22910123 - Didattica speciale

Il Corso mira a far acquisire conoscenze sui fondamenti della didattica speciale e competenze nella progettazione di azioni didattiche in grado di favorire i processi di inclusione scolastica e sociale.
Con lo studio di Didattica speciale lo studente sarà in grado di conseguire i seguenti obiettivi formativi.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione
- conoscere i fondamenti storici, epistemologici e metodologico-procedurali della didattica speciale;
- comprendere il ruolo della dimensione socio-affettiva ed emotiva nel processo di insegnamento-apprendimento.
In termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione:
- elaborare, gestire e valutare interventi e progetti educativi;
- instaurare e gestire una relazione educativa efficace con persone e gruppi caratterizzati da bisogni educativi speciali (BES).
In termini di autonomia di giudizio:
- individuare azioni e dispostivi pedagogici in grado di favorire i processi di inclusione scolastica e sociale;
- progettare azioni didattiche finalizzate al contrasto della dispersione scolastica e al superamento dell'emarginazione e del disagio.
In termini di abilità comunicative:
- contribuire ai lavori di gruppo;
- simulare azioni didattiche.
In termini di capacità di apprendimento:
- analizzare una situazione problematica da più punti di vista;
- essere in grado di accedere alla letteratura scientifica di riferimento.

DE ANGELIS BARBARA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il corso intende promuovere una riflessione critica finalizzata alla pratica professionale dell’educatore e, contemporaneamente, favorire conoscenze e competenze metodologiche mirate alla presa in carico dei bisogni educativi speciali (BES). A tal fine saranno affrontati alcuni aspetti del rapporto tra inclusione e competenze socio-emotive e comunicative, rivolgendo una particolare attenzione alle metodologie espressive di tipo creativo (artiterapie), ai diversi codici espressivi utili nell’azione educativa scolastica ed extrascolastica, e ad alcuni strumenti narrativi (autobiografia e diario) in grado di supportare la formazione individuale e di gruppo finalizzata all’integrazione.
Il corso si svolgerà in modalità blended, in parte in presenza e in parte a distanza, attraverso la piattaforma e-learning di Dipartimento (http://formonline.uniroma3.it).
Durante il corso gli studenti produrranno lavori ed elaborati che saranno oggetto di valutazione da parte della docente.

Testi Adottati

• De Angelis B., L’azione didattica come prevenzione dell’esclusione. Un cantiere aperto sui metodi e sulle pratiche per la scuola di tutti, F. Angeli, Milano, 2017.
• Bocci F., De Angelis B., et al., Rizodidattica. Teorie dell’apprendimento e modelli didattici inclusivi, Pensa Multimedia, Lecce 2016 (Capitolo 1 pp.15-63 e pp.67-77; Capitolo 5 pp.215-261; Capitolo 7 pp.333-370; Capitolo 10 pp.459-482).
• Bruner J., La fabbrica delle storie, Laterza, Bari, 2002.
• Materiali didattici e pagine scelte da leggere, analizzare e studiare ai fini della prova d’esame, saranno inseriti in formato digitale nell’ambiente on line dell’insegnamento (http://formonline.uniroma3.it) e in Teams.


Modalità Erogazione

L'insegnamento si svolge con modalità tradizionale e a distanza. Lo svolgimento tradizionale si articola in: lezioni frontali con impiego di slide; seminari; incontri con professionisti; esercitazioni. Lo svolgimento a distanza si compone di: attività laboratoriali on line; materiali di studio; lavori di gruppo che coinvolgono gli studenti in un lavoro di riflessione personale e collettivo teso alla progettazione ed elaborazione di un lavoro comune sui contenuti e le metodologie di didattica inclusive, proposte a livello teorico nel corso delle lezioni. La frequenza alle lezioni è facoltativa. Lo svolgimento delle attività di gruppo proposte a distanza è obbligatorio per sostenere l’esame finale.

Modalità Valutazione

La valutazione finale prevede una prova che tutti gli studenti dovranno sostenere. L’esame consiste in una prova scritta (domande a risposta multipla) volta a verificare le conoscenze acquisite dallo studente attraverso le attività del corso e/o attraverso lo studio dei testi indicati nel programma d’esame. Le prove intermedie comprendono la presentazione/discussione del lavoro di gruppo. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolano le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare si applicheranno modalità che saranno esplicitate su Gomp e in Piattaforma Formonline. Si ricorda alle studentesse e agli studenti di effettuare correttamente la prenotazione on line al fine di poter sostenere l’esame.