22910167 - STATISTICA

Il corso promuove l’apprendimento e l’impiego di appropriati metodi di analisi statistica per l’indagine in campo educativo. In tale ambito si sviluppa l'utilizzo di strumenti, anche di tipo informatico, idonei sia alla raccolta di informazioni che alla loro valutazione. Si presentano i concetti base della statistica descrittiva. Vengono trattati i problemi di sintesi (grafica e analitica) dell'informazione statistica riguardante un singolo carattere o coppie di caratteri rilevati in una popolazione, distinguendo gli approcci secondo il livello di misurazione qualitativo o quantitativo.

Il Laboratorio promuove l’apprendimento di strumenti di tipo informatico, idonei sia alla raccolta di informazioni che alla loro valutazione. Ci si propone di fornire agli studenti gli strumenti per l'applicazione dei principali metodi di analisi statistica attraverso il foglio elettronico Excel.

Risultati di apprendimento attesi in coerenza con i “Descrittori di Dublino” indicati nei quadri della Scheda SUA (QUADRI A.4.b.1 – A4.c).

Con lo studio dell’insegnamento lo studente sarà in grado di conseguire i seguenti obiettivi formativi:

In termini di conoscenza e capacità di comprensione
- definire ed identificare il campo epistemologico e metodologico della disciplina;
- distinguere i vari ambiti teorici con riferimento ad approcci descrittivi univariati e bivariati.

In termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione
- analizzare realtà empiriche individuando il tipo di informazione da rilevare;
- formalizzare la matrice dei dati ed analizzarla con i metodi statistici opportuni.

In termini di autonomia di giudizio
- collegare la teoria statistica alle situazioni scolastiche;
- valutare quantitativamente le innovazioni pedagogiche.

In termini di abilità comunicative
- valutare quantitativamente i processi educativi;
- rendicontare gli esiti raggiunti.

In termini di capacità di apprendimento
- esercitare la disponibilità alla ricerca scientifica nei contesti scolastici;
- accedere alla letteratura statistica del settore educativo, individuando fonti attendibili.

Canali

Mutuazione: 22910167 STATISTICA in Scienze dell'educazione per Educatori e Formatori L-19 A - L BOVE GIUSEPPE

MARELLA DANIELA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso di Statistica è articolato in due parti corrispondenti a
1) Corso base (6 CFU)
2) Laboratorio (3 CFU)


Corso base (6 CFU)

Gli Argomenti trattati sono: concetto di unità statistica e popolazione, carattere e modalità. Il livello di misurazione di un carattere statistico. La distribuzione statistica e le sue rappresentazioni grafiche (in particolare l'istogramma di frequenza). Moda, frequenze cumulate, mediana. La media aritmetica e sue proprietà. Il concetto di variabilità statistica e le sue misure. Il campo di variazione. Lo scostamento quadratico medio e la varianza. Coefficiente di variazione. Distribuzioni statistiche doppie. Il concetto di indipendenza. Covarianza e Correlazione.

Laboratorio (3 CFU)

Gli Argomenti trattati sono: utilizzo di Excel per lo studio della distribuzione semplici e doppie attraverso, tabelle, rappresentazioni grafiche, indici di dimensione, indici di variabilità, covarianza e coefficiente di correlazione.



Testi Adottati

Corso base (6 CFU)

BOVE G., Slide delle lezioni del Corso base di Statistica a.a. 2016-17.

MARELLA D., Esercizi e domande di riepilogo di Statistica a.a. 2016-17.

CORBETTA P., GASPERONI G., PISATI M., Statistica per la ricerca sociale, Il Mulino, Bologna, 2001.

Laboratorio (3cfu)

MARELLA D., Dispensa su Excel a.a. 2016-17 .



Modalità Erogazione

Corso in presenza (TRADIZIONALE)

Modalità Valutazione

La prova consiste in 32 domande a risposta multipla con 4 possibili risposte. Le prime 26 domande riguardano il corso base (6CFU) le restante 6 riguardano il laboratorio.