Embriologia Umana Applicata

Link identifier #identifier__46190-1Link identifier #identifier__62317-2

Master di II livello A.A. 2019/2020

Link identifier #identifier__81226-1Regolamento

Il Corso di Studio in breve

Il Master propone un programma didattico articolato nelle seguenti tematiche: gametogenesi umana (compresa conservazione, coltura e valutazione della qualità dei gameti), fecondazione (in vivo e in vitro), embriogenesi precoce (ivi comprese le cellule staminali embrionali, fetali e del cordone) e, infine, organogenesi normale e patologica (compresa la teratogenesi). Verranno trattate le principali implicazioni cliniche alla base dell’infertilità di coppia e il razionale per la preservazione della fertilità in caso di esaurimento funzionale delle gonadi. Sarà dato spazio anche ad aspetti legislativi riguardanti la regolamentazione dell'uso delle cellule staminali e delle pratiche di PMA, vigente in Italia ed in altri Paesi. La parte teorica sarà accompagnata da esperienze di laboratorio inerenti alle tematiche trattate e da stage presso istituzioni pubbliche o private convenzionate con il Dipartimento proponente.

Obiettivi formativi specifici del Corso

Obiettivo del Master è la formazione della figura dell’embriologo professionista, un biologo che possieda conoscenze e competenze nell’ambito della biologia della riproduzione umana, con abilità tecniche utili all’esecuzione delle metodiche richieste dalle esigenze cliniche. Lo studente acquisirà un background culturale solido riguardante lo sviluppo umano normale e patologico e apprenderà le procedure di procreazione medicalmente assistita (PMA), finalizzate al superamento dei problemi correlati all’infertilità. Inoltre, attraverso gli stage acquisirà esperienza diretta delle principali metodiche atte alla valutazione morfo-funzionale e allo screening genetico degli embrioni, al fine di ottimizzare il trasferimento in utero. Il discente perfezionerà anche conoscenze teoriche e competenze tecnologiche relative alla biologia delle cellule staminali (embrionali, fetali, da cordone ombelicale), essenziali per l’aggiornamento culturale dell’embriologo umano. Lo studente di Master raggiungerà inoltre la consapevolezza della legislazione che in Italia ed in altri Paesi regolamenta l'uso delle cellule staminali e le pratiche di PMA.

Sbocchi occupazionali

La figura dell’embriologo formata grazie al percorso formativo del Master potrà convenientemente inserirsi, con un ruolo primario, presso i Centri di PMA, ambienti protetti e rigorosamente regolamentati. L’embriologo sarà garante della valutazione, coltura e conservazione di gameti ed embrioni. In linea con la definizione data dal CUN dell’embriologo clinico, è auspicabile che il detentore di titolo di Master di II Livello attivato presso il nostro Ateneo possa essere in futuro considerato idoneo all’accesso a strutture pubbliche, oltre che a Centri privati.
Inoltre, il Master in oggetto fornisce un’opportunità rilevante di riqualificazione professionale di personale già attivo presso istituzioni pubbliche e private, ai fini di una fisiologica crescita professionale e di migliori prospettive di carriera.