20710253 - Laboratorio analisi del testo e traduzione (inglese)

L’autonomia di giudizio, premessa indispensabile all'ideazione e all'elaborazione di valutazioni personali su qualsivoglia questione scientifico-professionale, e l’applicazione delle conoscenze e competenze acquisite nel CdS (in particolare, la lettura, l'analisi critica e la traduzione in italiano di testi in lingua straniera; la produzione scritta di buon livello, in italiano e in lingua; la riscrittura e l'adattamento di testi, in italiano e in lingua, anche in prospettiva transmediale; le strategie argomentative nei diversi ambiti della comunicazione interculturale, in italiano e in lingua) sono obiettivi che vengono perseguiti anche mediante il laboratorio Analisi del testo e traduzione, che avvia lo studente alla stesura dell’elaborato finale.

Con il Laboratorio Analisi del testo e traduzione (Inglese) lo studente applica le competenze e abilità acquisite nelle discipline caratterizzanti, con particolare riferimento all'analisi critica e alla traduzione dei testi in lingua originale verso la lingua italiana. Tale attività è volta al consolidamento delle capacità di lavoro autonomo in vista della redazione dell’elaborato per la prova finale.
Lo studente sarà in grado di: usare gli strumenti bibliografici e tecnologici per redigere l’elaborato finale; analizzare testi e dati, formulare ipotesi e trarre conclusioni critiche.

Propedeuticità: Lingua e traduzione – Lingua inglese II + Letteratura inglese II/Lingua e letteratura angloamericana II

Canali

DEGANO CHIARA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
Le lezioni frontali mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca
I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.



Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139)
Inoltre i testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

SACERDOTI GILBERTO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
1) Le lezioni frontali mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca
2) I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


In particolare verranno confrontate diverse traduzioni di alcuni passi del medesimo testo (Henry James, "Aspern Papers", William Shakespeare, "Antony and Cleopatra"), al fine di approfondire il significato e le implicazioni delle scelte traduttive

Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

Inoltre I testi da analizzare e tradurre saranno brani tratti da

H. James, Il carteggio Aspern, edizioni Marsilio, Einaudi, Mondadori, Garzanti
W. Shakespeare, Antonio e Cleopatra, edizioni Bompiani, Mondadori, Feltrinelli, Garzanti

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità

GUARDUCCI MARIA PAOLA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

I testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio.

Bibliografia Di Riferimento

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (disponibile su Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda delle disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19)

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità.

PENNACCHIA MADDALENA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.

1) Le lezioni frontali mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca
2) I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

Inoltre i testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio



Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza, a seconda delle disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità

VELLUCCI SABRINA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
1. Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
2. I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.



Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 -- disponibile in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139
I testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio.

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda delle disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del COVID-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità

PENNACCHIA MADDALENA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
1) Le lezioni frontali mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca
2) I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

Inoltre i testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio



Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19)

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità

GUARDUCCI MARIA PAOLA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

I testi per l'analisi e la traduzione verranno resi disponibili durante il laboratorio.

Bibliografia Di Riferimento

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (disponibile su Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda delle disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19)

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità.

PENNACCHIA MADDALENA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
1) Le lezioni frontali mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca
2) I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

Inoltre I testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio


Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19). Lectures and workshop activities (traditional or distance teaching/learning, depending on the measures to prevent the spread of Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità

AMBROSINI RICCARDO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.

Testi Adottati

Il docente preparerà una dispensa contenente brani tratti da più testi letterari della tradizione inglese e alcune versioni italiane. La dispensa sarà disponibile su Moodle.

Bibliografia Di Riferimento

Il docente preparerà una dispensa contenente brani tratti da più testi letterari della tradizione inglese e alcune versioni italiane. La dispensa sarà disponibile su Moodle.

Modalità Erogazione

Lezioni frontali (salvo disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19). .

Modalità Valutazione

Valutazione in itinere

SACERDOTI GILBERTO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
1) Le lezioni frontali mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca
2) I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Nel workshop verranno confrontate diverse traduzioni di alcuni passi del medesimo testo (Henry James, "Aspern Papers", William Shakespeare, "Antony and Cleopatra"), al fine di approfondire il significato e le implicazioni delle scelte traduttive

Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

I testi da analizzare e tradurre saranno tratti da

H. James, Il carteggio Aspern, edizioni Marsilio, Einaudi, Mondadori, Garzanti
W. Shakespeare, Antonio e Cleopatra, edizioni Bompiani, Mondadori, Feltrinelli, Garzanti

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità

GUARDUCCI MARIA PAOLA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

I testi per l'analisi e la traduzione verranno resi disponibili durante il laboratorio.

Bibliografia Di Riferimento

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139).

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda delle disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità.

GRAZZI ENRICO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
1. Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
2. I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139).
Inoltre i testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio.

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità

CORSO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.

1) Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
2) I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008
(disponibile in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139)


Modalità Erogazione

Lezioni frontali (salvo disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

Abstract/Saggio breve

STEVANATO SAVINA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
1. Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
2. I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

I testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio.



Bibliografia Di Riferimento

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (salvo disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità.

GUARDUCCI MARIA PAOLA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.

Testi Adottati

I testi per l'analisi e la traduzione verranno resi disponibili durante il laboratorio.

Bibliografia Di Riferimento

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (lo trovi in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139).

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (in presenza o a distanza a seconda delle disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità.

STEVANATO SAVINA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.
1. Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
2. I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

I testi da analizzare e tradurre saranno resi disponibili durante il laboratorio.


Bibliografia Di Riferimento

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008 (Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139

Modalità Erogazione

Lezioni frontali e attività laboratoriali (salvo disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

La frequenza e la partecipazione attiva, con valutazione in itinere, sono condizioni necessarie per conseguire l’idoneità.

CORSO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il laboratorio si articola in due attività didattiche principali: 1) lezioni plenarie e 2) workshop per piccoli gruppi.

1) Le lezioni plenarie mirano a inquadrare la prova finale nell’ambito del percorso formativo svolto nel triennio e a definirne le caratteristiche come genere della scrittura accademica. In tale prospettiva, se ne discuterà la struttura nel suo aspetto formale, cognitivo e linguistico, individuando convenzioni proprie del registro accademico e norme di redazione, nuclei tematici, risorse digitali e cartacee per la ricerca.
2) I workshop sono attività teorico-pratiche dedicate all’analisi linguistica e letteraria del testo (specialistico, culturale, letterario), intesa come componente centrale della prova finale secondo diverse prospettive metodologiche utili a definirne aspetti formali e struttura.


Testi Adottati

Neil Murray and Geraldine Hughes, Writing Up Your University Assignments And Research Projects, Open University Press, 2008
(disponibile in Roma Tre Discovery https://ebookcentral.proquest.com/lib/uniroma3-ebooks/reader.action?docID=345139)

Modalità Erogazione

Lezioni frontali (salvo disposizioni relative alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19).

Modalità Valutazione

Abstract/Saggio breve