logo Roma Tre

Mutilazioni genitali femminili. A Roma Tre esperti internazionali a confronto

NOTA STAMPA

_______________

“FGM/C: FROM MEDICINE TO CRITICAL ANTHROPOLOGY”

“MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI: DALLA MEDICINA ALL’ANTROPOLOGIA CRITICA”

24 e 25 NOVEMBRE ORE 10:30

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE,

AULA MAGNA DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE

Via Gabriello Chiabrera 199  – Roma

Quarto e ultimo seminario internazionale del progetto MAP-FGM, un'occasione unica di scambio e discussione tra ricercatori ed esperti provenienti da diverse parti del mondo.

Cliccare qui per leggere il programma integrale

_______________________

Questo seminario internazionale intende investigare l’approccio biomedico alle FGM/C (Female genital mutilation/Cutting), considerando in particolar modo la complessità delle pratiche e dei significati socio-culturali che lo attraversano. 

Ginecologi, educatori, antropologi medici e culturali, consulenti sul genere, demografi e attivisti da tutto il mondo si riuniranno al fine di discutere e comprendere i risvolti socio-politici della medicalizzazione e della chirurgia ricostruttiva, nonché delle politiche e delle campagne contro le FGM/C nelle diverse società locali. Saranno inoltre incluse le sfide teoriche sul tema della circoncisione maschile e della chirurgia estetica intima.

Esperti dall’Indonesia, dal Camerun e dal Gibuti offriranno le loro riflessioni direttamente dai loro campi di azione. Questi tre Paesi, con l’Europa, il Mali, il Ruanda e il Senegal, saranno i contesti socio-culturali che verranno principalmente considerati nel convegno

Programma

Scheda del progetto