22910152 - Psicologia dell'orientamento

Con lo studio di Psicologia dell’orientamento lo studente sarà in grado di conseguire i seguenti obiettivi formativi.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione:
- conoscere i principali modelli sull’Orientamento con particolare riferimento alle nuove teorie sul career counseling di Savickas.
In termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione:
- applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione formulando dei progetti di career counseling.
In termini di autonomia di giudizio:
- raccogliere e interpretare dati relativi alle caratteristiche cognitive e di personalità che favoriscono l’adattamento e la flessibilità nella ricerca e scelta di una professione.
In termini di abilità comunicative:
- essere in grado di ideare e sostenere argomentazioni che applicare i modelli di Psicologia dell’Orientamento a vari contesti formativi e lavorativi.
In termini di capacità di apprendimento:
- individuare dati relativi alle caratteristiche cognitive e di personalità che favoriscono l’adattamento e la flessibilità nella ricerca e scelta di una professione.

PALLINI SUSANNA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Teorie e modelli della psicologia dell’orientamento;
Strumenti per la progettazione professionale;
Azioni e programmi per la pratica orientativa:
- L'uso della narrazione in Orientamento
- L’analisi del significato del lavoro
Variabili connesse all'orientamento e alla riuscita scolastica e professionale: motivazione, volizione, attribuzione di causalità, fiducia e presentazione efficace.




Testi Adottati

1) Savickas, M. L. (2014). Career counseling. Guida teorica e metodologica per il XXI secolo. Trento: Erickson.
2) Bernaud J.L. Psicologia dell'Accompagnamento. Trento: Erickson.
3) D’Alessio M., Laghi F., Pallini S. (2007). Mi oriento. Il ruolo dei processi motivazionali e volitivi. Padova: Edizioni Piccin Nuova Libraria


Modalità Erogazione

Lezioni frontali Simulate Esercitazioni

Modalità Valutazione

Domande aperte sugli argomenti trattati nei libri di testo verrà rivolta una domanda per ogni testo da cui avrà inizio una discussione più ampia e ulteriori domande Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno rispettate tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento della valutazione degli studenti. La prova orale per la sola sessione invernale (gennaio febbraio 2021) potrà essere svolta anche in modalità online, previa richiesta al docente tramite email, con allegata autocertificazione di necessità relative al corona virus. Tale richiesta dovrà pervenire non più tardi di 7 giorni prima dello svolgimento dell'esame, per consentire un'adeguata organizzazione dello stesso. Dopo tale scadenza non saranno più considerate ulteriori richieste.