22910154 - Diritto del lavoro

Gli obiettivi del corso riguardano l’apprendimento delle nozioni di base del diritto del lavoro e del diritto sindacale. Al termine del corso lo studente avrà acquisito la capacità di padroneggiare ed interpretare le fonti del diritto del lavoro ed avrà appreso le conoscenze legali necessarie per risolvere i principali problemi legali legati alla gestione del personale nelle fasi della assunzione, dello svolgimento e della cessazione del rapporto di lavoro.
Con lo studio del Diritto del lavoro lo studente sarà in grado di conseguire i seguenti obiettivi formativi.
In termini di conoscenza e capacità di comprensione:
- acquisire le conoscenze base relative alla regolazione del rapporto di lavoro e del diritto sindacale;
- identificare e comprendere le fonti regolative del diritto del lavoro e del diritto sindacale.
In termini di capacità di applicare conoscenza e comprensione:
- acquisizione delle conoscenze da applicare per la gestione del personale nelle fasi della assunzione, dello svolgimento e della cessazione del rapporto di lavoro.
In termini di autonomia di giudizio:
- valutare ed individuare le soluzioni migliori per la scelta del contratto collettivo da applicare al rapporto di lavoro e per la corretta gestione delle relazioni sindacali in azienda;
- valutare e selezionare le soluzioni migliori alla corretta gestione del rapporto di lavoro
In termini di abilità comunicative:
- utilizzare le competenze acquisite nella gestione delle relazioni fra datore di lavoro e lavoratori, da un lato, e fra datore di lavoro e organizzazioni sindacali, dall’altro.
In termini di capacità di apprendimento:
- capacità di selezionare le regole da applicare e gli istituti da impiegare per la soluzione di questioni relative alla gestione dei rapporti di lavoro e alle relazioni sindacali in azienda.

LAMBERTI FABIOLA

scheda docente | materiale didattico

Programma

L’evoluzione storica e le tendenze attuali del diritto del lavoro.
Le fonti. I principi costituzionali. Le fonti europee ed internazionali.
La libertà sindacale e l’organizzazione sindacale (esterna ed interna all’azienda).
Il contratto collettivo. Lo sciopero e le altre forme di lotta sindacale.
La repressione della condotta antisindacale
Il rapporto di lavoro.
La costituzione del rapporto di lavoro.
I contratti di lavoro: subordinato, autonomo, e le forme contrattuali flessibili.
Gli obblighi del prestatore di lavoro (collaborazione, diligenza, obbedienza, fedeltà).
I poteri del datore di lavoro (direttivo, di controllo e disciplinare).
La tutela della persona, della dignità e libertà del lavoratore; i divieti di discriminazione; la retribuzione (i sistemi di retribuzione), l’orario e i riposi, le mansioni.
L’estinzione del rapporto di lavoro: i licenziamenti individuali e collettivi.
L’incontro da tra domanda e offerta di lavoro.
I servizi pubblici e privati per l’impiego. Selezione e assunzione del personale.
Strumenti di riqualificazione e riconversione delle competenze dei lavoratori.


Testi Adottati

G. Santoro Passarelli, Diritto dei lavori e dell’occupazione, Giappichelli, Torino, ultima edizione (2021)

Modalità Erogazione

Esame in forma orale in presenza. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare si applicheranno le seguenti modalità: lezioni a distanza, prova orale a distanza.

Modalità Valutazione

Esame in forma orale in presenza. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti. In particolare si applicheranno le seguenti modalità: lezioni a distanza, prova orale a distanza.