Young Artists Piano Solo Series 2021 - 2022 - Massimiliano Grotto

Link identifier archive #link-archive-thumb-soap-76249
Young Artists Piano Solo Series 2021 - 2022 - Massimiliano Grotto
Link identifier #identifier__109626-1Link identifier #identifier__195146-2
Mercoledì 16 febbraio 2022
19:00 -  Aula Magna Lettere e Filosofia


F. Schubert: Quattro Improvvisi op.90 D.899, Fantasia Wanderer op. 15 D.760
Massimiliano Grotto, pianoforte
 
La ciclicità nascosta degli Improvvisi op. 90 e la linearità della celebre Fantasia op. 15 si collegano perfettamente tra loro, facendo rivivere tutti gli svariati mondi che caratterizzano uno dei principali temi Schubertiani, quello del “Viandante”.
Nei quattro improvvisi si coglie la minaccia della realtà alienante, la consapevolezza del non riuscire a trovare una madrepatria, il continuo pensare alla propria condizione isolata, la ripetuta ricerca di una serenità utopica. Nella Fantasia, invece, la potenza marciante e autoritaria che dà inizio al brano è seguita dal riferimento strumentale di un Lied che ci fa ritornare alla condizione perduta del Viandante stesso immerso nel turbinio della natura fredda e desolante, ma che ben presto riesce ad intravvedere uno spiraglio di luce. Il Wanderer conquista un vero ritorno alla vita, chiudendo la lunga storia iniziata con il Sol imperativo del primo Improvviso che risolve con il sonoro Do maggiore al termine della Fantasia.  A raccontare questa storia sarà il giovane pianista Massimiliano Grotto.