21210146 - Finanza aziendale - corso avanzato

Il corso si propone di completare e approfondire le basi di teoria e pratica della corporate finance (sviluppate nel corso del triennio), utili per comprendere il funzionamento dei mercati dei capitali, le decisioni di investimento e finanziamento delle imprese industriali e di servizi, i loro assetti proprietari e di governance, nel quadro delle reciproche interrelazioni con il sistema finanziario.
Nel corso saranno trattati i seguenti argomenti:
1. teoria della scelta e premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: tipi, fondamenti e modelli di pricing
3. applicazioni della teoria delle opzioni:
• rischio di credito e modelli à la Merton
• teoria delle opzioni e costi di agenzia
• opzioni reali nella valutazione di progetti di investimento e imprese
• derivati creditizi e CDS
4. economia e finanza delle fusioni e acquisizioni (M&A)
5. oltre il Capital Asset Pricing Model (CAPM): modelli avanzati di stima del costo del capitale
6. politica dei dividendi
7. le determinanti della struttura finanziaria delle imprese: teorie ed evidenza empirica internazionale
8. la struttura finanziaria delle imprese italiane: comparazioni internazionali
9. emissione di capitale proprio e IPOs
10. modelli e strumenti di corporate governance in Italia, Europa e mondo
11. la finanza delle PMI .

Canali

VENANZI DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210146 Finanza aziendale - corso avanzato in Scienze Economiche LM-56 VENANZI DANIELA

Programma

A) Decisioni di investimento
1. teoria della scelta in condizioni di incertezza e misure di premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: basi teoriche, modelli di valutazione (pricing binomiale e modello di Black-Scholes), rischio-rendimento
3. applicazioni della teoria delle opzioni
a) capitale/rischio d’impresa in termini di opzioni, beta e costi di agenzia del debito
b) modelli di mercato per la stima del rischio di credito
c) derivati creditizi e credit default swap (CDS)
4. opzioni reali: tipologie (opzioni di crescita, abbandono, downsizing, differimento, ecc.), modelli di valutazione e esempi di applicazione nella valutazione di progetti/imprese
5. fusioni e acquisizioni (M&A): teorie, determinanti, evidenza empirica internazionale, effetti sulla performance, misure di difesa, valutazione
B) Mercati dei capitali
1. il CAPM in mercati non perfetti: tassi investimento/indebitamento, imposte, costi di transazione, aspettative non omogenee
2. le verifiche empiriche del CAPM
3. oltre il CAPM: modelli multi-fattore (il modello di Fama-French)
C) Decisioni di finanziamento
1. le determinanti della scelta della struttura finanziaria
2. l’evidenza empirica internazionale: filoni di indagine e principali risultati
3. la struttura finanziaria delle imprese: comparazioni internazionali
4. l’emissione di capitale proprio
5. politica dei dividendi: teorie e legami con le decisioni di finanziamento
D) Modelli proprietari e corporate governance
1. modelli e strumenti di corporate governance
2. analisi cross-country e storico-evolutiva delle differenze tra i sistemi di CG in USA ed Europa e relativa evidenza empirica
3. la finanza delle PMI


Testi Adottati

1. Berk J., De Marzo P., 2017, Finanza aziendale 1, IV edizione, Pearson, cap.17 e §§ 13.1, 13.6, 13.7 (pp.496-497)
2. Berk J., De Marzo P., Morresi O., Venanzi D., 2018, Finanza aziendale 2 –Teoria e pratica della finanza moderna, Pearson, capp. 1-2-3-4-6-7-10-11-13-14 e § 12.8.

In aggiunta slides, dispense, esercizi, casi, dati e altri materiali didattici indicati durante il corso e messi a disposizione dal docente sul sito web del corso (le pw di accesso vanno richieste al docente). Fanno parte del programma (e quindi vanno svolti) i problemi e altri materiali esercitativi posti alla fine dei capitoli dei testi o disponibili sui relativi siti web (con soluzioni).


