concettuale libero arbitrio-responsabilità morale

DE CARO MARIO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Nella prima parte, l’insegnamento si propone di fornire agli/alle studenti/esse le nozioni di base storia dell'etica; nella seconda, si occupa della questione del libero arbitrio
Scopo dell’insegnamento è che i partecipanti comprendano queste tematiche fondamentali della filosofia morale.
A termine dell’insegnamento, lo/la studente/essa saranno in grado di comprendere i concetti fondamentali di tali questioni.


Testi Adottati

PER GLI STUDENTI CHE PASSANO IL PREAPPELLO FINALE
- Niccolò Machiavelli, Il principe (qualsiasi edizione: parti indicate dal docente durante il corso).
- Mario De Caro, Il libero arbitrio, Laterza (parti indicate dal docente durante il corso)
- De Caro-Lavazza-Sartori, Siamo davvero liberi?, Codice (seconda edizione) (le parti indicate dal docente durante il corso)


PER GLI STUDENTI CHE NON PASSANO IL PREAPPELLO FINALE O NON LO TENTANO
- Niccolò Machiavelli, Il principe (qualsiasi edizione: parti indicate dal docente durante il corso).
- Mario De Caro, Il libero arbitrio, Laterza (parti indicate dal docente durante il corso)
- De Caro-Lavazza-Sartori, Siamo davvero liberi?, Codice (seconda edizione) (le parti indicate dal docente a lezione)
- Alfred Mele, Liberi!, Carocci