logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

IL GENERE NELLE TEORIE SOCIOLOGICHE. CONVEGNO DI META’ MANDATO DELLA SEZIONE AIS-STUDI DI GENERE

13 /14 Settembre 2017
Dipartimento di Scienze Politiche
Aula Magna
Via Chiabrera, 199 - Roma

13 Settembre

Ore 15,30 – Registrazione partecipanti

Ore 16,00 – Intervento di Chiara Carmelina Canta, Università “Roma Tre”: presentazione della ricerca “Voci di donne nel Mediterraneo” e apertura presso l’Aula Magna della mostra fotografica “Volti di donne del Mediterraneo”, a cura di Marina Vincenti.

Ore 16,20 – 18,00 Assemblea di Sezione.

Ore 18,00 – 19,30 Conferenza del Prof. Farhad Khosrokhavar, EHESS Paris, a partire dal libro diFethiBenslama, Farhad Khosrokhavar, Le jihadisme des femmes. Pourquoi ont-elles choisi Daech, Paris, Editions du Seuil (in uscita ad Ottobre 2017).

Ore 20,00: Cena sociale presso Caffè Letterario, Via Ostiense, 45 con:

Performance Genere e Società

Cristiana Lauri, ricercatrice sonora, La donna e la cetra. Letture a tema con sonorità vocalica e strumentale

a cura di Milena Gammaitoni, Università “Roma Tre”

14 Settembre

Ore 9,30 Registrazione partecipanti

Ore 10,00 Saluti: Massimo Siclari, Vice-direttore Dipartimento di Scienze Politiche, Università “Roma Tre” - Maria Luisa Maniscalco, Università di “Roma Tre” – Elisabetta Ruspini, Coordinatrice della Sezione AIS-Studi di Genere, Università di Milano Bicocca.

Ore 10,20 – Lettura messaggio di Saluto della Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Senatrice Valeria Fedeli.

Ore 10,30 Intervento della Presidente dell’AIS, Enrica Amaturo, Università di Napoli “Federico II”

Ore 10,45 Sessione Plenaria: “Teorie sociologiche egenere: dalla modernità alla società globale”

Chair: Elisabetta Ruspini, Università di Milano Bicocca – Francesco Antonelli, Università “Roma Tre”

Relazioni plenarie:

Franca Bimbi, Università di Padova: Studi di genere. Genealogia parziale della legittimazione di un'eresia scientifica

Maria Caterina Federici, Università di Perugia: I classici e la questione femminile: una contrarietà di genere

Carmen Leccardi, Università di Milano-Bicocca: Rapporti sociali di sesso e analisi sociologica. Un percorso

Donatella Pacelli, Università Lumsa: Donne e trasformazioni sociali. Convergenze e divergenze nella lettura del cambiamento

Vincenzo Romania, Sezione AIS Teorie Sociologiche e Trasformazioni Sociali, Università di Padova: La costruzione del genere nell'interazione sociale: dall'interazionismo alla queer theory

Ore 13,30 Pranzo di lavoro (Presso il Laboratorio di Innovazione Didattica, III Piano)

Ore 14,30 – 16,30 Sessioni Parallele

  1. La prospettiva di genere negli studi su violenza e conflitti sociali  - Aula Magna, III Piano

Chair e Discussant: Cirus Rinaldi e Ignazia Bartholini, Università di Palermo

Sabina Curti e Silvia Fornari - Un’analisi sociologica della violenza di genere attraverso il cinema italiano;

Sabrina Garofalo e Ludovica Ioppolo - Genere e ‘ndrangheta;

Rosalia Lombardi– La violenza contro le donne, tra riproduzione e mutamento sociale. Ricerca e azione in quattro comuni della Lombardia;

Alberto Pesce – Sex offender. Narrazioni e racconti di uomini violenti contro le donne;

Maria Lucia Piga e Daniela Pisu – Dalla teoria culturale alla teoria modernista: nuove chiavi di lettura del fenomeno della violenza domestica;

Massimo Prearo–La contestazione dell’ipotesi costruzionista nel conflitto “anti-gender”: un backlash epistemologico;

Cirus Rinaldi – «Fare il genere, fare il crimine». Maschilità, devianza e crimine tra approcci teorici e analisi empirica.

 

2.Genere e mutamento sociale nelle prospettive teoriche – Aula 3C, III Piano

Chair e Discussant: Fabio Corbisiero e Anna Maria Zaccaria, Università di Napoli “Federico II”;

Ignazia Bartholini – Dalla critica all’economia binaria alle capacità di genere nell’eccedenza del disordine aperto;

Erika Bernacchi – Women’sstudies and sociologicaltheories: the criticaledge of intersectionality and standpointtheories;

Rita Biancheri – Genere e cambiamenti epistemologici nella ricerca: il progetto TRIGGER;

Milena Gammaitoni – Mary Wollstonecraft alle origini del pensiero sociologico;

Mirella Giannini e Dario Minervini – Bourdieu, genere e libido accademica;

GaetanoGucciardo– Genere e capitale sociale;

Anna Simone –L’inclusione differenziale delle donne nella “Società della Prestazione”;

Arnaldo Spallacci –Dai Gender Studies ai Men’sStudies. Fra teoria e politica: gli studi sugli uomini in Italia.

3.Genere e rappresentazioni nei processi globali – Aula 1C, I Piano

Chair e Discussant: Alessandra Decataldo, Università di Milano-Bicocca e Claudia Santoni, Università di Macerata

Katiuscia Carnà – Identità e relazioni femminili nel paese di approdo.  Il caso delle donne bangladesi musulmane a Roma;

Francesca Colella, Giovanna Gianturco e Mariella Nocenzi – Verso un riconoscimento della soggettività femminile migrante: la partecipazione delle donne immigrate ai movimenti sociali per il diritto alla casa;

Marina D’Amato– L’immaginario teletrasmesso: dal maschile al femminile. Breve storia di una mutazione generazionale;

Brunella Fiore e Alessandra Decataldo – L’approccio gender sensitive dell’OECD in ambito educativo;

Edmondo Grassi –Umano, transumano, postumano: tra tecnologia e rappresentazione di genere.

Giulia Graziani – L’influenza dell’associazionismo femminista nel monopartitismo cinese;

Claudia Santoni – Il genere come categoria interpretativa delle disparità. Pratiche di soggettività e di dominio nella scuola italiana, tra maschile e femminile.

Ore 16,30 Proiezione del documentario Fiori Migranti di Patrizia Bonardi,

Ore 16,45 Relazione conclusiva di Mirella Giannini, Università di Napoli “Federico II”

Ore 17,30 Chiusura dei lavori


Per informazioni: Francesco Antonelli
tel. 06573300000 antonelli.francesco77@gmail.com


E' possibile scaricare il programma