logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Progetto Didattico del Dipartimento di Economia

Le informazioni sul Progetto Didattico sono in corso di inserimento

Coerentemente con il progetto scientifico, sono di pertinenza del dipartimento la classe di laurea triennale L-33 (Scienze Economiche) e la classe di Laurea Magistrale LM-56 (Scienze dell'Economia).
I corsi di studio appartenenti a tali classi di laurea attualmente attivati sono i seguenti:
- Corso di Laurea Triennale in Economia
- Corso di Laurea Magistrale in Economia dell'ambiente e dello sviluppo
- Corso di Laurea Magistrale in Mercato del Lavoro, Relazioni Industriali e Sistemi di Welfare
- Corso di Laurea Magistrale in Scienze Economiche

Il Corso di Laurea Triennale in Economia ha come obiettivo formativo fornire agli studenti le conoscenze interdisciplinari necessarie a analizzare con rigore il funzionamento dei sistemi economici contemporanei, con particolare riguardo a:
- le strategie e i processi di decisione economica e finanziaria delle imprese, dei consu-matori, degli intermediari finanziari e di altri operatori economici;
- le dinamiche macroeconomiche e settoriali e i loro effetti sulla distribuzione del reddito e della ricchezza, e sullo sviluppo economico;
- il funzionamento e le implicazioni micro e macroeconomiche del mercato del lavoro;
- le decisioni di politica economica di livello nazionale e quelle assunte dai principali or-ganismi internazionali, comprese le scelte in materia istituzionale e regolamentare;
- il ruolo del settore pubblico nel funzionamento dei sistemi economici;
- le problematiche economico-giuridiche in materia contrattuale, ambientale e con ri-guardo alla moderna società dell'informazione e dei servizi;
- le questioni giuridiche poste sul crinale Stato-mercato, relative all'intervento pubblico nell'economia ed alla regolazione dei servizi di interesse economico generale.

Obiettivo formativo della classe di laurea magistrale e' formare laureati con elevata padro-nanza degli strumenti di analisi economica e aziendale per la soluzione di problemi economi-co-sociali complessi, in prospettiva statica e dinamica, in grado di avvalersi di conoscenze avanzate di natura matematico-statistica e dei principi e degli istituti dell'ordinamento giuridico nazionale, comunitario, internazionale e comparato. Gli obiettivi didattici e formativi dei singoli corsi di LM sono riassunti qui di seguito.

Il Corso di Laurea Magistrale in Economia dell'ambiente e dello sviluppo si propone di fornire conoscenze avanzate nei campi della sostenibilità ambientale delle attività economi-che, della promozione di processi virtuosi di sviluppo economico, della pianificazione, valo-rizzazione e promozione del territorio, della gestione etica e sostenibile delle attività impren-ditoriali.
Ai fini del conseguimento di questi obiettivi le attività formative del Corso mirano a far avan-zare la preparazione e la consapevolezza del laureato, rispetto ai livelli raggiungibili nei corsi di laurea triennali, fornendogli strumenti teorici e tecniche specialistiche per:
- operare con la modellistica economico-ambientale;
- raccogliere e elaborare informazioni statistiche per il monitoraggio dell'uso delle risorse naturali e degli impatti ambientali;
- gestire lo sfruttamento razionale delle risorse naturali esauribili e rinnovabili;
- valutare le esternalità e i beni pubblici;
- regolamentare i rapporti tra imprese; valutare e gestire il danno ambientale; disciplinare la commercializzazione delle energie.
- comprendere ed analizzare le principali problematiche giuridico-istituzionali che atten-gono al diritto dell'ambiente e alle organizzazioni preposte alla cura dell'interesse am-bientale.
- svolgere attività di eco-auditing e redigere bilanci ambientali;
- predisporre e attuare politiche ambientali e energetiche;
- predisporre e attuare politiche di sviluppo economico anche in relazione a interventi di cooperazione;
- pianificare, valorizzare e promuovere l'uso del territorio, sia urbano che rurale.
A supporto di queste competenze specialistiche, il Corso offre un potenziamento del bagaglio di strumenti matematici adeguato alle esigenze dell'analisi economica teorica di livello avanzato, e un arricchimento degli strumenti statistico-econometrici utili alle analisi di carat-tere empirico e applicato.

Il Corso di Laurea Magistrale in Mercato del Lavoro, Relazioni Industriali e Sistemi di Welfare intende offrire agli studenti una formazione di livello avanzato finalizzata ad affronta-re le diverse problematiche di natura economica che emergono nel campo del mercato del lavoro, delle relazioni Industriali e dei Sistemi di Welfare negli attuali contesti economici. L'o-biettivo è quello di fornire gli strumenti e le competenze di teoria economica, di organizzazione aziendale e di metodi quantitativi che consentano di analizzare e di interpretare le specifiche dinamiche e problemi emergenti in questi campi. Tali competenze saranno integrate dall'approfondimento degli aspetti giuridici che accompagnano e condizionano le dinamiche economiche.
Il raggiungimento di tali obiettivi è ottenuto attraverso un percorso didattico che prevede l'ac-quisizione di una solida preparazione avanzata concernente:
- microeconomia e macroeconomia del mercato del lavoro;
- aspetti giuridici del mercato del lavoro e del welfare;
- tecniche di analisi statistico-quantitative;
- economia delle relazioni industriali;
- organizzazione aziendale e gestione delle risorse umane;
- economia del welfare state;
- crescita economica e ruolo dell'accumulazione di capitale umano.

