20410063-2 - CAMPO DI FINE BIENNIO - II MODULO

Esperienza pratica di lettura geologica del territorio nell’ottica di una visione globale delle applicazioni della geologia (assetto geologico e urbanizzazione, dissesti di versante, problemi di erosione accelerata, risorse idriche, risorse lapidee, riqualificazione di siti ecc.). Contatti con il mondo professionale del geologo in situazioni reali. Particolare risalto verrà dato alla stimolazione dell’analisi dei problemi e della loro risoluzione (problem solving skill).

BELLATRECCIA FABIO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Si propone agli studenti un confronto di situazioni geologiche varie sulla base delle quali affrontare delle applicazioni volte a definire, dal punto di vista geologico, aspetti progettuali per opere, mitigazioni di rischi geologici e gestione delle risorse.
Tale percorso didattico viene integrato dall'incontro in loco con professionisti e rappresentanti degli enti di gestione del territorio.
Le attività didattiche prevedono fasi di apprendimento attraverso seminari.
L'attività del campo termina con una relazione.


Testi Adottati

MATERIALE DISTRIBUITO DAI DOCENTI

Modalità Erogazione

Il corso è basato esclusivamente sull’attività di terreno.

Modalità Frequenza

Il corso è obbligatorio per il conseguimento della laurea.

Modalità Valutazione

Compilazione di un saggio e prova orale.

FREZZOTTI MASSIMO

scheda docente | materiale didattico

Programma

SI PROPONE AGLI STUDENTI UN CONFRONTO DI SITUAZIONI GEOLOGICHE VARIE SULLA BASE DELLE QUALI AFFRONTARE DELLE APPLICAZIONI VOLTE A DEFINIRE, DAL PUNTO DI VISTA GEOLOGICO, ASPETTI PROGETTUALI PER OPERE, MITIGAZIONI DI RISCHI GEOLOGICI E GESTIONE DELLE RISORSE.
TALE PERCORSO DIDATTICO VIENE INTEGRATO DALL'INCONTRO IN LOCO CON PROFESSIONISTI E RAPPRESENTANTI DEGLI ENTI DI GESTIONE DEL TERRITORIO.
LE ATTIVITÀ DIDATTICHE PREVEDONO FASI DI APPRENDIMENTO ATTRAVERSO SEMINARI.
L'ATTIVITÀ DEL CAMPO TERMINA CON UNA RELAZIONE


Testi Adottati

Materiale distribuito dai docenti

Modalità Erogazione

Il corso si svolge interamente sul campo per un totale di 8 giorni di attività. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti.

Modalità Valutazione

Gli studenti partecipanti al corso saranno suddivisi in gruppi di 3, 4 o 5 persone, in funzione del loro numero totale. Ogni gruppo dovrà formulare una tesina, scelta dal docente, su un argomento proposto durante il campo e presentare i risultati con il supporto di power point. Saranno valutate la capacità di reperimento dei dati sul terreno e il loro utilizzo unitamente a quelli forniti dai docenti nel corso dell’attività del campo, senza l’ausilio di altri dati ricavati da bibliografia. La valutazione prevede un giudizio di idoneità.

BELLATRECCIA FABIO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Si propone agli studenti un confronto di situazioni geologiche varie sulla base delle quali affrontare delle applicazioni volte a definire, dal punto di vista geologico, aspetti progettuali per opere, mitigazioni di rischi geologici e gestione delle risorse.
Tale percorso didattico viene integrato dall'incontro in loco con professionisti e rappresentanti degli enti di gestione del territorio.
Le attività didattiche prevedono fasi di apprendimento attraverso seminari.
L'attività del campo termina con una relazione.


Testi Adottati

MATERIALE DISTRIBUITO DAI DOCENTI

Modalità Erogazione

Il corso è basato esclusivamente sull’attività di terreno.

Modalità Frequenza

Il corso è obbligatorio per il conseguimento della laurea.

Modalità Valutazione

Compilazione di un saggio e prova orale.

