logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Piccola Astre

E' stato prorogato al 9 gennaio 2012 il termine per la presentazione delle domande di partecipazione a Piccola Astre (vedi decreto).

l'Università degli Studi Roma Tre intende organizzare per l'anno accademico 2011/2012 un'eccezionale esperienza didattica destinata a giovani di tutte le Facoltà: Piccola ASTRE. Questa esperienza, ideata, progettata e organizzata da Roma Tre, prevede 46 posti per studenti dell'Ateneo e 9 riservati a Università dell'area Laziale: Tor Vergata, LUISS e Tuscia di Viterbo.

Che cos'è Piccola ASTRE:

Chi partecipa
I partecipanti a Piccola ASTRE sono studenti e studentesse di laurea magistrale o specialistica (I e II anno) o equivalenti, senza distinzione di facoltà. Una graduatoria verrà preparata sulla base dei risultati conseguiti nel ciclo di laurea triennale. La domanda preliminare, obbligatoria per tutti, si effettua dal 1 dicembre al 3 gennaio 2012 online seguendo dettagliatamente le istruzioni presenti all'indirizzo http://portalestudente.uniroma3.it/istruzioni.

Che cosa si ottiene
Chi segue i corsi, (la presenza ad almeno l'80% delle lezioni è obbligatoria) ottiene 8 CFU che possono essere computati, a seconda delle decisioni e dei regolamenti delle singole strutture didattiche, tra i Crediti a Scelta Libera (eventualmente come soprannumerari qualora il numero massimo di crediti previsto dal piano di studio per quel tipo di attività fosse stato già acquisito) e riceve una borsa di studio di Euro 500, messa a disposizione dalla Provincia di Roma. I partecipanti non pagano alcuna tassa o contributo, e ricevono, alla fine dei corsi, un attestato di profitto.

Programma
Le lezioni, distribuite su 8 settimane, si svolgono dal lunedì al giovedì, dalle ore 17:00 alle ore 19:00, nel periodo gennaio-maggio 2012, con una sospensione nel periodo di esami di Febbraio.
Il tema di questa edizione viene affrontato da diverse prospettive, mettendo assieme competenze presenti nell'Ateneo ed il contributo di testimoni eminenti provenienti da altre realtà. Gli argomenti prescelti - senza pretesa di completezza enciclopedica né implicazione valutativa - si trovano in una situazione di forte movimento: definizione di nuovi orizzonti, nuove metodiche, nuove applicazioni, nuovi contatti con altri ambiti, ecc.