logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Centro di Studi italo-francesi

Il Centro di Studi italo-francesi nasce nel 1996 dalla donazione da parte dell'Ambasciata di Francia della biblioteca dell'ex Centre Culturel Français all'Università degli Studi Roma Tre che ha rilevato anche la sede nel cinquecentesco Palazzo Capizucchi, la cui cappella é oggi Sala di conferenze.
Il Centro amministra la Biblioteca "Guillaume Apollinaire", coordina e accoglie attività d ricerca e consulenza mediante contratti e convenzioni con istituzioni ed enti pubblici e privati, italiani e francesi, nonché con strutture della Comunità Europea. Costituisce banche dati, servizi bibliografici e di documentazione disponibili su rete; realizza pubblicazioni specializzate in una propria Collana editoriale che raccoglie i risultati di ricerche realizzate dal quadro delle attività del Centro. Organizza convegni, conferenze, seminari rivolti a studenti, laureandi e dottorandi, ma anche aperti all'esterno.
Il Centro coordina e incrementa le attività scientifiche e didattiche che svolge l'Ateneo in relazione con la Francia e paesi francofoni. In particolare promuove scambi tra l'Università Roma Tre e Università e Istituzioni culturali e scientifiche francofone, favorendo i rapporti anche a livello multi-disciplinare. A tale scopo elegge come suoi interlocutori privilegiati le Ambasciate di Francia e dei paesi di lingua francese a Roma, nonché i servizi culturali del Comune di Roma.

Informazioni e recapiti
IndirizzoPiazza di Campitelli, 3 -00186 - Roma
Telefono06 6789291/6797104
Fax06 6792242
Emailfra@uniroma3.it
Sitohost.uniroma3.it/centri/itafra
DirettoreValeria Pompejano
in Centri