Modalità Valutazione

Prova scritta comprendente problemi/esercizi e domande tipo vero/falso + prova orale (accessibile solo se almeno sufficiente l’esito della prova scritta).

VENANZI DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210146 Finanza aziendale - corso avanzato in Scienze Economiche LM-56 VENANZI DANIELA

Programma

A) Decisioni di investimento
1. teoria della scelta in condizioni di incertezza e misure di premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: basi teoriche, modelli di valutazione (pricing binomiale e modello di Black-Scholes), rischio-rendimento
3. applicazioni della teoria delle opzioni
a) capitale/rischio d’impresa in termini di opzioni, beta e costi di agenzia del debito
b) modelli di mercato per la stima del rischio di credito
c) derivati creditizi e credit default swap (CDS)
4. opzioni reali: tipologie (opzioni di crescita, abbandono, downsizing, differimento, ecc.), modelli di valutazione e esempi di applicazione nella valutazione di progetti/imprese
5. fusioni e acquisizioni (M&A): teorie, determinanti, evidenza empirica internazionale, effetti sulla performance, misure di difesa, valutazione
B) Mercati dei capitali
1. il CAPM in mercati non perfetti: tassi investimento/indebitamento, imposte, costi di transazione, aspettative non omogenee
2. le verifiche empiriche del CAPM
3. oltre il CAPM: modelli multi-fattore (il modello di Fama-French)
C) Decisioni di finanziamento
1. le determinanti della scelta della struttura finanziaria
2. l’evidenza empirica internazionale: filoni di indagine e principali risultati
3. la struttura finanziaria delle imprese: comparazioni internazionali
4. l’emissione di capitale proprio
5. politica dei dividendi: teorie e legami con le decisioni di finanziamento
D) Modelli proprietari e corporate governance
1. modelli e strumenti di corporate governance
2. analisi cross-country e storico-evolutiva delle differenze tra i sistemi di CG in USA ed Europa e relativa evidenza empirica
3. la finanza delle PMI


Testi Adottati

1. Berk J., De Marzo P., 2017, Finanza aziendale 1, IV edizione, Pearson, cap.17 e §§ 13.1, 13.6, 13.7 (pp.496-497)
2. Berk J., De Marzo P., Morresi O., Venanzi D., 2018, Finanza aziendale 2 –Teoria e pratica della finanza moderna, Pearson, capp. 1-2-3-4-6-7-10-11-13-14 e § 12.8.

In aggiunta slides, dispense, esercizi, casi, dati e altri materiali didattici indicati durante il corso e messi a disposizione dal docente sul sito web del corso (le pw di accesso vanno richieste al docente). Fanno parte del programma (e quindi vanno svolti) i problemi e altri materiali esercitativi posti alla fine dei capitoli dei testi o disponibili sui relativi siti web (con soluzioni).


Modalità Valutazione

Prova scritta comprendente problemi/esercizi e domande tipo vero/falso + prova orale (accessibile solo se almeno sufficiente l’esito della prova scritta).

Canali

VENANZI DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210146 Finanza aziendale - corso avanzato in Scienze Economiche LM-56 VENANZI DANIELA

Programma

A) Decisioni di investimento
1. teoria della scelta in condizioni di incertezza e misure di premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: basi teoriche, modelli di valutazione (pricing binomiale e modello di Black-Scholes), rischio-rendimento
3. applicazioni della teoria delle opzioni
a) capitale/rischio d’impresa in termini di opzioni, beta e costi di agenzia del debito
b) modelli di mercato per la stima del rischio di credito
c) derivati creditizi e credit default swap (CDS)
4. opzioni reali: tipologie (opzioni di crescita, abbandono, downsizing, differimento, ecc.), modelli di valutazione e esempi di applicazione nella valutazione di progetti/imprese
5. fusioni e acquisizioni (M&A): teorie, determinanti, evidenza empirica internazionale, effetti sulla performance, misure di difesa, valutazione
B) Mercati dei capitali
1. il CAPM in mercati non perfetti: tassi investimento/indebitamento, imposte, costi di transazione, aspettative non omogenee
2. le verifiche empiriche del CAPM
3. oltre il CAPM: modelli multi-fattore (il modello di Fama-French)
C) Decisioni di finanziamento
1. le determinanti della scelta della struttura finanziaria
2. l’evidenza empirica internazionale: filoni di indagine e principali risultati
3. la struttura finanziaria delle imprese: comparazioni internazionali
4. l’emissione di capitale proprio
5. politica dei dividendi: teorie e legami con le decisioni di finanziamento
D) Modelli proprietari e corporate governance
1. modelli e strumenti di corporate governance
2. analisi cross-country e storico-evolutiva delle differenze tra i sistemi di CG in USA ed Europa e relativa evidenza empirica
3. la finanza delle PMI


