21810393 - CULTURE DEI PAESI DI LINGUA FRANCESE

Il corso è rivolto a studenti in possesso di un livello di competenza linguistica almeno pari al B1 e si propone l’approfondimento di autori e testi appartenenti all’ambito letterario francese e francofono moderno e contemporaneo. In particolare, l’analisi di opere significative in lingua originale consentirà di sviluppare la comprensione e l’interpretazione critica di aspetti e dinamiche riguardanti la politica, la cultura e la società della Francia e del mondo francofono dal XIX secolo ad oggi, anche alla luce dei mutamenti tecnologici che caratterizzano l’epoca moderna. Altro obiettivo sarà quello di fornire gli strumenti utili per sviluppare una metodologia di analisi basata su un approccio interdisciplinare.

Risultati di apprendimento attesi: gli studenti approfondiranno le loro competenze linguistiche, acquisiranno i fondamenti dei lessici settoriali legati agli ambiti tematici dell’insegnamento e saranno in grado di declinare la conoscenza della cultura francese, della sua lingua e della sua letteratura in una prospettiva pluridisciplinare.

Curriculum

scheda docente | materiale didattico

Programma

Programma valido per tutti gli studenti.

Titolo: “L’assurdo e la storia”.

Il corso proporrà una riflessione sull'Algeria coloniale e post-coloniale attraverso l’analisi di due romanzi: Albert Camus, “L’Étranger” (1942) e Kamel Daoud, “Meursault, contre-enquête” (2013).

Testi Adottati

1) Albert Camus, “L’Étranger”, Paris, Gallimard, coll. Folio, 1942 (o una qualsiasi altra edizione economica in lingua francese)

2) Kamel Daoud, “Meursault, contre-enquête”, Arles, Actes Sud, 2014 (edizione economica)

3) “Les Constitutions de la France depuis 1789”, présentation par Jacques Godechot, édition corrigée et mise à jour par Hervé Faupin, Paris, Flammarion, coll. GF, 2006, capitoli XIII, XIV, XV (materiale reperibile sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

4) Maurice Blanchot, "Le mythe de Sisyphe", "Le roman de l'étranger", in "Faux pas", Paris, Gallimard, 1943 (materiale reperibile sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

5) Jean-Paul Sartre, "Explication de 'L'Étranger'", in "Situations I", Paris, Gallimard, 1947 (materiale reperibile sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

6) Edward W. Said, "Introduction", “Camus et l’expérience impériale française”, in Culture et impérialisme, Paris, Fayard, 2000, pp. 248-268 (dispense reperibili sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

7) Frantz Fanon, "Les damnés de la terre", Paris, La Découverte, 2002 (dispense reperibili sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

Bibliografia Di Riferimento

Non è richiesta bibliografia aggiuntiva.

Modalità Erogazione

Il corso consiste in lezioni (svolte in sede) in lingua francese finalizzate all'acquisizione delle conoscenze fondamentali per il conseguimento degli obiettivi formativi.

Modalità Frequenza

La frequenza delle lezioni è obbligatoria.

Modalità Valutazione

L’esame di profitto consiste in una valutazione in itinere (exposé + prova scritta a maggio) seguita da verbalizzazione (sessioni ordinarie d'esame) o, in alternativa, in un esame orale (sessioni ordinarie d'esame).

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21810393 CULTURE DEI PAESI DI LINGUA FRANCESE in Politiche per la Sicurezza Globale: Ambiente, Energia e Conflitti LM-52 A - Z SPANDRI FRANCESCO

Programma

Programma valido per tutti gli studenti.

Titolo: “L’assurdo e la storia”.

Il corso proporrà una riflessione sull'Algeria coloniale e post-coloniale attraverso l’analisi di due romanzi: Albert Camus, “L’Étranger” (1942) e Kamel Daoud, “Meursault, contre-enquête” (2013).

Testi Adottati

1) Albert Camus, “L’Étranger”, Paris, Gallimard, coll. Folio, 1942 (o una qualsiasi altra edizione economica in lingua francese)

2) Kamel Daoud, “Meursault, contre-enquête”, Arles, Actes Sud, 2014 (edizione economica)

3) “Les Constitutions de la France depuis 1789”, présentation par Jacques Godechot, édition corrigée et mise à jour par Hervé Faupin, Paris, Flammarion, coll. GF, 2006, capitoli XIII, XIV, XV (materiale reperibile sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

4) Maurice Blanchot, "Le mythe de Sisyphe", "Le roman de l'étranger", in "Faux pas", Paris, Gallimard, 1943 (materiale reperibile sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

5) Jean-Paul Sartre, "Explication de 'L'Étranger'", in "Situations I", Paris, Gallimard, 1947 (materiale reperibile sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

6) Edward W. Said, "Introduction", “Camus et l’expérience impériale française”, in Culture et impérialisme, Paris, Fayard, 2000, pp. 248-268 (dispense reperibili sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

7) Frantz Fanon, "Les damnés de la terre", Paris, La Découverte, 2002 (dispense reperibili sulla piattaforma Moodle o presso copisteria Appunti, via Chiabrera 174)

Bibliografia Di Riferimento

Non è richiesta bibliografia aggiuntiva.

Modalità Erogazione

Il corso consiste in lezioni (svolte in sede) in lingua francese finalizzate all'acquisizione delle conoscenze fondamentali per il conseguimento degli obiettivi formativi.

Modalità Frequenza

La frequenza delle lezioni è obbligatoria.

Modalità Valutazione

L’esame di profitto consiste in una valutazione in itinere (exposé + prova scritta a maggio) seguita da verbalizzazione (sessioni ordinarie d'esame) o, in alternativa, in un esame orale (sessioni ordinarie d'esame).