21210165 - MARKETING: COMPORTAMENTO DEL CONSUMATORE

I consumatori pensano, apprendono, ricordano e agiscono obbedendo a un complesso di influenze interne e ambientali. La conoscenza delle modalità con cui si formano i processi di scelta, acquisto e consumo è indispensabile affinché le decisioni di marketing non avvengano in condizioni di incertezza e siano sottratte all’intuito/esperienza dei manager.
Il corso intende fornire agli studenti conoscenze e capacità per imparare a conoscere e applicare le teorie sul comportamento dei consumatori in contesti realistici, con particolare riguardo a:
- comportamento e sua rilevanza per il marketing;
- strumenti per la comprensione del comportamento;
- applicazione delle conoscenze sul comportamento ai problemi di marketing;
- adattamento della product offering alle esigenze e aspettative dei consumatori.
Di seguito vengono riportati gli obiettivi specifici del corso, che si rifanno ai cosiddetti descrittori di Dublino:
1. Conoscenza e capacità di comprensione: gli studenti acquisiranno le conoscenze tecniche e metodologiche necessarie a comprendere i fattori di influenza interna ed esterna che impattano sul comportamento del consumatore.
2. Conoscenza e capacità di comprensione applicate: gli studenti saranno in grado di calare le conoscenze tecniche e metodologiche acquisite in contesti reali, utilizzando il comportamento del consumatore come base per migliorare le decisioni di marketing.
3. Autonomia di giudizio: gli studenti disporranno della capacità critica per valutare le soluzioni di problemi di marketing attraverso l’impiego delle conoscenze tecniche e metodologiche acquisite.
4. Abilità comunicative: grazie a un approccio didattico incentrato sulla interattività e la partecipazione, gli studenti verranno invitati a un confronto continuo, sia con il docente, sia tra pari all’interno di gruppi di lavoro.
5. Capacità di apprendere: con l’ausilio della discussione di casi, lavori di gruppo, project work, anche di natura competitiva, agli studenti verranno proposti numerosi momenti in cui possano agire da protagonisti per favorire il processo di assimilazione dei concetti e la loro traduzione operativa.

MATTIA GIOVANNI

scheda docente | materiale didattico

Programma

I consumatori apprendono, ricordano e agiscono obbedendo a un complesso di influenze interne e ambientali. La conoscenza delle modalità con cui si formano i processi di scelta, acquisto e consumo è indispensabile affinché le decisioni di marketing non avvengono in condizioni di incertezza e siano sottratte all’intuito/esperienza dei manager.
I contenuti oggetto di preparazione si articolano come di seguito:
• Acquisti e consumi: introduzione all'analisi del comportamento del consumatore.
• Il consumatore come individuo:
• Bisogno, motivazione e coinvolgimento
• Esposizione, attenzione e comprensione
• Conoscenza del prodotto, conoscenza di sé e memoria
• Apprendimento
• Atteggiamento
• Processo decisionale
• La dimensione sociale del consumo
• Macroambiente: cultura, subcultura e classe sociale
• Microambiente: gruppi di riferimento, comunità di consumo e famiglia.


Testi Adottati

Dalli, D., Romani, M., 2011. Il comportamento del consumatore. Franco Angeli, Milano.

Bibliografia Di Riferimento

Petruzzellis, L., Chebat., J.C., 2010. Comportamento del consumatore. Pearson. East, R., Wright, M., Vanhuele, M., 2013. Comportamento del consumatore. Apogeo.

Modalità Erogazione

L’approccio didattico è imperniato su lezioni frontali col supporto di slide e video, studio di casi, esercitazioni e testimonianze per favorire l’interattività. È previsto un project work di gruppo (massimo quattro componenti) che consisterà nella soluzione di un problema di marketing legato al comportamento dei consumatori e applicato a prodotti/mercati specifici. I progetti saranno presentati e discussi in aula e la valutazione contribuirà a formare il punteggio d’esame finale. Stante la forte connessione fra concetti teorici e loro traduzione operativa, per l’efficacia dell’apprendimento è raccomandata la frequenza del corso. N.B. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19, saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare, si applicheranno le seguenti modalità: erogazione didattica on-line (sincrona) su piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Valutazione