Testi Adottati

1. Berk J., De Marzo P., 2017, Finanza aziendale 1, IV edizione, Pearson, cap.17 e §§ 13.1, 13.6, 13.7 (pp.496-497)
2. Berk J., De Marzo P., Morresi O., Venanzi D., 2018, Finanza aziendale 2 –Teoria e pratica della finanza moderna, Pearson, capp. 1-2-3-4-6-7-10-11-13-14 e § 12.8.

In aggiunta slides, dispense, esercizi, casi, dati e altri materiali didattici indicati durante il corso e messi a disposizione dal docente sul sito web del corso (le pw di accesso vanno richieste al docente). Fanno parte del programma (e quindi vanno svolti) i problemi e altri materiali esercitativi posti alla fine dei capitoli dei testi o disponibili sui relativi siti web (con soluzioni).


Modalità Valutazione

Prova scritta comprendente problemi/esercizi e domande tipo vero/falso + prova orale (accessibile solo se almeno sufficiente l’esito della prova scritta).

VENANZI DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210146 Finanza aziendale - corso avanzato in Scienze Economiche LM-56 VENANZI DANIELA

Programma

A) Decisioni di investimento
1. teoria della scelta in condizioni di incertezza e misure di premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: basi teoriche, modelli di valutazione (pricing binomiale e modello di Black-Scholes), rischio-rendimento
3. applicazioni della teoria delle opzioni
a) capitale/rischio d’impresa in termini di opzioni, beta e costi di agenzia del debito
b) modelli di mercato per la stima del rischio di credito
c) derivati creditizi e credit default swap (CDS)
4. opzioni reali: tipologie (opzioni di crescita, abbandono, downsizing, differimento, ecc.), modelli di valutazione e esempi di applicazione nella valutazione di progetti/imprese
5. fusioni e acquisizioni (M&A): teorie, determinanti, evidenza empirica internazionale, effetti sulla performance, misure di difesa, valutazione
B) Mercati dei capitali
1. il CAPM in mercati non perfetti: tassi investimento/indebitamento, imposte, costi di transazione, aspettative non omogenee
2. le verifiche empiriche del CAPM
3. oltre il CAPM: modelli multi-fattore (il modello di Fama-French)
C) Decisioni di finanziamento
1. le determinanti della scelta della struttura finanziaria
2. l’evidenza empirica internazionale: filoni di indagine e principali risultati
3. la struttura finanziaria delle imprese: comparazioni internazionali
4. l’emissione di capitale proprio
5. politica dei dividendi: teorie e legami con le decisioni di finanziamento
D) Modelli proprietari e corporate governance
1. modelli e strumenti di corporate governance
2. analisi cross-country e storico-evolutiva delle differenze tra i sistemi di CG in USA ed Europa e relativa evidenza empirica
3. la finanza delle PMI


Testi Adottati

1. Berk J., De Marzo P., 2017, Finanza aziendale 1, IV edizione, Pearson, cap.17 e §§ 13.1, 13.6, 13.7 (pp.496-497)
2. Berk J., De Marzo P., Morresi O., Venanzi D., 2018, Finanza aziendale 2 –Teoria e pratica della finanza moderna, Pearson, capp. 1-2-3-4-6-7-10-11-13-14 e § 12.8.

