logo Roma Tre
versione stampabile invia questa pagina  per email

Ottica e optometria (dm 270)

Laurea 2017-2018

Obiettivi formativi specifici

L'Università di Roma Tre ha attivato il Corso di Laurea in Ottica ed Optometria per rispondere alle specifiche richieste di formazione universitaria poste dalle associazioni di categoria dell'Italia centrale ed insulare. La motivazione della richiesta risiede nel notevole aumento della preparazione scientifica di base necessaria ai professionisti dell'ottica e dell'optometria per corrispondere agli standards imposti dalla normativa europea a queste figure professionali e per poter restare competitivi nel mercato del lavoro europeo per l'intera durata della loro carriera.
Il Corso di Laurea in Ottica e Optometria si propone di fornire un'adeguata formazione generale nei settori della matematica, della fisica, della chimica e dell'informatica che costituiscono le basi teoriche e sperimentali delle discipline specifiche del corso. Il laureato in Ottica e Optometria deve inoltre acquisire le conoscenze bio-mediche basilari relative alle implicazioni dell'uso di strumenti per la misura e la correzione dei difetti rifrattivi della vista. Tale formazione di base è integrata e completata da attività teoriche e pratiche più specificamente professionalizzanti nell'ambito optometrico, contattologico e nei processi industriali che utilizzano e realizzano sistemi ottici e optometrici. Una parte consistente dei crediti formativi sono dedicati ad attività di laboratorio e attività di tirocinio presso Aziende, Enti e Laboratori di Ricerca che operano nel settore. Si tratta quindi di un corso di laurea fortemente professionalizzante che alla fine dei tre anni di studio si prefigge di avere formato un professionista sanitario non medico pronto ad immettersi nel mercato del lavoro.

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

L'attività professionale dell'ottico-optometrista comprende:

Principali sbocchi occupazionali:

 

Il corso prepara alle professioni di