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Economiche si propone di consentire l'acquisizione di conoscenze avanzate nel campo della teoria economica e delle sue applica-zioni. Le tematiche che più specificamente formano oggetto del Corso sono quelle della di-stribuzione del reddito, della formazione dei prezzi, dei livelli di attività e di occupazione, degli obiettivi e degli strumenti dell'intervento pubblico in economia, degli aspetti finanziari dei processi economici, dei rapporti economici internazionali. Ulteriore caratteristica del Corso, che lo contraddistingue anche rispetto a corsi attivi presso altri Atenei e con esso comparabili, è la sua impostazione pluralistica, in accordo con la quale i principali orientamenti di teoria economica vengono presentati e confrontati nei loro contenuti analitici e nelle loro implicazioni per le politiche economiche.
All'estensione e all'approfondimento delle competenze nelle problematiche economiche il corso affianca l'offerta di strumenti matematici e statistico-econometrici adeguati alle esigen-ze sia dell'analisi economica teorica che delle elaborazioni di carattere empirico ed applicato. La preparazione viene quindi integrata da specifici elementi formativi di area economico-aziendale e di area giuridica, utili ad ampliare le conoscenze del contesto organizzativo e isti-tuzionale entro il quale operano le forze economiche. Il Corso intende così mettere il laureato in grado di:
- comprendere e discutere criticamente elaborazioni sia teoriche che applicate di livello specialistico;
- impostare e condurre in autonomia l'analisi di problemi inerenti al funzionamento dei sistemi economici, alle decisioni di singoli operatori o di gruppi di operatori economici e alle interazioni di tali decisioni;
- scegliere e impiegare i metodi e gli strumenti di analisi più idonei alla natura dei problemi studiati;
- elaborare, sulla base dell'analisi condotta, possibili soluzioni per i problemi considerati.

Tali progetti formativi coinvolgono, oltre alle discipline economiche, anche settori disciplinari di area quantitativa, giuridica e aziendale. Il Dipartimento, pur assicurando la copertura di più del 50% dei CFU dei settori di base e caratterizzanti, ritiene necessaria la partecipazione a una Scuola dell'area economica in modo da coordinare e potenziare le sinergie con le competenze presenti nel Dipartimento.... della stessa area. Per quanto riguarda il progetto di costituzione di una Scuola dell'area economica si veda l'Allegato 1.

Dottorato di ricerca
Un ruolo centrale nel progetto didattico e scientifico del Dipartimento è svolto dai corsi di dot-torato di ricerca organizzati nella Scuola dottorale in Economia e Metodi Quantitativi, che pertanto si ritiene debba essere di pertinenza del Dipartimento stesso.
La Scuola dottorale svolge attività di alta formazione finalizzata alla ricerca scientifica e si ar-ticola in tre Sezioni corrispondenti ad altrettanti corsi di dottorato:
- Economia dell'Ambiente e dello Sviluppo,
- Economia Politica.
- Metodi Statistici per l'Economia e l'Impresa.
La Scuola dottorale assicura il coordinamento tra le attività formative dei corsi di dottorato a essa afferenti anche attraverso moduli didattici e cicli di seminari comuni. Lungo tutto il per-corso formativo dei dottorandi è fortemente incoraggiato l'interscambio culturale e l'esposizione internazionale, con soggiorni all'estero, ospitalità di professori visitatori, corsi, seminari e workshop organizzati in collaborazione con altre università in Europa e nel resto del mondo. In futuro la Scuola dottorale intende aumentare ulteriormente l'apertura interna-zionale attraverso la selezione di studenti stranieri e la presenza di docenti stranieri nei comi-tati di ammissione e valutazione dei dottorandi.

Master in "Human Development and Food Security"
Il Master in "Human Development and Food Security" è un corso post-laurea per l'alta for-mazione di professionisti nel campo della lotta alla povertà e alla fame, in linea con il Millen-nium Development Goal N°1 stabilito dall'Assemblea delle Nazioni Unite. Il corso ha dunque una vocazione internazionale e per questo è in lingua in inglese, avendo l'obiettivo di attrarre soprattutto studenti stranieri.
Il Master intende fornire agli studenti i più importanti strumenti di conoscenza e di analisi (quantitativa e qualitativa) delle situazioni di povertà e di fame, e più in generale di sottosvi-luppo, nonché strumenti per la predisposizione di opportune politiche, programmi e progetti di intervento, e per la loro valutazione. Il Master è suddiviso in cinque moduli formativi: De-velopment Economics, Quantitative Techniques, Human Development, Food Security, Rural Development.

Master "Impresa cooperativa: economia, diritto e management"
Si tratta di un Master gestito in stretta collaborazione con il Dipartimento di Studi Aziendali e in partenariato con Legacoop e Coopfond
Il master è rivolto a laureati di secondo livello e a quadri già inseriti in aziende cooperative, con l'obiettivo di fornire solidi elementi di analisi economica e strumenti per la gestione d'impresa. Tale preparazione è orientata alla formazione di professionalità destinate a coprire posizioni qualificate nelle strutture e svolgere attività di tipo manageriale o funzioni di analista all'intero di imprese e associazioni.

Corso di perfezionamento universitario "Management della sicurezza sul lavoro"
Il Corso di perfezionamento, rivolto a laureati in Corsi di laurea triennale o magistrale delle Facoltà di Economia, Giurisprudenza, Ingegneria, Scienze politiche, si propone di formare una figura professionale, il Manager della sicurezza, che sia dotata di tutte le competenze tecniche, giuridiche e economico-organizzative necessarie alla gestione manageriale strate-gica della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. In tale prospettiva il Corso di perfeziona-mento adotta un approccio multidisciplinare attento a integrare competenze di ambiti diversi: normativo, economico, organizzativo, di relazioni industriali, formativo.