21210001 - ANALISI STATISTICA PER LE SCIENZE SOCIALI

Il corso si propone di fornire allo studente un’adeguata preparazione sui concetti e sui metodi statistici utilizzati nella rilevazione, elaborazione e sintesi dei dati relativi a fenomeni economici e sociali del Paese; privilegia gli aspetti sostantivi e interpretativi dei modelli statistici e si propone come manuale d'istruzioni utile all'impiego corretto delle tecniche multivariate. Per ciascun argomento si dedicherà particolare attenzione alle condizioni specifiche di applicabilità delle varie tecniche, chiarendone le potenzialità analitiche e dedicando ampio spazio agli esempi concreti trattati. Il corso ha un taglio applicativo.

TERZI SILVIA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210001 ANALISI STATISTICA PER LE SCIENZE SOCIALI in Mercato del lavoro, relazioni industriali e sistemi di welfare LM-56 TERZI SILVIA, FORTUNA FRANCESCA

Programma


Il corso e' diviso in due modulo Un primo modulo riguarda la statistica multivariata, cioe' si propone di illustrare alcuni metodi di statistica multivariata e - soprattutto - alcune applicazioni.
Il secondo modulo (che si svolge in parallelo al primo) si propone di insegnare le elaborazioni di tali metodi mediante il software R.

Argomenti trattati nel primo modulo (prof.ssa S.Terzi):
Le prime lezioni verranno dedicate al riepilogo di concetti base della statistica (quali varianza, covarianza, correlazione, combinazioni lineari) e all'algebra delle matrici.
Si passerà poi allo studio di possibili sintesi della matrice dei dati: analisi della componenti principali; cluster analysis.
Infine dopo un riepilogo sulla regressione semplice (cioe' la retta) si passerà allo studio della regressione multipla.
Si porrà molta enfasi sui casi di studio.

Argomenti trattati nel secondo modulo (prof.ssa F. Fortuna):
Introduzione ai comandi base di R e dell’interfaccia R-studio;
analisi delle componenti principali, cluster analysis e regressione semplice e multipla in R. Discussione di casi di studio.


Testi Adottati

Tecniche e modelli di analisi multivariata, G. Di Franco, Franco Angeli 2017

https://cran.r-project.org/doc/contrib/DellOmodarme-esercitazioni-R.pdf

verranno inoltre fornite dispense e slides a cura dei docenti

Modalità Erogazione

l corso di norma prevede lezioni frontali in aula e in laboratorio nonche' discussione di casi di studio. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare, si applicheranno le seguenti modalità: modalità a distanza, mediante la distribuzione di dispense, di registrazioni audio in diretta e in differita.

Modalità Frequenza

La frequenza sebbene non strettamente obbligatoria e' fortemente consigliata. Non esistono infatti libri di testo che ricalchino le lezioni e le esercitazoni in labotatorio, in presenza o a distanza che siano

Modalità Valutazione

-La valutazione avviene a seguito di una prova pratica: elaborazione di un dat set. Di norma tale prova si svolge in laboratorio. Per gli studenti frequentanti e' prevista la possibilità di sostenere l'esame mediante due prove di esonero da superare entro la fine del corso consisteti nell'elaborazioe di una tesina e in un test a domande aperte. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare, si applicheranno le seguenti modalità: l’esame si svolgerà in forma orale a distanza, mediante condivisione dello schermo.

FORTUNA FRANCESCA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210001 ANALISI STATISTICA PER LE SCIENZE SOCIALI in Mercato del lavoro, relazioni industriali e sistemi di welfare LM-56 TERZI SILVIA, FORTUNA FRANCESCA

Programma

Il corso è diviso in due moduli. Un primo modulo riguarda la statistica multivariata, cioè si propone di illustrare alcuni metodi di statistica multivariata e - soprattutto - alcune applicazioni.
Il secondo modulo (che si svolge in parallelo al primo) si propone di insegnare le elaborazioni di tali metodi mediante il software R.

Argomenti trattati nel primo modulo:
Le prime lezioni verranno dedicate al riepilogo di concetti base della statistica (quali varianza, covarianza, correlazione, combinazioni lineari) e all'algebra delle matrici.
Si passerà poi allo studio di possibili sintesi della matrice dei dati: analisi delle componenti principali; cluster analysis.
Infine dopo un riepilogo sulla regressione semplice (cioe' la retta) si passerà allo studio della regressione multipla.
Si porrà molta enfasi sui casi di studio.

Argomenti trattati nel secondo modulo:
Introduzione ai comandi base di R e dell’interfaccia R-studio;
analisi delle componenti principali, cluster analysis e regressione semplice e multipla in R. Discussione di casi di studio.


