20706022 - LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE 3 - 1^ LINGUA / 2^ LINGUA / OCI

Prima lingua (3 ° anno LLE)
Acquisizione del livello C1 per la comprensione scritta e orale e B2 + per le sole abilità di produzione scritta e orale.
Consolidamento della:
a) conoscenza e comprensione delle principali caratteristiche della lingua oggetto di studio;
b) capacità di interagire in lingua su: idee, atteggiamenti ed intenti;
c) capacità di analisi del testo scritto utilizzando le conoscenze acquisite;
d) capacità di utilizzazione di risorse e strumenti per la traduzione;
e) conoscenza e comprensione di problematiche teoriche e metodologiche inerenti la traduzione come mediazione linguistico-culturale;
f) applicazione delle conoscenze acquisite a testi utilizzati in alcuni contesti lavorativi;
g) capacità di apprendere in modo autonomo;
h) capacità di analisi di varie tipologie testuali orali e scritte, al fine di progettare brevi percorsi didattici linguistici e interculturali nell’ambito della didattica di una L2 in contesti educativi e istituzionali.
Traduzione di testi brevi appartenenti a vari generi testuali e prodotti in più ambiti settoriali (laboratorio).
Analisi di manuali e di materiali didattici per l’insegnamento della lingua straniera oggetto di studio e progetti di brevi percorsi didattici (laboratorio).

Seconda lingua (3° anno LLE)
Acquisizione del livello B2 per le tutte le abilità
Sviluppo della:
a) conoscenza e comprensione delle principali caratteristiche della lingua oggetto di studio;
b) capacità di comunicare in lingua idee e intenti;
c) comprensione e analisi del testo scritto utilizzando le conoscenze acquisite;
d) capacità di utilizzazione di alcune risorse e strumenti per la traduzione;
e) capacità di apprendere in modo autonomo.;
f) applicazione delle conoscenze acquisite a testi utilizzati in alcuni contesti lavorativi;
g) capacità di analisi di varie tipologie testuali orali e scritte, al fine di progettare brevi percorsi didattici linguistici e interculturali nell’ambito della didattica di una L2 in contesti educativi e istituzionali.
Traduzione di testi brevi appartenenti a vari generi testuali e prodotti in più ambiti settoriali (laboratorio).
Analisi di manuali e di materiali didattici per l’insegnamento della lingua straniera oggetto di studio e progetti di brevi percorsi didattici (laboratorio).

Lingua europea (3° anno OCI)
Acquisizione del livello C1 per la comprensione scritta e orale e B2 + per le sole abilità di produzione scritta e orale. Consolidamento della:
a) conoscenza e comprensione delle principali caratteristiche della lingua oggetto di studio;
b) capacità di interagire in lingua su: idee, atteggiamenti ed intenti;
c) capacità di analisi del testo scritto utilizzando le conoscenze acquisite;
d) capacità di utilizzazione di risorse e strumenti per la traduzione;
e) conoscenza e comprensione di problematiche teoriche e metodologiche inerenti la traduzione come mediazione linguistica e culturale;
f) applicazione delle conoscenze acquisite a testi utilizzati in alcuni contesti lavorativi;
g) risolvere, in contesti culturali connotati dall’uso della lingua di studio, problemi di varia natura;
h) capacità di apprendere in modo autonomo.
Traduzione di testi brevi appartenenti a vari generi testuali e prodotti in più ambiti settoriali (laboratorio).

Canali

POLLICINO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso intende consolidare le competenze linguistiche già acquisite, favorendo il passaggio da un livello medio di comunicazione a uno più avanzato. Oggetto di studio sarà infatti il funzionamento delle relazioni logiche di enunciati più complessi, la cui acquisizione deve potere consentire allo studente un impiego della lingua sempre più consapevole e appropriato. Partendo dall’unità frastica, si estenderà l’analisi alla struttura globale del testo e all’organizzazione del discorso, attraverso una introduzione alle diverse tipologie testuali e a quei fattori responsabili della coerenza e della coesione. Una parte del corso sarà dedicata alla riflessione su problemi specifici del tradurre da e verso il francese, supportata dallo studio delle problematiche teoriche e metodologiche inerenti alla traduzione come mediazione linguistica e culturale.

Testi Adottati

A. Bramati, Le trappole del francese. Una grammatica per i traduttori dal francese all'italiano, Milano, Raffaello Cortina editore, 2019.
F. Scarpa, La traduction spécialisée: une approche professionnelle à l'enseignement de la traduction, University of Ottawa Press, 2011.

Documenti e altro materiale saranno reperibili nella sezione "File" del gruppo Teams dedicato.



Bibliografia Di Riferimento

Altri riferimenti bibliografici J.-L. Chiss, J. Filliolet, D. Maingueneau, Introduction à la linguistique française, Paris, Hachette (t. I, 2000, t. II, 2006). M. Lederer, La traduction aujourd’hui. Le modèle interprétatif, Paris, Hachette, 1994. D. Leeman, La phrase complexe. Les subordinations, Bruxelles, De Boeck/Duculot, 2002. M. Oustinoff, La traduction, Paris, PUF, 2003. M. Riegel, J-C. Pellat, R. Rioul, Grammaire méthodique du français, Paris, PUF, 2014. A. Rey (dir.), Le Petit Robert, Paris, Le Robert (diverse edizioni). L. Serianni, Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET, 1996.

