Roma Tre conferma la centralità della mobilità internazionale nella sua strategia didattica

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-6017
Roma Tre conferma la centralità della mobilità internazionale nella sua strategia didattica
Link identifier #identifier__4732-1Link identifier #identifier__73464-2
Il bando Erasmus 2021/2022 si è chiuso con un incremento significativo delle partecipazioni: sono oltre 1300 le domande pervenute per la mobilità studentesca, un dato in crescita rispetto agli anni precedenti e un riscontro rilevante a seguito del decremento della mobilità causato dalla pandemia. A questi studenti si aggiungono i 214 che intendono partecipare agli altri programmi di mobilità internazionale finanziati dall’Ateneo.
 
Con questo risultato la comunità di Roma Tre dimostra il desiderio di affrontare un percorso di internazionalizzazione, che rappresenta un momento di crescita importante sia dal punto di vista umano sia da quello lavorativo. Un traguardo raggiunto grazie al lavoro sinergico dei coordinatori dipartimentali e del personale degli uffici competenti che si occupano di fornire informazioni aggiornate e puntuali su tutte le opportunità offerte dall’Ateneo.

Roma Tre continua a supportare le proprie studentesse e i propri studenti prevedendo un contributo economico aggiuntivo per la mobilità: un finanziamento individuale che integra la borsa prevista dai programmi.