20110003 - COMPARATIVE ADMINISTRATIVE LAW (DIRITTO AMMINISTRATIVO COMPARATO)

The Course consists of lectures (section I) and case law discussions (section II-V),
meant to encourage active students’ participation. Each case will be examined in the
context of its specific jurisdiction and through comparative overview. Students’
evaluation will be based on class work, oral presentations and comments, and a final
paper. Academic papers, cases and materials will be made available in class and on the
website.

NAPOLITANO GIULIO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20110003 COMPARATIVE ADMINISTRATIVE LAW (DIRITTO AMMINISTRATIVO COMPARATO) in GIURISPRUDENZA LMG/01 NAPOLITANO GIULIO

Programma

Il corso è diviso in cinque sezioni:
I. General overview of the most important systems of administrative law around the
world.
II. The role of government, public powers and human rights.
III. Delegation, expertise and contracting out.
IV. The regulation of administrative action. Cost-benefit analysis, administrative
procedures and transparency.
V. Judicial review and administrative litigation.

Testi Adottati

Letture richieste come obbligatorie per il corso

Napolitano, Giulio, “Comparative Administrative Law. Cases and Problems.”
(2019).

Letture preliminari consigliate

Bignami, Francesca. "Comparative Administrative Law." The Cambridge
Companion to Comparative Law (2012): 145-170.
Boughey, Janina. "Administrative Law: The Next Frontier for Comparative Law."
International and Comparative Law Quarterly 62.01 (2013): 55-95.
Napolitano, Giulio, “The Transformations of Comparative Administrative Law.”
Rivista trimestrale di diritto pubblico (2017): 997-1003

Letture addizionali ed ulteriori

Rose-Ackerman, Susan, Peter L. Lindseth, and Blake Emerson (editors),
“Comparative Administrative Law”, Cheltenham, Edward Elgar, second edition, 2017.

Le letture obbligatorie e quelle preliminari e addizionali consigliate saranno disponibili sulla piattaforma
Elearning

Modalità Erogazione

Il corso fornisce un'introduzione allo studio del diritto amministrativo comparato sia teorico che a scopi pratici. Da un lato, il corso offre un quadro intellettuale per comprendere meglio il ruolo del governo e le diverse tecniche di regolamentazione esistenti in varie giurisdizioni, a livello nazionale e sovranazionale. Dall'altro lato, il corso prepara futuri avvocati e consulenti a fornire consulenza alle aziende e ai privati sulle decisioni in materia di investimenti, affari e politica, in relazione al diverso quadro giuridico e amministrativo di ciascuna giurisdizione. Il corso è altamente raccomandato a studenti Erasmus e stranieri. Il corso prevede lezioni a distanza (sezione I) e discussioni sulla giurisprudenza (sezione II-V), e intende incoraggiare la partecipazione attiva degli studenti. Ogni caso sarà esaminato nel contesto della sua giurisdizione specifica e attraverso una panoramica comparativa. La valutazione degli studenti si baserà sul lavoro di classe, presentazioni e commenti orali e una finale carta. Documenti accademici, casi e materiali saranno resi disponibili in classe e sul sito web. I materiali potranno essere scaricati attraverso la piattaforma Elearning prima dell'inizio del corso. Agli studenti è richiesto di leggere i casi e di impegnarsi nelle discussioni in classe. Nel corso delle lezioni, gruppi di studenti potrebbero essere formati al fine di difendere le diverse posizioni delle parti in causa.

Modalità Frequenza

La frequenza alle lezioni è richiesta come obbligatoria. In caso di concomitanza con altre classi di Studying Law a Roma Tre, gli studenti possono alternare la loro presenza nella giornata sovrapposta. Le lezioni si terranno secondo il calendario pubblicato a ridosso dell'inizio delle lezioni sul sito del Dipartimento.

Modalità Valutazione

Esame finale (solo per studenti iscritti) Gli studenti devono presentare un documento di 4.000 parole su un argomento di diritto amministrativo comparato precedentemente concordato con il professore. I documenti devono essere inviati almeno sette giorni prima del giorno dell'esame per ricevere suggerimenti e correzioni. Nell'esame orale, gli studenti presenteranno e discuteranno il documento con il professore. Componenti della valutazione 1. Partecipazione attiva alla discussione di classe 50% 2. Prova finale 50% Per ulteriori richieste, si prega di scrivere a amministrativo.napolitano@gmail.com (oggetto: CAL exam_surname). Nel periodo di emergenza COVID-19 l’esame di profitto sarà svolto secondo quanto previsto all’art.1 del Decreto Rettorale n°. 703 del 5 maggio 2020, in modalità a distanza, tramite conferenza audio-video.

