20402176 - PALEONTOLOGIA DEI VERTEBRATI

La Paleontologia dei Vertebrati occupa un posto d’onore fra le materie inerenti al curriculum del geologo, visto il contributo essenziale apportato alle discipline geologiche e in particolare alla teoria della tettonica delle placche.
Oltre ad avere una conoscenza generale dell’evoluzione dei vertebrati e ad “applicare” molti concetti teorici appresi nel corso di Paleontologia Generale, gli studenti potranno comprovare come i vertebrati fossili siano di notevole aiuto nella datazione relativa delle rocce inglobanti (spesso con un grado di precisione superiore alle datazioni numeriche) e il loro inestimabile valore per gli studi paleogeografici, paleoclimatici e paleoambientali.

ANGELONE CHIARA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20402176 PALEONTOLOGIA DEI VERTEBRATI in Geologia del Territorio e delle Risorse LM-74 ANGELONE CHIARA

Programma

Introduzione, cordati, vertebrati basali: 3h
"Agnati" e origine della mandibola: 3h
Condritti e osteitti: 3h
Sarcopterigi e origine dei tetrapodi: 3h
Anfibi: 3h
Anapsidi: 3h
Diapsidi: 3h
Dinosauri: 3h
Pterosauri vs. Aves: 3h
Sinapsidi: 3h
Mammiferi mesozoici-Metateri: 3h
Afroteri e Xenartri: 3h
Boreoeuteri: 3h
Laurasiateri: 3h
Euarchontoglires: 3h
Primati: 3h

Testi Adottati

Il testo di base è:
Benton M.J. (2005) - Vertebrate Palaeontology. Blackwell Publishing, 472 pp.
e le sue successive edizioni aggiornate.

I testi da sottoporre a revisione critica saranno proposti dagli studenti o selezionati dal docente tra i più recenti e/o controversi.


Modalità Erogazione

Lezioni frontali supportate da slide PPT. Contestuale discussione dell'argomento trattato con analisi critica di articoli scientifici, pubblicazioni divulgative e libri di testo.

Modalità Valutazione

La valutazione avviene attraverso una prova orale volta ad accertare la comprensione degli argomenti trattati a lezione.