Testi Adottati

G. Di Franco.Tecniche e modelli di analisi multivariata. Franco Angeli.(2017)

https://cran.r-project.org/doc/contrib/DellOmodarme-esercitazioni-R.pdf

Verranno inoltre fornite dispense e slides a cura dei docenti.

TERZI SILVIA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210001 ANALISI STATISTICA PER LE SCIENZE SOCIALI in Mercato del lavoro, relazioni industriali e sistemi di welfare LM-56 TERZI SILVIA, FORTUNA FRANCESCA

Programma


Il corso e' diviso in due modulo Un primo modulo riguarda la statistica multivariata, cioe' si propone di illustrare alcuni metodi di statistica multivariata e - soprattutto - alcune applicazioni.
Il secondo modulo (che si svolge in parallelo al primo) si propone di insegnare le elaborazioni di tali metodi mediante il software R.

Argomenti trattati nel primo modulo (prof.ssa S.Terzi):
Le prime lezioni verranno dedicate al riepilogo di concetti base della statistica (quali varianza, covarianza, correlazione, combinazioni lineari) e all'algebra delle matrici.
Si passerà poi allo studio di possibili sintesi della matrice dei dati: analisi della componenti principali; cluster analysis.
Infine dopo un riepilogo sulla regressione semplice (cioe' la retta) si passerà allo studio della regressione multipla.
Si porrà molta enfasi sui casi di studio.

Argomenti trattati nel secondo modulo (prof.ssa F. Fortuna):
Introduzione ai comandi base di R e dell’interfaccia R-studio;
analisi delle componenti principali, cluster analysis e regressione semplice e multipla in R. Discussione di casi di studio.


Testi Adottati

Tecniche e modelli di analisi multivariata, G. Di Franco, Franco Angeli 2017

https://cran.r-project.org/doc/contrib/DellOmodarme-esercitazioni-R.pdf

verranno inoltre fornite dispense e slides a cura dei docenti

Modalità Erogazione

l corso di norma prevede lezioni frontali in aula e in laboratorio nonche' discussione di casi di studio. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare, si applicheranno le seguenti modalità: modalità a distanza, mediante la distribuzione di dispense, di registrazioni audio in diretta e in differita.

Modalità Frequenza

La frequenza sebbene non strettamente obbligatoria e' fortemente consigliata. Non esistono infatti libri di testo che ricalchino le lezioni e le esercitazoni in labotatorio, in presenza o a distanza che siano

Modalità Valutazione

-La valutazione avviene a seguito di una prova pratica: elaborazione di un dat set. Di norma tale prova si svolge in laboratorio. Per gli studenti frequentanti e' prevista la possibilità di sostenere l'esame mediante due prove di esonero da superare entro la fine del corso consisteti nell'elaborazioe di una tesina e in un test a domande aperte. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare, si applicheranno le seguenti modalità: l’esame si svolgerà in forma orale a distanza, mediante condivisione dello schermo.

FORTUNA FRANCESCA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21210001 ANALISI STATISTICA PER LE SCIENZE SOCIALI in Mercato del lavoro, relazioni industriali e sistemi di welfare LM-56 TERZI SILVIA, FORTUNA FRANCESCA

Programma

Il corso è diviso in due moduli. Un primo modulo riguarda la statistica multivariata, cioè si propone di illustrare alcuni metodi di statistica multivariata e - soprattutto - alcune applicazioni.
Il secondo modulo (che si svolge in parallelo al primo) si propone di insegnare le elaborazioni di tali metodi mediante il software R.

Argomenti trattati nel primo modulo:
Le prime lezioni verranno dedicate al riepilogo di concetti base della statistica (quali varianza, covarianza, correlazione, combinazioni lineari) e all'algebra delle matrici.
Si passerà poi allo studio di possibili sintesi della matrice dei dati: analisi delle componenti principali; cluster analysis.
Infine dopo un riepilogo sulla regressione semplice (cioe' la retta) si passerà allo studio della regressione multipla.
Si porrà molta enfasi sui casi di studio.

Argomenti trattati nel secondo modulo:
Introduzione ai comandi base di R e dell’interfaccia R-studio;
analisi delle componenti principali, cluster analysis e regressione semplice e multipla in R. Discussione di casi di studio.


Testi Adottati

G. Di Franco.Tecniche e modelli di analisi multivariata. Franco Angeli.(2017)

https://cran.r-project.org/doc/contrib/DellOmodarme-esercitazioni-R.pdf

Verranno inoltre fornite dispense e slides a cura dei docenti.