20710548 - LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE 2 LM

L’insegnamento di Lingua europea 2 LM rientra nell’ambito delle attività formative caratterizzanti del Corso di Studio Magistrale in Lingue Moderne per la Comunicazione Internazionale e, specificamente, tra le attività trasversali e fondanti volte ad approfondire le conoscenze e le competenze in ambito linguistico e nell'ambito del patrimonio culturale e testuale delle lingue di studio. Il corso mira a consolidare le competenze linguistiche, sociolinguistiche, metalinguistiche e pragmatiche nella lingua oggetto di studio in contesti di comunicazione internazionale con conseguimento del livello C1 in tutte le competenze ricettive e produttive.
In particolare mira al consolidamento di:
a) capacità di interagire in lingua in ambiti specialistici;
b) capacità di analisi di generi e tipologie testuali scritti, orali e multimediali in ambiti d’uso della lingua generale e specialistica;
c) capacità di utilizzare strategie di mediazione e traduzione nella comunicazione orale e scritta;
c.1) analisi, traduzione e produzione di testi brevi appartenenti a vari generi testuali e prodotti in più ambiti settoriali (laboratorio);
d) applicazione delle conoscenze acquisite a diverse tipologie testuali;
e) competenze di mediazione (orali e scritte) in contesti di interazione multilingui e multiculturali;
f) uso di strumenti informatici per l’analisi e la creazione di corpora (testi scritti, parlati e multimediali) in ambiti specifici di ricerca;
g) progettare brevi percorsi di ricerca e / o di didattica sulla/e lingua/e di studio;
g.1) elaborazione di percorsi di ricerca e / o di didattica della/e lingua/e oggetto di studio (laboratorio).
Risultati di apprendimento attesi: gli studenti avranno conoscenze e competenze di livello C1 nella lingua di studio; avranno competenze linguistiche, sociolinguistiche, metalinguistiche e pragmatiche nella lingua oggetto di studio in contesti di comunicazione internazionale; saranno in grado di interagire in lingua anche in ambiti specialistici, di analizzare generi e tipologie testuali scritte, orali e multimediali, di comprendere i processi di mediazione e di traduzione; avranno competenze di mediazione in contesti di interazione multilingui e multiculturali, di progettare brevi percorsi di ricerca sulla lingua di studio; sapranno utilizzare gli strumenti informatici per l’analisi dei corpora.

Canali

POLLICINO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso si propone di introdurre gli studenti alla traduttologia e al vivace dibattito che coinvolge le diverse lingue e culture, fornendo un panorama dell’evoluzione storica della disciplina e presentando in modo sintetico e ragionato gli approcci, i modelli e le teorie della traduzione. La riflessione si estenderà ai vari campi di applicazione e di intervento del traduttore, mettendo in rilievo l’interdisciplinarietà fondamentale di un ambito di studi costantemente sollecitato dalle sfide della globalizzazione e dell’era digitale. Particolare attenzione sarà dedicata alla comunicazione pubblicitaria e ai suoi linguaggi, come pure al ruolo centrale della traduzione nell’ambito delle strategie di marketing internazionale.

Testi Adottati

M. Guidère, Introduction à la traductologie. Penser la traduction hier, aujourd’hui, demain, Louvain-la-Neuve, De Boeck Supérieur, 2016 (3ème éd.).
M. Guidère, Publicité et traduction, Paris, L’Harmattan, 2000.


Bibliografia Di Riferimento

J.-M. Adam, M. Bonhomme, L’argumentation publicitaire, Paris, Colin, 2005. E. Arcaini, Analisi linguistica e traduzione, Bologna, Pàtron, 1991. M. Ballard, Qu’est-ce que la traductologie, Arras, Artois Presses Université, 2006. R. Barthes, «Rhétorique de l’image», Communications, n° 4, 1964, pp. 40-51. R. Boivineau, «L’abc de l’adaptation publicitaire», Meta, 17(1), 1972, pp. 5-28. M. Guidère, «Traduire la publicité ou comment justifier et argumenter ses choix de traduction», Traduire, n° 219, 2008, pp. 22-46. — «De la traduction publicitaire à la communication multilingue», Meta, 54(3), sept. 2009, pp. 417-430. — «Les corpus publicitaires: nouvelles approches et méthodes pour le traducteur», Meta, 56(2), juin 2011. U. Eco, Dire quasi la stessa cosa, Milano, Bompiani, 2003. M. Lederer, La traduction aujourd’hui. Le modèle interprétatif, Paris, Hachette, 1994.

Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà da remoto sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Frequenza

La frequenza è vivamente consigliata.

Modalità Valutazione

Prova di accertamento del livello linguistico. Colloquio in lingua francese sugli argomenti affrontati durante il corso e su un lavoro di analisi di un corpus pubblicitario multilingue.

POLLICINO SIMONA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20710548 LINGUA E TRADUZIONE FRANCESE 2 LM in Lingue moderne per la comunicazione internazionale LM-38 POLLICINO SIMONA

Programma

Il corso si propone di introdurre gli studenti alla traduttologia e al vivace dibattito che coinvolge le diverse lingue e culture, fornendo un panorama dell’evoluzione storica della disciplina e presentando in modo sintetico e ragionato gli approcci, i modelli e le teorie della traduzione. La riflessione si estenderà ai vari campi di applicazione e di intervento del traduttore, mettendo in rilievo l’interdisciplinarietà fondamentale di un ambito di studi costantemente sollecitato dalle sfide della globalizzazione e dell’era digitale. Particolare attenzione sarà dedicata alla comunicazione pubblicitaria e ai suoi linguaggi, come pure al ruolo centrale della traduzione nell’ambito delle strategie di marketing internazionale.

Testi Adottati

M. Guidère, Introduction à la traductologie. Penser la traduction hier, aujourd’hui, demain, Louvain-la-Neuve, De Boeck Supérieur, 2016 (3ème éd.).
M. Guidère, Publicité et traduction, Paris, L’Harmattan, 2000.


Bibliografia Di Riferimento

J.-M. Adam, M. Bonhomme, L’argumentation publicitaire, Paris, Colin, 2005. E. Arcaini, Analisi linguistica e traduzione, Bologna, Pàtron, 1991. M. Ballard, Qu’est-ce que la traductologie, Arras, Artois Presses Université, 2006. R. Barthes, «Rhétorique de l’image», Communications, n° 4, 1964, pp. 40-51. R. Boivineau, «L’abc de l’adaptation publicitaire», Meta, 17(1), 1972, pp. 5-28. M. Guidère, «Traduire la publicité ou comment justifier et argumenter ses choix de traduction», Traduire, n° 219, 2008, pp. 22-46. — «De la traduction publicitaire à la communication multilingue», Meta, 54(3), sept. 2009, pp. 417-430. — «Les corpus publicitaires: nouvelles approches et méthodes pour le traducteur», Meta, 56(2), juin 2011. U. Eco, Dire quasi la stessa cosa, Milano, Bompiani, 2003. M. Lederer, La traduction aujourd’hui. Le modèle interprétatif, Paris, Hachette, 1994.

Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà da remoto sulla piattaforma Microsoft Teams.

Modalità Frequenza

La frequenza è vivamente consigliata.

Modalità Valutazione

Prova di accertamento del livello linguistico. Colloquio in lingua francese sugli argomenti affrontati durante il corso e su un lavoro di analisi di un corpus pubblicitario multilingue.