22910222 - Psicologia dell'educazione e della formazione

Il corso ha come obiettivo lo sviluppo negli studenti della competenza e della sensibilità critica del processo educativo e formativo fondato sulla cooperazione dei giovani e adulti, attraverso la conoscenza dei principi, delle dinamiche, delle strategie e degli strumenti concreti per determinare dinamiche cooperative per la formazione in aula cooperativa, nei gruppi e nella relazione duale.

PALLINI SUSANNA

scheda docente | materiale didattico

Programma

CONTENUTI DEL CORSO
La prima parte del corso analizzerà il concetto di cooperazione e di helping nei processi educativi, in particolare:
- fondamenti teorici delle prassi educative;
- il significato della prosocialità e della cooperazione nella prospettiva psicologica,
- la cooperazione e la prosocialità come fondamento dell’integrazione e dell’interculturalità.
Nella seconda parte del corso saranno proposte metodiche per la formazione all’arte dell’aiutare:
- pratiche di gestione del colloquio;
- gestione delle situazioni problematiche nelle situazioni di formazione, secondo il metodo Gordon.


Testi Adottati

CARKUFF, R. (1987). L’ARTE DI AIUTARE MANUALE (CORSO AVANZATO) ERICKSON, TRENTO
GORDON T. (1991) INSEGNANTI EFFICACI, GIUNTI, FIRENZE.
TOMASELLO M. (2010), ALTRUISTI NATI, PERCHÉ COOPERIAMO FIN DA PICCOLI, BOLLATI BORINGHIERI, TORINO

Modalità Erogazione

lezioni frontali simulate esercitazioni

Modalità Valutazione

La prova scritta verrà svolta presso la piazza telematica dell'Ateneo, durerà 45 minuti e prevederà Domande a scelta multipla + domande aperte volte ad appurare la comprensione di ciascun testo. La prova scritta per la sola sessione invernale (gennaio febbraio 2021) sarà svolta in modalità online. La prova scritta potrà essere svolta anche in presenza presso la piazza telematica dell'Ateneo di Via Ostiense n 139 previa richiesta per email al docente Tale richiesta dovrà pervenire non più tardi di 7 giorni prima dello svolgimento dell'esame, per consentire un'adeguata organizzazione dello stesso. Dopo tale scadenza non saranno più considerate ulteriori richieste. La prova durerà 40 minuti e prevederà 30 Domande a scelta multipla volte ad appurare la comprensione di ciascun testo + una domanda aperta. Gli studenti saranno avvisati il 6 gennaio tramite email del turno a loro assegnato e del conseguente orario in cui dovranno presentarsi alla prova scritta nella data di esame scelta. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno rispettate tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento della valutazione degli studenti.

PALLINI SUSANNA

scheda docente | materiale didattico

Programma

CONTENUTI DEL CORSO
La prima parte del corso analizzerà il concetto di cooperazione e di helping nei processi educativi, in particolare:
- fondamenti teorici delle prassi educative;
- il significato della prosocialità e della cooperazione nella prospettiva psicologica,
- la cooperazione e la prosocialità come fondamento dell’integrazione e dell’interculturalità.
Nella seconda parte del corso saranno proposte metodiche per la formazione all’arte dell’aiutare:
- pratiche di gestione del colloquio;
- gestione delle situazioni problematiche nelle situazioni di formazione, secondo il metodo Gordon.


Testi Adottati

CARKUFF, R. (1987). L’ARTE DI AIUTARE MANUALE (CORSO AVANZATO) ERICKSON, TRENTO
GORDON T. (1991) INSEGNANTI EFFICACI, GIUNTI, FIRENZE.
TOMASELLO M. (2010), ALTRUISTI NATI, PERCHÉ COOPERIAMO FIN DA PICCOLI, BOLLATI BORINGHIERI, TORINO

Modalità Erogazione

lezioni frontali simulate esercitazioni

Modalità Valutazione

La prova scritta verrà svolta presso la piazza telematica dell'Ateneo, durerà 45 minuti e prevederà Domande a scelta multipla + domande aperte volte ad appurare la comprensione di ciascun testo. La prova scritta per la sola sessione invernale (gennaio febbraio 2021) sarà svolta in modalità online. La prova scritta potrà essere svolta anche in presenza presso la piazza telematica dell'Ateneo di Via Ostiense n 139 previa richiesta per email al docente Tale richiesta dovrà pervenire non più tardi di 7 giorni prima dello svolgimento dell'esame, per consentire un'adeguata organizzazione dello stesso. Dopo tale scadenza non saranno più considerate ulteriori richieste. La prova durerà 40 minuti e prevederà 30 Domande a scelta multipla volte ad appurare la comprensione di ciascun testo + una domanda aperta. Gli studenti saranno avvisati il 6 gennaio tramite email del turno a loro assegnato e del conseguente orario in cui dovranno presentarsi alla prova scritta nella data di esame scelta. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno rispettate tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento della valutazione degli studenti.