20710208 - Lingua e traduzione lingua francese I

Uno degli obiettivi generali del CdS è l’acquisizione della competenza in due lingue straniere, che si fonda sullo sviluppo delle quattro abilità scritto-orali attive e passive, ai fini dello studio dei fenomeni interculturali e transculturali attraverso gli strumenti e le metodologie dell’analisi linguistica e filologica, nonché della teoria e pratica della traduzione.

L’insegnamento di Lingua e traduzione – Lingua francese I rientra tra le attività formative caratterizzanti del settore “Lingue e traduzione” e mira all'obiettivo sopra descritto. L’insegnamento punta a fornire allo studente le competenze linguistiche livello B1 (in base al QCER) e le strategie linguistico-argomentative in lingua. Mira inoltre a sviluppare la capacità di riflessione relativa sia al contesto culturale sia alle strutture (fonetiche e morfologiche) della lingua oggetto di studio, avviando altresì lo studente allo sviluppo della competenza integrata della pratica traduttiva francese/italiano.

Lo studente sarà in grado di: mettere in pratica le abilità linguistiche e comunicative (attive, passive e miste) acquisite; analizzare e comprendere diverse tipologie testuali, anche in un’ottica contrastiva; saprà riformulare/rienunciare autonomamente il discorso; possiederà inoltre una iniziale competenza interculturale.

SCHELLINO ANDREA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Storia della lingua francese.

Testi Adottati

Aurelio Principato, Breve storia della lingua francese. Dal Cinquecento ai giorni nostri, Roma, Carocci, 2000.

Ulteriori eventuali indicazioni bibliografiche saranno fornite dal docente durante le lezioni.

Testo supplementare per gli studenti non frequentanti:

Marc Fumaroli, Trois institutions littéraires, Paris, Gallimard, coll. Folio histoire, 1994.

Modalità Erogazione

Lezioni frontali.

Modalità Valutazione

Colloquio orale, tenuto eventualmente con modalità a distanza, tramite conferenza audio-video con l’utilizzo del software Microsoft Teams.