21201474 - DIRITTO COMMERCIALE: CRISI D'IMPRESA

Il corso illustra gli strumenti di gestione delle imprese in crisi e finalizzati alla risoluzione preventiva delle situazioni di crisi o di insolvenza, ovvero alla sistemazione delle posizioni creditorie, con strumenti liquidatori o di ricollocazione dell’azienda, nei casi in cui l’insolvenza sia già insorta. In particolare, accanto alle tradizionali procedure concorsuali, giudiziali ed amministrative, di fallimento, liquidazione coatta amministrativa amministrazione straordinaria, ristrutturazione industriale, sono approfonditi i nuovi strumenti di risoluzione delle crisi, quali il concordato preventivo, gli accordi di ristrutturazione, la transazione fiscale. Il corso si completa con una illustrazione dei profili fiscali e penali delle varie procedure concorsuali. Particolare attenzione si intende dedicare alla formazione pratica dei discenti, anche mediante la partecipazione degli stessi allo svolgimento in concreto di attività proprie delle diverse situazioni inerenti la gestione della crisi d’impresa. Parte essenziale della formazione è lo studio delle decisioni giurisprudenziali sugli istituti concorsuali, contenute nei materiali messi a disposizione sul sito della facoltà.

Canali

DI CECCO GIUSTINO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso tratta in primo luogo la parte generale delle procedure concorsuali ed i relativi principi, nonché in particolare la disciplina del fallimento. Il corso tratta inoltre le procedure concorsuali minori (amministrazione controllata, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi), la ristrutturazione delle imprese e sviluppa un esame di casistica giurisprudenziale sulle procedure concorsuali. Durante il corso gli studenti potranno assistere allo svolgimento di udienze presso il Tribunale fallimentare e potranno partecipare a specifiche esercitazioni in merito all’esame di casi concreti.

Testi Adottati

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016
M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016


Bibliografia Di Riferimento

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016 M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto della crisi dell’impresa e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

DI CECCO GIUSTINO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso tratta in primo luogo la parte generale delle procedure concorsuali ed i relativi principi, nonché in particolare la disciplina del fallimento. Il corso tratta inoltre le procedure concorsuali minori (amministrazione controllata, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi), la ristrutturazione delle imprese e sviluppa un esame di casistica giurisprudenziale sulle procedure concorsuali. Durante il corso gli studenti potranno assistere allo svolgimento di udienze presso il Tribunale fallimentare e potranno partecipare a specifiche esercitazioni in merito all’esame di casi concreti.

Testi Adottati

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016
M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016


Bibliografia Di Riferimento

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016 M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto della crisi dell’impresa e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Canali

DI CECCO GIUSTINO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso tratta in primo luogo la parte generale delle procedure concorsuali ed i relativi principi, nonché in particolare la disciplina del fallimento. Il corso tratta inoltre le procedure concorsuali minori (amministrazione controllata, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi), la ristrutturazione delle imprese e sviluppa un esame di casistica giurisprudenziale sulle procedure concorsuali. Durante il corso gli studenti potranno assistere allo svolgimento di udienze presso il Tribunale fallimentare e potranno partecipare a specifiche esercitazioni in merito all’esame di casi concreti.

Testi Adottati

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016
M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016


Bibliografia Di Riferimento

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016 M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto della crisi dell’impresa e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

DI CECCO GIUSTINO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso tratta in primo luogo la parte generale delle procedure concorsuali ed i relativi principi, nonché in particolare la disciplina del fallimento. Il corso tratta inoltre le procedure concorsuali minori (amministrazione controllata, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi), la ristrutturazione delle imprese e sviluppa un esame di casistica giurisprudenziale sulle procedure concorsuali. Durante il corso gli studenti potranno assistere allo svolgimento di udienze presso il Tribunale fallimentare e potranno partecipare a specifiche esercitazioni in merito all’esame di casi concreti.

Testi Adottati

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016
M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016


Bibliografia Di Riferimento

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016 M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto della crisi dell’impresa e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

DI CECCO GIUSTINO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso tratta in primo luogo la parte generale delle procedure concorsuali ed i relativi principi, nonché in particolare la disciplina del fallimento. Il corso tratta inoltre le procedure concorsuali minori (amministrazione controllata, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi), la ristrutturazione delle imprese e sviluppa un esame di casistica giurisprudenziale sulle procedure concorsuali. Durante il corso gli studenti potranno assistere allo svolgimento di udienze presso il Tribunale fallimentare e potranno partecipare a specifiche esercitazioni in merito all’esame di casi concreti.