L'esame finale è volto alla verifica della comprensione dei concetti teorico/pratici forniti della disciplina. Per formare il giudizio finale si adotta lo schema di valutazione seguente: Studenti frequentanti: Test scritto composto da domande chiuse e aperte valutato in trentesimi. Colloquio orale facoltativo a integrazione della prova scritta. Vengono ammessi all’orale i soli studenti che abbiano conseguito nel test un punteggio pari o superiore a 18/30. Lavori di gruppo valutati fino a 8 punti, che vanno a sommarsi ai risultati delle prove precedenti. Studenti non frequentanti: Test scritto composto da domande chiuse e aperte valutato in trentesimi (analogo a quello dei frequentanti). Colloquio orale obbligatorio a integrazione della prova scritta. Vengono ammessi all’orale i soli studenti che abbiano conseguito nel test un punteggio pari o superiore a 18/30. N.B. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19, saranno recepite tutte le disposizioni di Ateneo che regolino le modalità di valutazione degli studenti. Nelle sessioni che prevedono tre appelli, in caso di esito negativo gli studenti potranno partecipare a tutti quelli successivi disponibili. Assegnazione tesi Tutte le tesi assegnate prevedono la progettazione ed esecuzione di una ricerca di marketing da svolgere in autonomia, di cui il laureando sarà interamente responsabile.

MATTIA GIOVANNI

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210165 MARKETING: COMPORTAMENTO DEL CONSUMATORE in Economia e Management LM-77 MATTIA GIOVANNI

Programma

I consumatori apprendono, ricordano e agiscono obbedendo a un complesso di influenze interne e ambientali. La conoscenza delle modalità con cui si formano i processi di scelta, acquisto e consumo è indispensabile affinché le decisioni di marketing non avvengono in condizioni di incertezza e siano sottratte all’intuito/esperienza dei manager.
I contenuti oggetto di preparazione si articolano come di seguito:
• Acquisti e consumi: introduzione all'analisi del comportamento del consumatore.
• Il consumatore come individuo:
• Bisogno, motivazione e coinvolgimento
• Esposizione, attenzione e comprensione
• Conoscenza del prodotto, conoscenza di sé e memoria
• Apprendimento
• Atteggiamento
• Processo decisionale
• La dimensione sociale del consumo
• Macroambiente: cultura, subcultura e classe sociale
• Microambiente: gruppi di riferimento, comunità di consumo e famiglia.


Testi Adottati

Dalli, D., Romani, M., 2011. Il comportamento del consumatore. Franco Angeli, Milano.

Bibliografia Di Riferimento

Petruzzellis, L., Chebat., J.C., 2010. Comportamento del consumatore. Pearson. East, R., Wright, M., Vanhuele, M., 2013. Comportamento del consumatore. Apogeo.

Modalità Erogazione

L’approccio didattico è imperniato su lezioni frontali col supporto di slide e video, studio di casi, esercitazioni e testimonianze per favorire l’interattività. È previsto un project work di gruppo (massimo quattro componenti) che consisterà nella soluzione di un problema di marketing legato al comportamento dei consumatori e applicato a prodotti/mercati specifici. I progetti saranno presentati e discussi in aula e la valutazione contribuirà a formare il punteggio d’esame finale. Stante la forte connessione fra concetti teorici e loro traduzione operativa, per l’efficacia dell’apprendimento è raccomandata la frequenza del corso. N.B. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19, saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare, si applicheranno le seguenti modalità: erogazione didattica on-line (sincrona) su piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Valutazione

L'esame finale è volto alla verifica della comprensione dei concetti teorico/pratici forniti della disciplina. Per formare il giudizio finale si adotta lo schema di valutazione seguente: Studenti frequentanti: Test scritto composto da domande chiuse e aperte valutato in trentesimi. Colloquio orale facoltativo a integrazione della prova scritta. Vengono ammessi all’orale i soli studenti che abbiano conseguito nel test un punteggio pari o superiore a 18/30. Lavori di gruppo valutati fino a 8 punti, che vanno a sommarsi ai risultati delle prove precedenti. Studenti non frequentanti: Test scritto composto da domande chiuse e aperte valutato in trentesimi (analogo a quello dei frequentanti). Colloquio orale obbligatorio a integrazione della prova scritta. Vengono ammessi all’orale i soli studenti che abbiano conseguito nel test un punteggio pari o superiore a 18/30. N.B. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19, saranno recepite tutte le disposizioni di Ateneo che regolino le modalità di valutazione degli studenti. Nelle sessioni che prevedono tre appelli, in caso di esito negativo gli studenti potranno partecipare a tutti quelli successivi disponibili. Assegnazione tesi Tutte le tesi assegnate prevedono la progettazione ed esecuzione di una ricerca di marketing da svolgere in autonomia, di cui il laureando sarà interamente responsabile.