NAPOLITANO GIULIO

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20110003 COMPARATIVE ADMINISTRATIVE LAW (DIRITTO AMMINISTRATIVO COMPARATO) in GIURISPRUDENZA LMG/01 NAPOLITANO GIULIO

Programma

Il corso è diviso in cinque sezioni:
I. General overview of the most important systems of administrative law around the
world.
II. The role of government, public powers and human rights.
III. Delegation, expertise and contracting out.
IV. The regulation of administrative action. Cost-benefit analysis, administrative
procedures and transparency.
V. Judicial review and administrative litigation.

Testi Adottati

Letture richieste come obbligatorie per il corso

Napolitano, Giulio, “Comparative Administrative Law. Cases and Problems.”
(2019).

Letture preliminari consigliate

Bignami, Francesca. "Comparative Administrative Law." The Cambridge
Companion to Comparative Law (2012): 145-170.
Boughey, Janina. "Administrative Law: The Next Frontier for Comparative Law."
International and Comparative Law Quarterly 62.01 (2013): 55-95.
Napolitano, Giulio, “The Transformations of Comparative Administrative Law.”
Rivista trimestrale di diritto pubblico (2017): 997-1003

Letture addizionali ed ulteriori

Rose-Ackerman, Susan, Peter L. Lindseth, and Blake Emerson (editors),
“Comparative Administrative Law”, Cheltenham, Edward Elgar, second edition, 2017.

Le letture obbligatorie e quelle preliminari e addizionali consigliate saranno disponibili sulla piattaforma
Elearning

Modalità Erogazione

Il corso fornisce un'introduzione allo studio del diritto amministrativo comparato sia teorico che a scopi pratici. Da un lato, il corso offre un quadro intellettuale per comprendere meglio il ruolo del governo e le diverse tecniche di regolamentazione esistenti in varie giurisdizioni, a livello nazionale e sovranazionale. Dall'altro lato, il corso prepara futuri avvocati e consulenti a fornire consulenza alle aziende e ai privati sulle decisioni in materia di investimenti, affari e politica, in relazione al diverso quadro giuridico e amministrativo di ciascuna giurisdizione. Il corso è altamente raccomandato a studenti Erasmus e stranieri. Il corso prevede lezioni a distanza (sezione I) e discussioni sulla giurisprudenza (sezione II-V), e intende incoraggiare la partecipazione attiva degli studenti. Ogni caso sarà esaminato nel contesto della sua giurisdizione specifica e attraverso una panoramica comparativa. La valutazione degli studenti si baserà sul lavoro di classe, presentazioni e commenti orali e una finale carta. Documenti accademici, casi e materiali saranno resi disponibili in classe e sul sito web. I materiali potranno essere scaricati attraverso la piattaforma Elearning prima dell'inizio del corso. Agli studenti è richiesto di leggere i casi e di impegnarsi nelle discussioni in classe. Nel corso delle lezioni, gruppi di studenti potrebbero essere formati al fine di difendere le diverse posizioni delle parti in causa.

Modalità Frequenza

La frequenza alle lezioni è richiesta come obbligatoria. In caso di concomitanza con altre classi di Studying Law a Roma Tre, gli studenti possono alternare la loro presenza nella giornata sovrapposta. Le lezioni si terranno secondo il calendario pubblicato a ridosso dell'inizio delle lezioni sul sito del Dipartimento.

Modalità Valutazione

Esame finale (solo per studenti iscritti) Gli studenti devono presentare un documento di 4.000 parole su un argomento di diritto amministrativo comparato precedentemente concordato con il professore. I documenti devono essere inviati almeno sette giorni prima del giorno dell'esame per ricevere suggerimenti e correzioni. Nell'esame orale, gli studenti presenteranno e discuteranno il documento con il professore. Componenti della valutazione 1. Partecipazione attiva alla discussione di classe 50% 2. Prova finale 50% Per ulteriori richieste, si prega di scrivere a amministrativo.napolitano@gmail.com (oggetto: CAL exam_surname). Nel periodo di emergenza COVID-19 l’esame di profitto sarà svolto secondo quanto previsto all’art.1 del Decreto Rettorale n°. 703 del 5 maggio 2020, in modalità a distanza, tramite conferenza audio-video.