20710128 - MARKETING SPECIALISTICO

Nel quadro dei Descrittori di Dublino (http://www.quadrodeititoli.it/descrittori.aspx?descr=172&IDL=2), il Corso si propone i seguenti obiettivi:

Conoscenze
Il Corso mira a far acquisire la conoscenza del marketing digitale e dei suoi elementi fondamentali. I suoi principali obiettivi sono dunque:
 Contribuire a costruire una visione culturale dell’IT
 Comprendere le ragioni tecnologiche, economiche e sociali dello sviluppo del marketing digitale e i problemi correlati a tale sviluppo
 Conoscere il concetto di innovazione dirompente e le sue implicazioni di marketing
 Comprendere appieno la relazione tra marketing digitale e valore
 Conoscere la pianificazione e attuazione di strategie di marketing digitale da parte delle organizzazioni
 Conoscere la gestione della comunicazione di marketing digitale e gli strumenti della sua valutazione
 Inquadrare le conoscenze di marketing digitale in rapporto ai concetti di contenuto, usabilità, user centered design, user experience design, interaction design.
La trattazione dei singoli argomenti del Corso verrà sviluppata in costante riferimento all’industria editoriale e dell’informazione. A tal fine, il programma includerà la trattazione di due case histories editoriali a forte componente digitale.


Competenze

 Acquisire la capacità di correlare tra loro e con altri ambiti disciplinari i concetti di marketing digitale, strategia e comunicazione acquisiti durante il Corso

 Consolidare la competenza linguistica generale e tecnico-specialistica in italiano e in inglese (ampliamento e precisazione del lessico utilizzato, miglioramento della capacità di espressione scritta e orale)

 Acquisire la capacità di impostare e sviluppare nelle loro linee essenziali piani di marketing digitale



Abilità trasversali

 Consapevolezza della complessità della tecnosfera digitale e delle sue dinamiche evolutive
 Capacità critica e sviluppo di un approccio originale nell’impostazione e soluzione di problemi nuovi, con un approccio interdisciplinare
 Assunzione di responsabilità individuali all’interno di un sistema di regole condivise e di una comunità di apprendimento
 Ascolto attivo e partecipativo
 Condivisione e discussione delle proprie opinioni
 Apprendimento dall’esperienza altrui
 Organizzazione e gestione digitale dell’informazione
 Chiarezza nella comunicazione orale e scritta.


ADDAMIANO SABINA

scheda docente | materiale didattico

Programma

 Il marketing come processo sociale: dall’orientamento alla produzione al marketing digitale
 L’innovazione dirompente e le sue implicazioni di marketing
 Il marketing 4.0 secondo Philip Kotler
 Il sistema dei (social) media e il suo impatto sui cambiamenti del marketing
 L’evoluzione dei dispositivi di accesso alla Rete e il suo impatto sul marketing
 Un nuovo concetto di contenuto: The Content Challenge
 Il concetto di usabilità Web e lo user centered design
 User experience design e interaction design
 La pianificazione di marketing digitale
 La misurazione dei risultati
 Customizzazione, personalizzazione dell’offerta e profilazione della clientela
 La promozione e la comunicazione: SEO, SEM e digital PR
 Passaparola e social media alla luce della teoria delle reti
 La misurazione delle azioni di marketing: strumenti consolidati ed evoluti
 Nuove forme del contenuto: le infografiche
 L’integrazione tra on line e off line: QR e geolocalizzazione
 Microdata e Big Data: opportunità e minacce
 Le piattaforme di co-creazione collaborativa: hitRECord e Wattpad
 Il libro tra marketplace e marketspace: due case histories.


Testi Adottati

 Paola Peretti, Marketing digitale, Apogeo 2011
 Philip Kotler, Hermawan Kartajaya, Iwan Setiawan, Marketing 4.0. Dal tradizionale al digitale, Hoepli
2017 (ed. or.: Marketing 4.0. Moving from Traditional to Digital, Wiley 2017)
 Dispense didattiche predisposte dalla docente (per frequentanti e non frequentanti)
 Materiali illustrati in aula (per i soli frequentanti), che verranno distribuiti a fine corso via mail

Per i soli non frequentanti: lettura/e a scelta da concordare

Avvertenza - Gli studenti non frequentanti debbono contattare la docente all'indirizzo mail sabina.addamiano@gmail.com almeno tre mesi prima dell’inizio della sessione in cui intendono sostenere l’esame, al fine di rendere nota alla docente la loro condizione e di concordare un programma specifico.


Bibliografia Di Riferimento

 Paola Peretti, Marketing digitale, Apogeo 2011  Philip Kotler, Hermawan Kartajaya, Iwan Setiawan, Marketing 4.0. Dal tradizionale al digitale, Hoepli 2017 (ed. or.: Marketing 4.0. Moving from Traditional to Digital, Wiley 2017)  Dispense didattiche predisposte dalla docente (per frequentanti e non frequentanti)  Materiali illustrati in aula (per i soli frequentanti), che verranno distribuiti a fine corso via mail Per i soli non frequentanti: lettura/e a scelta da concordare Avvertenza - Gli studenti non frequentanti debbono contattare la docente all'indirizzo mail sabina.addamiano@gmail.com almeno tre mesi prima dell’inizio della sessione in cui intendono sostenere l’esame, al fine di rendere nota alla docente la loro condizione e di concordare un programma specifico.

Modalità Erogazione

La metodologia corsuale si fonda su: - lezioni frontali con parte teorica, illustrazione di esempi e casi e discussioni condotte sulla base dei temi trattati in ogni lezione con la partecipazione attiva degli studenti; - se possibile, testimonianza aziendale e visita aziendale.

Modalità Valutazione

La valutazione sarà effettuata mediante: - un colloquio individuale, eventualmente sulla base di un breve paper individuale concordato in precedenza con la docente. L’impegno per la stesura del paper sarà considerato positivamente ai fini del risultato finale; - il contributo apportato da ciascuno studente durante le lezioni. Nel corso del colloquio individuale ciascun candidato dovrà: - dimostrare la conoscenza dei concetti illustrati durante il Corso; - avere la capacità di esporli utilizzando in modo chiaro la terminologia tecnica utilizzata durante il Corso, e integrandoli eventualmente con esempi pertinenti; - nel caso della presentazione di un paper, illustrare la metodologia e criteri seguiti nello sviluppo del breve paper individuale. Il contributo di ciascuno studente alla costruzione di una comunità di apprendimento e l'acquisizione delle abilità trasversali previste dai Descrittori di Dublino per il secondo ciclo saranno considerate positivamente nel quadro della valutazione finale.