21201460-1 - GESTIONE ETICA D'IMPRESA (ETHICS AND ECONOMICS)

Il dibattito sulla “Responsabilità sociale delle imprese” (RSI) è da diversi anni al centro dell’attenzione di istituzioni, consumatori, sindacati, ONG e imprese che valutano, per ragioni diverse, le aziende come soggetti attivi per il perseguimento dello sviluppo sostenibile inteso come promozione del benessere sociale, ambientale ed economico.
Il corso si propone di approfondire i principi e i modelli della responsabilità sociale d’impresa e dello sviluppo sostenibile in base ad un approccio integrato, diretto ad analizzare il fenomeno e le sue ricadute concrete sotto un triplice profilo: giuridico (Prof.ssa Bellisario), economico (Prof. De Muro) e manageriale (Dott.ssa Di Pietro). I tre moduli, che prevedono un’attribuzione di 3 crediti ciascuno, rappresentano parte integrante di un unico esame. L’obiettivo principale del corso è quello di diffondere tra gli studenti una consapevolezza etica, fornendo loro gli strumenti per riconoscere e adottare comportamenti sostenibili in tutte le aree della gestione aziendale.

BELLISARIO ELENA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso si articola in tre moduli complementari: il primo nell’area giuridica; il secondo nell’area merceologica; il terzo nell’area economica. I tre moduli, che prevedono un’attribuzione di 3 crediti ciascuno, rappresentano parte integrante di un unico esame.
Nel modulo giuridico il corso intende analizzare l’incidenza del fenomeno sull’evoluzione delle fonti del diritto e il rapporto tra responsabilità sociale e responsabilità giuridica. In particolare verranno trattate le tematiche di seguito indicate:
- Globalizzazione e crisi delle tradizionali fonti del diritto
- Le fonti multilivello della RSI. Definizione, principi e funzioni
- I principali strumenti della RSI: codici d’impresa e standard
- Regole sociali e rilevanza giuridica
- Tecniche di governo della complessità: soft law, autoregolamentazione, co-regolamentazione
- Il principio di sussidiarietà orizzontale
- Il ruolo dell’etica nella regolamentazione della RSI
- L’enforcement e il ruolo dell’ordinamento



Testi Adottati

Per il modulo giuridico:
- E. Bellisario, La responsabilità sociale delle imprese fra autonomia e autorità privata, Giappichelli, Torino, 2012
- E. Bellisario, Rischi di sostenibilità e obblighi di disclosure: il d.lgs. n. 254/2016 di attuazione della dir. 2014/95/UE, in Le nuove leggi civili commentate, 2017, pp. 19-46

Per accedere al materiale didattico, è necessario iscriversi all’Insegnamento AA21/22 sulla piattaforma Moodle

Bibliografia Di Riferimento

Modulo giuridico: per la bibliografia di riferimento si prega di contattare il docente

Modalità Erogazione

Formazione in aula; seminari

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata

Modalità Valutazione

L'esame prevede una prova scritta obbligatoria. La votazione della prova scritta può essere integrata con il punteggio del project work a cui possono partecipare in modo facoltativo i frequentanti del corso. L’esame è finalizzato a verificare la conoscenza del fenomeno e delle politiche nel tempo adottate per governarlo, nonché la comprensione del rapporto tra regole sociali e regole giuridiche e del ruolo dell’ordinamento nello sviluppo della responsabilità sociale delle imprese e della sostenibilità.

BELLISARIO ELENA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201460-1 GESTIONE ETICA D'IMPRESA (ETHICS AND ECONOMICS) in Economia e Management LM-77 N0 BELLISARIO ELENA

Programma

Il corso si articola in tre moduli complementari: il primo nell’area giuridica; il secondo nell’area merceologica; il terzo nell’area economica. I tre moduli, che prevedono un’attribuzione di 3 crediti ciascuno, rappresentano parte integrante di un unico esame.
Nel modulo giuridico il corso intende analizzare l’incidenza del fenomeno sull’evoluzione delle fonti del diritto e il rapporto tra responsabilità sociale e responsabilità giuridica. In particolare verranno trattate le tematiche di seguito indicate:
- Globalizzazione e crisi delle tradizionali fonti del diritto
- Le fonti multilivello della RSI. Definizione, principi e funzioni
- I principali strumenti della RSI: codici d’impresa e standard
- Regole sociali e rilevanza giuridica
- Tecniche di governo della complessità: soft law, autoregolamentazione, co-regolamentazione
- Il principio di sussidiarietà orizzontale
- Il ruolo dell’etica nella regolamentazione della RSI
- L’enforcement e il ruolo dell’ordinamento



Testi Adottati

Per il modulo giuridico:
- E. Bellisario, La responsabilità sociale delle imprese fra autonomia e autorità privata, Giappichelli, Torino, 2012
- E. Bellisario, Rischi di sostenibilità e obblighi di disclosure: il d.lgs. n. 254/2016 di attuazione della dir. 2014/95/UE, in Le nuove leggi civili commentate, 2017, pp. 19-46

Per accedere al materiale didattico, è necessario iscriversi all’Insegnamento AA21/22 sulla piattaforma Moodle

Bibliografia Di Riferimento

Modulo giuridico: per la bibliografia di riferimento si prega di contattare il docente

Modalità Erogazione

Formazione in aula; seminari

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata

Modalità Valutazione

L'esame prevede una prova scritta obbligatoria. La votazione della prova scritta può essere integrata con il punteggio del project work a cui possono partecipare in modo facoltativo i frequentanti del corso. L’esame è finalizzato a verificare la conoscenza del fenomeno e delle politiche nel tempo adottate per governarlo, nonché la comprensione del rapporto tra regole sociali e regole giuridiche e del ruolo dell’ordinamento nello sviluppo della responsabilità sociale delle imprese e della sostenibilità.