In aggiunta slides, dispense, esercizi, casi, dati e altri materiali didattici indicati durante il corso e messi a disposizione dal docente sul sito web del corso (le pw di accesso vanno richieste al docente). Fanno parte del programma (e quindi vanno svolti) i problemi e altri materiali esercitativi posti alla fine dei capitoli dei testi o disponibili sui relativi siti web (con soluzioni).


Modalità Valutazione

Prova scritta comprendente problemi/esercizi e domande tipo vero/falso + prova orale (accessibile solo se almeno sufficiente l’esito della prova scritta).

VENANZI DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210146 Finanza aziendale - corso avanzato in Scienze Economiche LM-56 VENANZI DANIELA

Programma

A) Decisioni di investimento
1. teoria della scelta in condizioni di incertezza e misure di premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: basi teoriche, modelli di valutazione (pricing binomiale e modello di Black-Scholes), rischio-rendimento
3. applicazioni della teoria delle opzioni
a) capitale/rischio d’impresa in termini di opzioni, beta e costi di agenzia del debito
b) modelli di mercato per la stima del rischio di credito
c) derivati creditizi e credit default swap (CDS)
4. opzioni reali: tipologie (opzioni di crescita, abbandono, downsizing, differimento, ecc.), modelli di valutazione e esempi di applicazione nella valutazione di progetti/imprese
5. fusioni e acquisizioni (M&A): teorie, determinanti, evidenza empirica internazionale, effetti sulla performance, misure di difesa, valutazione
B) Mercati dei capitali
1. il CAPM in mercati non perfetti: tassi investimento/indebitamento, imposte, costi di transazione, aspettative non omogenee
2. le verifiche empiriche del CAPM
3. oltre il CAPM: modelli multi-fattore (il modello di Fama-French)
C) Decisioni di finanziamento
1. le determinanti della scelta della struttura finanziaria
2. l’evidenza empirica internazionale: filoni di indagine e principali risultati
3. la struttura finanziaria delle imprese: comparazioni internazionali
4. l’emissione di capitale proprio
5. politica dei dividendi: teorie e legami con le decisioni di finanziamento
D) Modelli proprietari e corporate governance
1. modelli e strumenti di corporate governance
2. analisi cross-country e storico-evolutiva delle differenze tra i sistemi di CG in USA ed Europa e relativa evidenza empirica
3. la finanza delle PMI


Testi Adottati

1. Berk J., De Marzo P., 2017, Finanza aziendale 1, IV edizione, Pearson, cap.17 e §§ 13.1, 13.6, 13.7 (pp.496-497)
2. Berk J., De Marzo P., Morresi O., Venanzi D., 2018, Finanza aziendale 2 –Teoria e pratica della finanza moderna, Pearson, capp. 1-2-3-4-6-7-10-11-13-14 e § 12.8.

In aggiunta slides, dispense, esercizi, casi, dati e altri materiali didattici indicati durante il corso e messi a disposizione dal docente sul sito web del corso (le pw di accesso vanno richieste al docente). Fanno parte del programma (e quindi vanno svolti) i problemi e altri materiali esercitativi posti alla fine dei capitoli dei testi o disponibili sui relativi siti web (con soluzioni).


Modalità Valutazione

Prova scritta comprendente problemi/esercizi e domande tipo vero/falso + prova orale (accessibile solo se almeno sufficiente l’esito della prova scritta).

