logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Prorettore con delega per il coordinamento delle attività di ricerca scientifica dell'Ateneo Prof. Mario De Nonno

Mario De Nonno (Castellammare di Stabia, 30 gennaio 1954) è professore ordinario nel settore scientifico-disciplinare di «Lingua e letteratura latina» dal 1986, prima a Chieti, poi a Roma “La Sapienza”, e infine - dalla sua fondazione - presso l’Università Roma Tre. Qui ha ricoperto in vari periodi le cariche di Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, e di Direttore del Dipartimento di Studi sul Mondo Antico, e poi del Dipartimento di Studi Umanistici. È stato membro del Senato Accademico dal 1997 al 2017, e ha anche svolto in tempi diversi le funzioni di Coordinatore del Collegio dei Direttori di Dipartimento e di Coordinatore della Commissione Ricerca del Senato.

Suo principale oggetto di studio è la tradizione grammaticale ed erudita latina, con particolare attenzione a problemi di trasmissione manoscritta e di critica del testo. Tra i filoni di indagine più recenti rientrano le pratiche dell'insegnamento nell’antichità e il rapporto tra studio della lingua e del diritto a Costantinopoli. Sul tema della trasmissione e della critica del testo della letteratura latina gli è stato affidato nel 2010 il capitolo d’apertura dell’Oxford Handbook of Roman Studies. Più puntuali contributi filologici ha dedicato a Plauto, Nevio, Ennio, Cecilio Stazio, Lucilio, Cicerone, Sallustio, Virgilio, Seneca, Petronio, Tacito, e a poeti e prosatori tardoantichi. Collabora all’edizione critica del De officio proconsulis di Ulpiano. – Bibliografia completa: http://studiumanistici.uniroma3.it/mdenonno/curriculum/.

Nel 1996 l'Accademia dei Lincei gli ha conferito il Premio Nazionale del Presidente della Repubblica per le Scienze morali, storiche e filologiche. Attualmente è membro del Comitato per l’Edizione Nazionale delle opere di Biondo Flavio, nonché della «Pontificia Academia Latinitatis» e della «Academia Europaea». Fa parte dei comitati scientifici e/o direttivi di più riviste filologiche di “Classe A”. Dirige dal 2001 la collana internazionale di edizioni critiche «Collectanea grammatica Latina» (ed. Weidmann). È stato Coordinatore nazionale di PRIN cofinanziati nelle tornate 1998, 2001, 2004, 2007 e 2009. Ha partecipato al progetto di pubblicazione degli «Scriptores iuris Romani» (S.U.M. – Firenze), e in tale veste ha ottenuto nel 2007 una Senior Fellowship presso l'Università della California (Berkeley – Robbins Collection).