Il prestigioso premio Gustavo Sclocchi di SPE International e di EAGE alla geologa Martina Balestra

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-50229
Il prestigioso premio Gustavo Sclocchi di SPE International e di EAGE alla geologa Martina Balestra
Martina Balestra, geologa, già dottoranda presso il Dipartimento di Scienze dell’Università degli Studi Roma Tre, ha ricevuto una menzione d’onore nell’ambito del prestigioso Premio Gustavo Sclocchi della Society of Petroleum Engineers (SPE International) e dell’European Association of Geoscientists and Engineers (EAGE) per la sua tesi di dottorato discussa nel 2019.

Il riconoscimento viene attribuito alle migliori tesi di dottorato e di laurea riguardanti ricerche applicate all’esplorazione e produzione di idrocarburi e risorse geotermiche. Il concorso ha l’obiettivo di incentivare e sostenere giovani che, al termine del loro corso di studi, si siano specializzati in Geoscienze, Ingegneria del petrolio o in altre discipline connesse all’industria energetica.

Martina ha ricevuto il prestigioso riconoscimento il 15 luglio 2020 durante la cerimonia di premiazione avvenuta on-line su Link identifier #identifier__114409-1canale YouTube.
La tesi dal titolo Structural-Thermal evolution of the Apenninic-Maghrebian fold-and-thrust belt in NW Sicily: insight from 1D to 3D modelling è stata sviluppata sotto la supervisione della prof.ssa Sveva Corrado del Dipartimento di Scienze.