22910123 - Didattica speciale

Il Corso mira a far acquisire conoscenze sui fondamenti della didattica speciale e competenze nella progettazione di azioni didattiche in grado di favorire i processi di inclusione scolastica e sociale.
Con lo studio di Didattica speciale lo studente sarà in grado di conseguire i seguenti obiettivi formativi.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione
- conoscere i fondamenti storici, epistemologici e metodologico-procedurali della didattica speciale;
- comprendere il ruolo della dimensione socio-affettiva ed emotiva nel processo di insegnamento-apprendimento.
In termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione:
- elaborare, gestire e valutare interventi e progetti educativi;
- instaurare e gestire una relazione educativa efficace con persone e gruppi caratterizzati da bisogni educativi speciali (BES).
In termini di autonomia di giudizio:
- individuare azioni e dispostivi pedagogici in grado di favorire i processi di inclusione scolastica e sociale;
- progettare azioni didattiche finalizzate al contrasto della dispersione scolastica e al superamento dell'emarginazione e del disagio.
In termini di abilità comunicative:
- contribuire ai lavori di gruppo;
- simulare azioni didattiche.
In termini di capacità di apprendimento:
- analizzare una situazione problematica da più punti di vista;
- essere in grado di accedere alla letteratura scientifica di riferimento.

DE ANGELIS BARBARA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso intende promuovere una riflessione critica finalizzata alla pratica professionale dell’educatore e, contemporaneamente, favorire conoscenze e competenze metodologiche mirate alla presa in carico dei bisogni educativi speciali (BES). A tal fine saranno affrontati alcuni aspetti del rapporto tra disabilità e competenze socio-emotive e comunicative, rivolgendo una particolare attenzione alle metodologie espressive di tipo creativo (artiterapie), ai diversi codici espressivi utili nell’azione educativa scolastica ed extrascolastica, e ad alcuni strumenti narrativi (autobiografia e diario) in grado di supportare la formazione individuale e di gruppo finalizzata all’inclusione. Durante il corso gli studenti produrranno lavori ed elaborati che saranno oggetto di valutazione da parte della docente. Una parte del programma sarà dedicata alla prima infanzia e alle applicazioni ai contesti educativi per l’infanzia.

Testi Adottati

De Angelis B., L’azione didattica come prevenzione dell’esclusione. Un cantiere aperto sui metodi e sulle pratiche per la scuola di tutti, F. Angeli, Milano, 2017.
De Angelis B., L’ascolto atto cosciente e virtù civile. Riflessioni educative, Anicia, Roma, 2013.
Bruner J., La fabbrica delle storie, Laterza, Bari, 2002.
Demetrio D., Green autobiography. La natura è un racconto interiore, BookSalad, Anghiari, 2015.

Gli studenti frequentanti possono sostituire il quarto testo con un Project Work da realizzare durante le attività di gruppo previste dal corso.

Gli studenti che non hanno potuto frequentare troveranno alcune specificazioni nel messaggio inserito nella BACHECA in Formonline con oggetto Esami NON FREQUENTANTI -Sessione estiva 2019-20, e i dettagli nella SESSIONE NON FREQUENTANTI sempre in Formonline.

Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà in modalità blended, in parte in presenza e in parte a distanza, attraverso la piattaforma e-learning di Dipartimento (http://formonline.uniroma3.it).

Modalità Valutazione

Per gli studenti che su base volontaria hanno frequentato il corso nel primo semestre 2019-20, l'esame prevede un colloquio orale per confermare la valutazione conseguita nella prova intermedia attraverso l’elaborazione e la presentazione dei lavori individuali e di gruppo. Gli studenti che, durante lo svolgimento del corso, nel primo semestre 2019-20, non hanno potuto frequentare le attività su base volontaria né produrre elaborati individuali e di gruppo, potranno accedere alla prova orale della sessione estiva e autunnale previa consegna di lavori individuali finalizzati alla riduzione del carico formativo, come specificato nei messaggi inserito nella BACHECA in Formonline con oggetto Esami NON FREQUENTANTI -Sessione estiva 2019-20, e Esami NON FREQUENTANTI -Sessione autunnale 2019-20. Ciò si definisce come condizione indispensabile per il superamento della prova d’esame. Tali indicazioni riguardano anche gli studenti che fanno riferimento ai programmi degli a.a. precedenti e non hanno potuto frequentare il corso nell’a.a. 2019-20. Per tutti gli studenti che hanno avuto modo di realizzare e presentare i lavori individuali e di gruppo finalizzati alla riduzione del carico formativo negli a.a. precedenti al 2019-20, è richiesta l’iscrizione all’appello per confermare il voto, previo invio alla seguente mail barbara.deangelis@uniroma3.it degli elaborati che attestano tale partecipazione, con specifica dell'A.A. - NOME E COGNOME del candidato - MATRICOLA - CORSO DI STUDI.