Modalità Erogazione

In ottemperanza alle norme anti Covid19, il corso si svolge in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Valutazione

Qualora le disposizioni anti-Covid non consentano di svolgere l'esame in presenza, questo avrà luogo in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

POLLICINO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20706022 LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE 3 - 1^ LINGUA / 2^ LINGUA / OCI in Lingue e mediazione linguistico-culturale L-12 N0 POLLICINO SIMONA

Programma

Il corso intende consolidare le competenze linguistiche già acquisite, favorendo il passaggio da un livello medio di comunicazione a uno più avanzato. Oggetto di studio sarà infatti il funzionamento delle relazioni logiche di enunciati più complessi, la cui acquisizione deve potere consentire allo studente un impiego della lingua sempre più consapevole e appropriato. Partendo dall’unità frastica, si estenderà l’analisi alla struttura globale del testo e all’organizzazione del discorso, attraverso una introduzione alle diverse tipologie testuali e a quei fattori responsabili della coerenza e della coesione. Una parte del corso sarà dedicata alla riflessione su problemi specifici del tradurre da e verso il francese, supportata dallo studio delle problematiche teoriche e metodologiche inerenti alla traduzione come mediazione linguistica e culturale.

Testi Adottati

A. Bramati, Le trappole del francese. Una grammatica per i traduttori dal francese all'italiano, Milano, Raffaello Cortina editore, 2019.
F. Scarpa, La traduction spécialisée: une approche professionnelle à l'enseignement de la traduction, University of Ottawa Press, 2011.

Documenti e altro materiale saranno reperibili nella sezione "File" del gruppo Teams dedicato.



Bibliografia Di Riferimento

Altri riferimenti bibliografici J.-L. Chiss, J. Filliolet, D. Maingueneau, Introduction à la linguistique française, Paris, Hachette (t. I, 2000, t. II, 2006). M. Lederer, La traduction aujourd’hui. Le modèle interprétatif, Paris, Hachette, 1994. D. Leeman, La phrase complexe. Les subordinations, Bruxelles, De Boeck/Duculot, 2002. M. Oustinoff, La traduction, Paris, PUF, 2003. M. Riegel, J-C. Pellat, R. Rioul, Grammaire méthodique du français, Paris, PUF, 2014. A. Rey (dir.), Le Petit Robert, Paris, Le Robert (diverse edizioni). L. Serianni, Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET, 1996.

Modalità Erogazione

In ottemperanza alle norme anti Covid19, il corso si svolge in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Valutazione

Qualora le disposizioni anti-Covid non consentano di svolgere l'esame in presenza, questo avrà luogo in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

Canali

POLLICINO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20706022 LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE 3 - 1^ LINGUA / 2^ LINGUA / OCI in Lingue e mediazione linguistico-culturale L-12 N0 POLLICINO SIMONA

Programma

Il corso intende consolidare le competenze linguistiche già acquisite, favorendo il passaggio da un livello medio di comunicazione a uno più avanzato. Oggetto di studio sarà infatti il funzionamento delle relazioni logiche di enunciati più complessi, la cui acquisizione deve potere consentire allo studente un impiego della lingua sempre più consapevole e appropriato. Partendo dall’unità frastica, si estenderà l’analisi alla struttura globale del testo e all’organizzazione del discorso, attraverso una introduzione alle diverse tipologie testuali e a quei fattori responsabili della coerenza e della coesione. Una parte del corso sarà dedicata alla riflessione su problemi specifici del tradurre da e verso il francese, supportata dallo studio delle problematiche teoriche e metodologiche inerenti alla traduzione come mediazione linguistica e culturale.

Testi Adottati

A. Bramati, Le trappole del francese. Una grammatica per i traduttori dal francese all'italiano, Milano, Raffaello Cortina editore, 2019.
F. Scarpa, La traduction spécialisée: une approche professionnelle à l'enseignement de la traduction, University of Ottawa Press, 2011.

Documenti e altro materiale saranno reperibili nella sezione "File" del gruppo Teams dedicato.



Bibliografia Di Riferimento

Altri riferimenti bibliografici J.-L. Chiss, J. Filliolet, D. Maingueneau, Introduction à la linguistique française, Paris, Hachette (t. I, 2000, t. II, 2006). M. Lederer, La traduction aujourd’hui. Le modèle interprétatif, Paris, Hachette, 1994. D. Leeman, La phrase complexe. Les subordinations, Bruxelles, De Boeck/Duculot, 2002. M. Oustinoff, La traduction, Paris, PUF, 2003. M. Riegel, J-C. Pellat, R. Rioul, Grammaire méthodique du français, Paris, PUF, 2014. A. Rey (dir.), Le Petit Robert, Paris, Le Robert (diverse edizioni). L. Serianni, Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET, 1996.

