Summer School - Visionarie. Le donne tra rappresentazioni, visioni, suoni e narrazioni

Link identifier #identifier__180019-1Link identifier #identifier__140425-2

Con D.R. rep. 1071/2023, prot. 53689 del 19/06/2023,  sono stati prorogati i termini:

domanda di ammissione: 27 giugno 2023

domanda di iscrizione: 4 luglio 2023

 

Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il corso è volto all’acquisizione di conoscenze e competenze trasversali spendibili nel mondo del lavoro in ambito socio-educativo-formativo, giornalistico-editoriale, turistico e di organizzazione di eventi.

Prova finale

Durante il corso formativo verranno forniti materiali specifici di approfondimento. La prova finale consiste nell’elaborazione e discussione di un breve saggio e/o un prodotto multimediale che, se giudicato positivamente, darà diritto all’acquisizione di 6 CFU (ECTS) . La prova finale sarà valutata in base al “letter grading system” internazionale.

Obiettivi formativi specifici

Chi partecipa al programma potrà: - acquisire conoscenze sull’audiovisivo, la storia del cinema delle donne, la regia e sceneggiatura al femminile, parallelamente a metodologie critiche inerenti i percorsi narrativi e i linguaggi che li caratterizzano; - consolidare la capacità di interpretazione critica, affinando l’autonomia di giudizio sul fenomeno delle pari opportunità nel racconto filmico e culturale oggetto del corso in una aggiornata prospettiva interdisciplinare, interculturale e intermediale; - potenziare le abilità comunicative scritte e orali, attive e passive, in lingua italiana e inglese.