VENANZI DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210146 Finanza aziendale - corso avanzato in Scienze Economiche LM-56 VENANZI DANIELA

Programma

A) Decisioni di investimento
1. teoria della scelta in condizioni di incertezza e misure di premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: basi teoriche, modelli di valutazione (pricing binomiale e modello di Black-Scholes), rischio-rendimento
3. applicazioni della teoria delle opzioni
a) capitale/rischio d’impresa in termini di opzioni, beta e costi di agenzia del debito
b) modelli di mercato per la stima del rischio di credito
c) derivati creditizi e credit default swap (CDS)
4. opzioni reali: tipologie (opzioni di crescita, abbandono, downsizing, differimento, ecc.), modelli di valutazione e esempi di applicazione nella valutazione di progetti/imprese
5. fusioni e acquisizioni (M&A): teorie, determinanti, evidenza empirica internazionale, effetti sulla performance, misure di difesa, valutazione
B) Mercati dei capitali
1. il CAPM in mercati non perfetti: tassi investimento/indebitamento, imposte, costi di transazione, aspettative non omogenee
2. le verifiche empiriche del CAPM
3. oltre il CAPM: modelli multi-fattore (il modello di Fama-French)
C) Decisioni di finanziamento
1. le determinanti della scelta della struttura finanziaria
2. l’evidenza empirica internazionale: filoni di indagine e principali risultati
3. la struttura finanziaria delle imprese: comparazioni internazionali
4. l’emissione di capitale proprio
5. politica dei dividendi: teorie e legami con le decisioni di finanziamento
D) Modelli proprietari e corporate governance
1. modelli e strumenti di corporate governance
2. analisi cross-country e storico-evolutiva delle differenze tra i sistemi di CG in USA ed Europa e relativa evidenza empirica
3. la finanza delle PMI


Testi Adottati

1. Berk J., De Marzo P., 2017, Finanza aziendale 1, IV edizione, Pearson, cap.17 e §§ 13.1, 13.6, 13.7 (pp.496-497)
2. Berk J., De Marzo P., Morresi O., Venanzi D., 2018, Finanza aziendale 2 –Teoria e pratica della finanza moderna, Pearson, capp. 1-2-3-4-6-7-10-11-13-14 e § 12.8.

In aggiunta slides, dispense, esercizi, casi, dati e altri materiali didattici indicati durante il corso e messi a disposizione dal docente sul sito web del corso (le pw di accesso vanno richieste al docente). Fanno parte del programma (e quindi vanno svolti) i problemi e altri materiali esercitativi posti alla fine dei capitoli dei testi o disponibili sui relativi siti web (con soluzioni).


Modalità Valutazione

Prova scritta comprendente problemi/esercizi e domande tipo vero/falso + prova orale (accessibile solo se almeno sufficiente l’esito della prova scritta).

VENANZI DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210146 Finanza aziendale - corso avanzato in Scienze Economiche LM-56 VENANZI DANIELA

Programma

A) Decisioni di investimento
1. teoria della scelta in condizioni di incertezza e misure di premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: basi teoriche, modelli di valutazione (pricing binomiale e modello di Black-Scholes), rischio-rendimento
3. applicazioni della teoria delle opzioni
a) capitale/rischio d’impresa in termini di opzioni, beta e costi di agenzia del debito
b) modelli di mercato per la stima del rischio di credito
c) derivati creditizi e credit default swap (CDS)
4. opzioni reali: tipologie (opzioni di crescita, abbandono, downsizing, differimento, ecc.), modelli di valutazione e esempi di applicazione nella valutazione di progetti/imprese
5. fusioni e acquisizioni (M&A): teorie, determinanti, evidenza empirica internazionale, effetti sulla performance, misure di difesa, valutazione
B) Mercati dei capitali
1. il CAPM in mercati non perfetti: tassi investimento/indebitamento, imposte, costi di transazione, aspettative non omogenee
2. le verifiche empiriche del CAPM
3. oltre il CAPM: modelli multi-fattore (il modello di Fama-French)
C) Decisioni di finanziamento
1. le determinanti della scelta della struttura finanziaria
2. l’evidenza empirica internazionale: filoni di indagine e principali risultati
3. la struttura finanziaria delle imprese: comparazioni internazionali
4. l’emissione di capitale proprio
5. politica dei dividendi: teorie e legami con le decisioni di finanziamento
D) Modelli proprietari e corporate governance
1. modelli e strumenti di corporate governance
2. analisi cross-country e storico-evolutiva delle differenze tra i sistemi di CG in USA ed Europa e relativa evidenza empirica
3. la finanza delle PMI


Testi Adottati

1. Berk J., De Marzo P., 2017, Finanza aziendale 1, IV edizione, Pearson, cap.17 e §§ 13.1, 13.6, 13.7 (pp.496-497)
2. Berk J., De Marzo P., Morresi O., Venanzi D., 2018, Finanza aziendale 2 –Teoria e pratica della finanza moderna, Pearson, capp. 1-2-3-4-6-7-10-11-13-14 e § 12.8.