Modalità Erogazione

In ottemperanza alle norme anti Covid19, il corso si svolge in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Valutazione

Qualora le disposizioni anti-Covid non consentano di svolgere l'esame in presenza, questo avrà luogo in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

POLLICINO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20706022 LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE 3 - 1^ LINGUA / 2^ LINGUA / OCI in Lingue e mediazione linguistico-culturale L-12 N0 POLLICINO SIMONA

Programma

Il corso intende consolidare le competenze linguistiche già acquisite, favorendo il passaggio da un livello medio di comunicazione a uno più avanzato. Oggetto di studio sarà infatti il funzionamento delle relazioni logiche di enunciati più complessi, la cui acquisizione deve potere consentire allo studente un impiego della lingua sempre più consapevole e appropriato. Partendo dall’unità frastica, si estenderà l’analisi alla struttura globale del testo e all’organizzazione del discorso, attraverso una introduzione alle diverse tipologie testuali e a quei fattori responsabili della coerenza e della coesione. Una parte del corso sarà dedicata alla riflessione su problemi specifici del tradurre da e verso il francese, supportata dallo studio delle problematiche teoriche e metodologiche inerenti alla traduzione come mediazione linguistica e culturale.

Testi Adottati

A. Bramati, Le trappole del francese. Una grammatica per i traduttori dal francese all'italiano, Milano, Raffaello Cortina editore, 2019.
F. Scarpa, La traduction spécialisée: une approche professionnelle à l'enseignement de la traduction, University of Ottawa Press, 2011.

Documenti e altro materiale saranno reperibili nella sezione "File" del gruppo Teams dedicato.



Bibliografia Di Riferimento

Altri riferimenti bibliografici J.-L. Chiss, J. Filliolet, D. Maingueneau, Introduction à la linguistique française, Paris, Hachette (t. I, 2000, t. II, 2006). M. Lederer, La traduction aujourd’hui. Le modèle interprétatif, Paris, Hachette, 1994. D. Leeman, La phrase complexe. Les subordinations, Bruxelles, De Boeck/Duculot, 2002. M. Oustinoff, La traduction, Paris, PUF, 2003. M. Riegel, J-C. Pellat, R. Rioul, Grammaire méthodique du français, Paris, PUF, 2014. A. Rey (dir.), Le Petit Robert, Paris, Le Robert (diverse edizioni). L. Serianni, Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET, 1996.

Modalità Erogazione

In ottemperanza alle norme anti Covid19, il corso si svolge in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Valutazione

Qualora le disposizioni anti-Covid non consentano di svolgere l'esame in presenza, questo avrà luogo in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

POLLICINO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20706022 LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE 3 - 1^ LINGUA / 2^ LINGUA / OCI in Lingue e mediazione linguistico-culturale L-12 N0 POLLICINO SIMONA

Programma

Il corso intende consolidare le competenze linguistiche già acquisite, favorendo il passaggio da un livello medio di comunicazione a uno più avanzato. Oggetto di studio sarà infatti il funzionamento delle relazioni logiche di enunciati più complessi, la cui acquisizione deve potere consentire allo studente un impiego della lingua sempre più consapevole e appropriato. Partendo dall’unità frastica, si estenderà l’analisi alla struttura globale del testo e all’organizzazione del discorso, attraverso una introduzione alle diverse tipologie testuali e a quei fattori responsabili della coerenza e della coesione. Una parte del corso sarà dedicata alla riflessione su problemi specifici del tradurre da e verso il francese, supportata dallo studio delle problematiche teoriche e metodologiche inerenti alla traduzione come mediazione linguistica e culturale.

Testi Adottati

A. Bramati, Le trappole del francese. Una grammatica per i traduttori dal francese all'italiano, Milano, Raffaello Cortina editore, 2019.
F. Scarpa, La traduction spécialisée: une approche professionnelle à l'enseignement de la traduction, University of Ottawa Press, 2011.

Documenti e altro materiale saranno reperibili nella sezione "File" del gruppo Teams dedicato.



Bibliografia Di Riferimento

Altri riferimenti bibliografici J.-L. Chiss, J. Filliolet, D. Maingueneau, Introduction à la linguistique française, Paris, Hachette (t. I, 2000, t. II, 2006). M. Lederer, La traduction aujourd’hui. Le modèle interprétatif, Paris, Hachette, 1994. D. Leeman, La phrase complexe. Les subordinations, Bruxelles, De Boeck/Duculot, 2002. M. Oustinoff, La traduction, Paris, PUF, 2003. M. Riegel, J-C. Pellat, R. Rioul, Grammaire méthodique du français, Paris, PUF, 2014. A. Rey (dir.), Le Petit Robert, Paris, Le Robert (diverse edizioni). L. Serianni, Grammatica italiana. Italiano comune e lingua letteraria, Torino, UTET, 1996.

Modalità Erogazione

In ottemperanza alle norme anti Covid19, il corso si svolge in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Valutazione

Qualora le disposizioni anti-Covid non consentano di svolgere l'esame in presenza, questo avrà luogo in modalità a distanza sulla piattaforma Microsoft Teams.