logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Scienze dell'Archeologia e metodologia della ricerca storico-archeologica (dm 270)

Laurea Magistrale 2016-2017

Obiettivi formativi specifici

Gli obiettivi formativi del Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'archeologia e metodologie della ricerca storico archeologica ell'Università degli Studi Roma Tre si rifanno, specificandoli, a quelli indicati dal D.M. per la Classe delle Lauree Magistrali LM-2.
Il corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'archeologia e metodologie della ricerca storico archeologica è strutturato in un unico curriculum attraverso il quale il laureato conseguirà approfondite conoscenze di tutti i principali campi di ricerca delle discipline archeologiche relative al mondo mediterraneo ed europeo, dalla preistoria alla protostoria, dall'etruscologia all'archeologia classica e alla storia dell'arte antica, dei principi e dei metodi della tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio archeologico nonché competenze avanzate nelle metodologie della ricerca, sia per quanto riguarda le tecniche dello scavo archeologico sia in relazione ai metodi di classificazione e analisi delle diverse fonti archeologiche e delle diverse categorie di materiali.
La durata normale del corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'archeologia e metodologie della ricerca storico archeologica è di due anni. Per conseguire la Laurea Magistrale in Scienze dell'archeologia e metodologie della ricerca storico archeologica lo studente deve aver acquisito 120 crediti Le modalità di svolgimento delle attività formative sono fissate nel Regolamento Didattico di Ateneo e- secondo le linee fissate dal Consiglio di Facoltà - nel Regolamento del Corso di Laurea Magistrale.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Gli sbocchi professionali previsti direttamente per i laureati nel corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'archeologia e metodologie della ricerca storico archeologica, appartenente alla classe delle Lauree Magistrali in LM-2, Archeologia, sono:
Attività di ricerca e promozione del patrimonio archeologico presso enti pubblici e privati impegnati nella ricerca, conservazione, gestione e valorizzazione dei beni archeologici
Dirigente tecnico archeologo dei musei e del patrimonio archeologico;
Archeologo;
Catalogatore beni archeologici.
Direttore di Museo
Ispettore di Soprintendenza
Sovrintendente al patrimonio culturale nazionale
Curatore e conservatore di musei
Funzionario di elevata responsabilità presso gli enti, pubblici e privati, preposti alla tutela
Le attività a libera scelta dello studente possono permettere di migliorare la sua preparazione per questi sbocchi professionali, nonché di agevolare l'accesso ad altri sbocchi professionali.
I laureati del corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'archeologia e metodologie della ricerca storico archeologica. avranno la possibilità di accedere ad un corso di Dottorato di ricerca, secondo le disposizioni dei regolamenti ministeriali e dei singoli Atenei, o ad un Master anche di secondo livello secondo le normative dell'Ateneo che lo organizza. Le attività obbligatorie del corso di Laurea sono finalizzate alla preparazione per l'accesso ai corsi di Dottorati di ricerca nella seguente area disciplinare:
Area 10-Scienze dell'Antichità Filologiche Letterarie e Storico-Artistiche
Le attività a libera scelta dello studente possono permettere di migliorare la sua preparazione a queste tipologie di dottorato di ricerca nonché di agevolare l'accesso ad altre tipologie di dottorato di ricerca.

Il corso prepara alle professioni di