In aggiunta slides, dispense, esercizi, casi, dati e altri materiali didattici indicati durante il corso e messi a disposizione dal docente sul sito web del corso (le pw di accesso vanno richieste al docente). Fanno parte del programma (e quindi vanno svolti) i problemi e altri materiali esercitativi posti alla fine dei capitoli dei testi o disponibili sui relativi siti web (con soluzioni).


Modalità Valutazione

Prova scritta comprendente problemi/esercizi e domande tipo vero/falso + prova orale (accessibile solo se almeno sufficiente l’esito della prova scritta).

VENANZI DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210146 Finanza aziendale - corso avanzato in Scienze Economiche LM-56 VENANZI DANIELA

Programma

A) Decisioni di investimento
1. teoria della scelta in condizioni di incertezza e misure di premio per il rischio
2. opzioni finanziarie: basi teoriche, modelli di valutazione (pricing binomiale e modello di Black-Scholes), rischio-rendimento
3. applicazioni della teoria delle opzioni
a) capitale/rischio d’impresa in termini di opzioni, beta e costi di agenzia del debito
b) modelli di mercato per la stima del rischio di credito
c) derivati creditizi e credit default swap (CDS)
4. opzioni reali: tipologie (opzioni di crescita, abbandono, downsizing, differimento, ecc.), modelli di valutazione e esempi di applicazione nella valutazione di progetti/imprese
5. fusioni e acquisizioni (M&A): teorie, determinanti, evidenza empirica internazionale, effetti sulla performance, misure di difesa, valutazione
B) Mercati dei capitali
1. il CAPM in mercati non perfetti: tassi investimento/indebitamento, imposte, costi di transazione, aspettative non omogenee
2. le verifiche empiriche del CAPM
3. oltre il CAPM: modelli multi-fattore (il modello di Fama-French)
C) Decisioni di finanziamento
1. le determinanti della scelta della struttura finanziaria
2. l’evidenza empirica internazionale: filoni di indagine e principali risultati
3. la struttura finanziaria delle imprese: comparazioni internazionali
4. l’emissione di capitale proprio
5. politica dei dividendi: teorie e legami con le decisioni di finanziamento
D) Modelli proprietari e corporate governance
1. modelli e strumenti di corporate governance
2. analisi cross-country e storico-evolutiva delle differenze tra i sistemi di CG in USA ed Europa e relativa evidenza empirica
3. la finanza delle PMI


Testi Adottati

1. Berk J., De Marzo P., 2017, Finanza aziendale 1, IV edizione, Pearson, cap.17 e §§ 13.1, 13.6, 13.7 (pp.496-497)
2. Berk J., De Marzo P., Morresi O., Venanzi D., 2018, Finanza aziendale 2 –Teoria e pratica della finanza moderna, Pearson, capp. 1-2-3-4-6-7-10-11-13-14 e § 12.8.

In aggiunta slides, dispense, esercizi, casi, dati e altri materiali didattici indicati durante il corso e messi a disposizione dal docente sul sito web del corso (le pw di accesso vanno richieste al docente). Fanno parte del programma (e quindi vanno svolti) i problemi e altri materiali esercitativi posti alla fine dei capitoli dei testi o disponibili sui relativi siti web (con soluzioni).


Modalità Valutazione

Prova scritta comprendente problemi/esercizi e domande tipo vero/falso + prova orale (accessibile solo se almeno sufficiente l’esito della prova scritta).