Testi Adottati

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016
M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016


Bibliografia Di Riferimento

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016 M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto della crisi dell’impresa e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

DI CECCO GIUSTINO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201474 DIRITTO COMMERCIALE: CRISI D'IMPRESA in Economia Aziendale LM-77 DI CECCO GIUSTINO

Programma

Il corso tratta in primo luogo la parte generale delle procedure concorsuali ed i relativi principi, nonché in particolare la disciplina del fallimento. Il corso tratta inoltre le procedure concorsuali minori (amministrazione controllata, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi), la ristrutturazione delle imprese e sviluppa un esame di casistica giurisprudenziale sulle procedure concorsuali. Durante il corso gli studenti potranno assistere allo svolgimento di udienze presso il Tribunale fallimentare e potranno partecipare a specifiche esercitazioni in merito all’esame di casi concreti.

Testi Adottati

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016
M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016


Bibliografia Di Riferimento

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016 M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto della crisi dell’impresa e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

DI CECCO GIUSTINO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201474 DIRITTO COMMERCIALE: CRISI D'IMPRESA in Economia Aziendale LM-77 DI CECCO GIUSTINO

Programma

Il corso tratta in primo luogo la parte generale delle procedure concorsuali ed i relativi principi, nonché in particolare la disciplina del fallimento. Il corso tratta inoltre le procedure concorsuali minori (amministrazione controllata, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi), la ristrutturazione delle imprese e sviluppa un esame di casistica giurisprudenziale sulle procedure concorsuali. Durante il corso gli studenti potranno assistere allo svolgimento di udienze presso il Tribunale fallimentare e potranno partecipare a specifiche esercitazioni in merito all’esame di casi concreti.

Testi Adottati

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016
M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016


Bibliografia Di Riferimento

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016 M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto della crisi dell’impresa e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

DI CECCO GIUSTINO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201474 DIRITTO COMMERCIALE: CRISI D'IMPRESA in Economia Aziendale LM-77 DI CECCO GIUSTINO

Programma

Il corso tratta in primo luogo la parte generale delle procedure concorsuali ed i relativi principi, nonché in particolare la disciplina del fallimento. Il corso tratta inoltre le procedure concorsuali minori (amministrazione controllata, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa ed amministrazione straordinaria delle grandi imprese insolventi), la ristrutturazione delle imprese e sviluppa un esame di casistica giurisprudenziale sulle procedure concorsuali. Durante il corso gli studenti potranno assistere allo svolgimento di udienze presso il Tribunale fallimentare e potranno partecipare a specifiche esercitazioni in merito all’esame di casi concreti.

Testi Adottati

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016
M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016


Bibliografia Di Riferimento

Sandulli D'Attorre Manuale delle procedure concorsuali Giappichelli 2016 M.SANDULLI, G.D'ATTORRE, La nuova mini-riforma della legge fallimentare, Giappichelli, Torino, 2016

Modalità Erogazione

Lezioni didattiche frontali; seminari. Le attività didattiche prevedono, oltre a lezioni frontali della durata di 2 ore per tre volte a settimana (per un totale di 60 ore), anche seminari tenuti da relatori esterni (magistrati, avvocati, notai) e discussioni di casi di studio, con il fine di illustrare l’applicazione degli istituti trattati. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di lezioni a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata.

Modalità Valutazione

L’esame consiste in una prova orale finalizzata a verificare la conoscenza delle basilari categorie del diritto della crisi dell’impresa e la dimestichezza con i fondamenti della metodologia dell’interpretazione giuridica, nonché la padronanza del linguaggio tecnico e la capacità di comprensione sistematica degli istituti e della logica ad essi sottesa. Nel caso di un prolungamento dell'emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti, eventualmente anche con lo svolgimento di prove orali a distanza. Si consiglia inoltre di visionare con regolarità i canali d'informazione istituzionali predisposti dall'Ateneo ai fini di una tempestiva conoscenza dei provvedimenti emergenziali in vigore