Governance, Sistema di controllo e Auditing negli enti pubblici e privati

Link identifier #identifier__33233-1Link identifier #identifier__7298-2

Master di II livello A.A. 2019/2020

Link identifier #identifier__106837-1Regolamento

Il Corso di Studio in breve

Conoscenze hard e soft delle problematiche di governo e controllo delle organizzazioni del terzo millennio con specifico riguardo al bilanciamento dei poteri (governance), alla gestione delle criticità/opportunità (risk management), al presidio delle minacce (sistema di controllo), al monitoraggio sul sistema nel suo complesso (auditing) sia nelle realtà private che nella PA.

Obiettivi formativi specifici del Corso

Il programma formativo del Master intende sviluppare:

  • Conoscenze su modelli aziendali che sottendono le imprese private e le pubbliche amministrazioni, con specifico riferimento ai modelli di governance e alle correlazioni tra sistema di controllo interno e performance aziendali

  • Competenze in merito agli strumenti professionali necessari per l’avvio e lo sviluppo delle attività nelle strutture di controllo in contesti industriali anche integrato a livello multinazionale, e parimenti nelle strutture di controllo predisposte all’interno della pubblica amministrazione.

  • Conoscenze specifiche sui processi di internal audit all’interno di strutture aziendali di tipo privatistico e di amministrazioni pubbliche, anche mediante una ampia trattazione dei temi in forma di testimonianze aziendali.

Sbocchi occupazionali

Gli sbocchi professionali del Master sono quelli propri di una carriera nei controlli interni (o esterni) nelle imprese e nella Pubblica Amministrazione.
I ruoli di compliance, di risk manager, di auditor, di RSPP ed ogni altra figura di presidio interno aziendale costituiscono opportunità lavorative per le quali il Master dota i corsisti di logiche, principi e strumenti cognitivi.
Lo sbocco delle società di consulenza nei campi del Master, infine, costituisce un’opportunità di assoluto pregio per i soggetti maggiormente performanti, anche in virtù dei consolidati rapporti con tutte le principali realtà del settore (PwC, KPMG, EY, Deloitte, Protiviti, Macfin, ecc). Quanto ai già lavoratori (d’ora innanzi anche “Executive”) il Master offre l’opportunità di qualificarsi in segmenti di attività in continua espansione nelle organizzazioni private e pubbliche.

 

Avvisi

La scadenza delle domande di ammissione è stata prorogata al 21 gennaio 2020.