22902661 - LAB PER LA PREPARAZIONE ALL'ESAME DI ABILITAZIONE PER LA PROFESSIONE DI ASSISTENTE SOCIALE ALBO A

Il laboratorio si prefigge di fornire agli studenti del secondo anno conoscenze aggiuntive e indicazioni di percorsi di studio al fine di poter affrontare con successo, dopo il conseguimento della laurea, le prove dell’esame di abilitazione alla professione di assistente sociale Albo A.
Negli incontri di laboratorio saranno previste simulazioni delle prove scritte e orali anche al fine di acquisire competenze sulla gestione dei tempi previsti per la loro elaborazione.

BARBERI ELENA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Introduzione all'esame di abilitazione per la professione di assistente sociale Albo A
Tipologia delle prove a seconda della modalità di svolgimento (solo orale o scritta e orale in base alle indicazioni del MIUR)
Materie oggetto dell’Esame di Stato
Abilità professionali dell’Assistente Sociale Specialista
Commissione esaminatrice
Indicatori su cui si basa la valutazione dei commissari
Le studentesse e gli studenti si sperimenteranno nella formulazione di risposte e nella stesura di brevi elaborati sulla base di tracce inerenti le materie oggetto di esame .I lavori svolti saranno presentati durante la lezione e discussi in aula.
Simulazione della prova orale dell’esame di stato


Testi Adottati

GIACCONI B., BONIFAZI (2019) L. L'Assistente Sociale e l'Assistente Sociale specialista, Maggioli, Milano o altro manuale per la preparazione all'esame di Stato per assistente sociale (sezA).
e un testo a scelta tra:

BEZZI C. (2006) Cos’è la valutazione, Franco Angeli, Milano
CAU M., MAINO G.(2017) Progettare in partnership, Maggioli, Milano
CAMPANINI A (a cura di) (2006) La valutazione nel servizio sociale, Carocci, Roma
SIZA R. (2018) Manuale di progettazione sociale, F. Angeli Milano

Bibliografia Di Riferimento

ALBANO R., DELLAVALLE M. (2015), a cura di, Metodologia dello ricerca e servizio sociale, Giappichelli, Torino. ALLEGRI E. (2015), Servizio sociale di comunità, Carocci, Roma. BEZZI C. (2006) Cos’è la valutazione, Franco Angeli, Milano BURGALASSI M, (2012) Politica sociale e Welfare locale, Caocci Roma CAMPANINI A (a cura di) (2006) La valutazione nel servizio sociale, Carocci, Roma CAMPANINI A. (2013), a cura di, Nuovo Dizionario di Servizio Sociale , Carocci, Roma. CAU M., MAINO G.(2017) Progettare in partnership, Maggioli, Milano DE AMBOROGIO U. DESSI C. GHETTI V.(2013) Progettare e valutare nel sociale - Metodi ed esperienze Carocci Faber Servizio sociale, Roma Dl PRINZIO A. (2014), a cura di, Management del servizio sociale, Carocci, Roma. FORTI D., MASELLA F. (2004) Lavorare per progetti, Raffaello Cortina MERLO G. (2014) La programmazione sociale: principi, metodi e strumenti Carocci Faber Roma SICORA A., PIGNATTI A. (2015), Progettare sociale, Maggioli, Santarcangelo di Romagna. SIZA R. (2018) Manuale di progettazione sociale, F. Angeli Milano

Modalità Erogazione

La didattica è prevista in presenza, ma è garantita la modalità a distanza tramite l' utilizzo della piattaforma Microsoft Teams e la piattaforma didattica formonline.uniroma3.it

Modalità Valutazione

L’esame si svolge in forma scritta e orale. La prova scritta consiste nella redazione di un elaborato relativo ad una delle materie oggetto di Esame di Stato (analisi valutativa di un caso di programmazione e gestione di servizi sociali, discussione e formulazione di piani o programmi per il raggiungimento di determinati obiettivi strategici e per il fronteggiamento di situazioni emergenziali, elaborazione di un progetto o servizio). L'elaborato scritto (i cui standard redazionali saranno indicati successivamente), va presentato tramite mail istituzionale 10 giorni prima dell'appello in cui si intende sostenere la prova finale (e peraltro costituisce prerequisito per sostenere la prova d’esame).