BELLISARIO ELENA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201460-1 GESTIONE ETICA D'IMPRESA (ETHICS AND ECONOMICS) in Economia e Management LM-77 N0 BELLISARIO ELENA

Programma

Il corso si articola in tre moduli complementari: il primo nell’area giuridica; il secondo nell’area merceologica; il terzo nell’area economica. I tre moduli, che prevedono un’attribuzione di 3 crediti ciascuno, rappresentano parte integrante di un unico esame.
Nel modulo giuridico il corso intende analizzare l’incidenza del fenomeno sull’evoluzione delle fonti del diritto e il rapporto tra responsabilità sociale e responsabilità giuridica. In particolare verranno trattate le tematiche di seguito indicate:
- Globalizzazione e crisi delle tradizionali fonti del diritto
- Le fonti multilivello della RSI. Definizione, principi e funzioni
- I principali strumenti della RSI: codici d’impresa e standard
- Regole sociali e rilevanza giuridica
- Tecniche di governo della complessità: soft law, autoregolamentazione, co-regolamentazione
- Il principio di sussidiarietà orizzontale
- Il ruolo dell’etica nella regolamentazione della RSI
- L’enforcement e il ruolo dell’ordinamento



Testi Adottati

Per il modulo giuridico:
- E. Bellisario, La responsabilità sociale delle imprese fra autonomia e autorità privata, Giappichelli, Torino, 2012
- E. Bellisario, Rischi di sostenibilità e obblighi di disclosure: il d.lgs. n. 254/2016 di attuazione della dir. 2014/95/UE, in Le nuove leggi civili commentate, 2017, pp. 19-46

Per accedere al materiale didattico, è necessario iscriversi all’Insegnamento AA21/22 sulla piattaforma Moodle

Bibliografia Di Riferimento

Modulo giuridico: per la bibliografia di riferimento si prega di contattare il docente

Modalità Erogazione

Formazione in aula; seminari

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata

Modalità Valutazione

L'esame prevede una prova scritta obbligatoria. La votazione della prova scritta può essere integrata con il punteggio del project work a cui possono partecipare in modo facoltativo i frequentanti del corso. L’esame è finalizzato a verificare la conoscenza del fenomeno e delle politiche nel tempo adottate per governarlo, nonché la comprensione del rapporto tra regole sociali e regole giuridiche e del ruolo dell’ordinamento nello sviluppo della responsabilità sociale delle imprese e della sostenibilità.

BELLISARIO ELENA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21201460-1 GESTIONE ETICA D'IMPRESA (ETHICS AND ECONOMICS) in Economia e Management LM-77 N0 BELLISARIO ELENA

Programma

Il corso si articola in tre moduli complementari: il primo nell’area giuridica; il secondo nell’area merceologica; il terzo nell’area economica. I tre moduli, che prevedono un’attribuzione di 3 crediti ciascuno, rappresentano parte integrante di un unico esame.
Nel modulo giuridico il corso intende analizzare l’incidenza del fenomeno sull’evoluzione delle fonti del diritto e il rapporto tra responsabilità sociale e responsabilità giuridica. In particolare verranno trattate le tematiche di seguito indicate:
- Globalizzazione e crisi delle tradizionali fonti del diritto
- Le fonti multilivello della RSI. Definizione, principi e funzioni
- I principali strumenti della RSI: codici d’impresa e standard
- Regole sociali e rilevanza giuridica
- Tecniche di governo della complessità: soft law, autoregolamentazione, co-regolamentazione
- Il principio di sussidiarietà orizzontale
- Il ruolo dell’etica nella regolamentazione della RSI
- L’enforcement e il ruolo dell’ordinamento



Testi Adottati

Per il modulo giuridico:
- E. Bellisario, La responsabilità sociale delle imprese fra autonomia e autorità privata, Giappichelli, Torino, 2012
- E. Bellisario, Rischi di sostenibilità e obblighi di disclosure: il d.lgs. n. 254/2016 di attuazione della dir. 2014/95/UE, in Le nuove leggi civili commentate, 2017, pp. 19-46

Per accedere al materiale didattico, è necessario iscriversi all’Insegnamento AA21/22 sulla piattaforma Moodle

Bibliografia Di Riferimento

Modulo giuridico: per la bibliografia di riferimento si prega di contattare il docente

Modalità Erogazione

Formazione in aula; seminari

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria ma è raccomandata

Modalità Valutazione

L'esame prevede una prova scritta obbligatoria. La votazione della prova scritta può essere integrata con il punteggio del project work a cui possono partecipare in modo facoltativo i frequentanti del corso. L’esame è finalizzato a verificare la conoscenza del fenomeno e delle politiche nel tempo adottate per governarlo, nonché la comprensione del rapporto tra regole sociali e regole giuridiche e del ruolo dell’ordinamento nello sviluppo della responsabilità sociale delle imprese e della sostenibilità.