FREZZOTTI MASSIMO

scheda docente | materiale didattico

Programma

SI PROPONE AGLI STUDENTI UN CONFRONTO DI SITUAZIONI GEOLOGICHE VARIE SULLA BASE DELLE QUALI AFFRONTARE DELLE APPLICAZIONI VOLTE A DEFINIRE, DAL PUNTO DI VISTA GEOLOGICO, ASPETTI PROGETTUALI PER OPERE, MITIGAZIONI DI RISCHI GEOLOGICI E GESTIONE DELLE RISORSE.
TALE PERCORSO DIDATTICO VIENE INTEGRATO DALL'INCONTRO IN LOCO CON PROFESSIONISTI E RAPPRESENTANTI DEGLI ENTI DI GESTIONE DEL TERRITORIO.
LE ATTIVITÀ DIDATTICHE PREVEDONO FASI DI APPRENDIMENTO ATTRAVERSO SEMINARI.
L'ATTIVITÀ DEL CAMPO TERMINA CON UNA RELAZIONE


Testi Adottati

Materiale distribuito dai docenti

Modalità Erogazione

Il corso si svolge interamente sul campo per un totale di 8 giorni di attività. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti.

Modalità Valutazione

Gli studenti partecipanti al corso saranno suddivisi in gruppi di 3, 4 o 5 persone, in funzione del loro numero totale. Ogni gruppo dovrà formulare una tesina, scelta dal docente, su un argomento proposto durante il campo e presentare i risultati con il supporto di power point. Saranno valutate la capacità di reperimento dei dati sul terreno e il loro utilizzo unitamente a quelli forniti dai docenti nel corso dell’attività del campo, senza l’ausilio di altri dati ricavati da bibliografia. La valutazione prevede un giudizio di idoneità.

BELLATRECCIA FABIO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Si propone agli studenti un confronto di situazioni geologiche varie sulla base delle quali affrontare delle applicazioni volte a definire, dal punto di vista geologico, aspetti progettuali per opere, mitigazioni di rischi geologici e gestione delle risorse.
Tale percorso didattico viene integrato dall'incontro in loco con professionisti e rappresentanti degli enti di gestione del territorio.
Le attività didattiche prevedono fasi di apprendimento attraverso seminari.
L'attività del campo termina con una relazione.


Testi Adottati

MATERIALE DISTRIBUITO DAI DOCENTI

Modalità Erogazione

Il corso è basato esclusivamente sull’attività di terreno.

Modalità Frequenza

Il corso è obbligatorio per il conseguimento della laurea.

Modalità Valutazione

Compilazione di un saggio e prova orale.

FREZZOTTI MASSIMO

scheda docente | materiale didattico

Programma

SI PROPONE AGLI STUDENTI UN CONFRONTO DI SITUAZIONI GEOLOGICHE VARIE SULLA BASE DELLE QUALI AFFRONTARE DELLE APPLICAZIONI VOLTE A DEFINIRE, DAL PUNTO DI VISTA GEOLOGICO, ASPETTI PROGETTUALI PER OPERE, MITIGAZIONI DI RISCHI GEOLOGICI E GESTIONE DELLE RISORSE.
TALE PERCORSO DIDATTICO VIENE INTEGRATO DALL'INCONTRO IN LOCO CON PROFESSIONISTI E RAPPRESENTANTI DEGLI ENTI DI GESTIONE DEL TERRITORIO.
LE ATTIVITÀ DIDATTICHE PREVEDONO FASI DI APPRENDIMENTO ATTRAVERSO SEMINARI.
L'ATTIVITÀ DEL CAMPO TERMINA CON UNA RELAZIONE


Testi Adottati

Materiale distribuito dai docenti

Modalità Erogazione

Il corso si svolge interamente sul campo per un totale di 8 giorni di attività. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti.

Modalità Valutazione

Gli studenti partecipanti al corso saranno suddivisi in gruppi di 3, 4 o 5 persone, in funzione del loro numero totale. Ogni gruppo dovrà formulare una tesina, scelta dal docente, su un argomento proposto durante il campo e presentare i risultati con il supporto di power point. Saranno valutate la capacità di reperimento dei dati sul terreno e il loro utilizzo unitamente a quelli forniti dai docenti nel corso dell’attività del campo, senza l’ausilio di altri dati ricavati da bibliografia. La valutazione prevede un giudizio di idoneità.

BELLATRECCIA FABIO

scheda docente | materiale didattico

Programma

Si propone agli studenti un confronto di situazioni geologiche varie sulla base delle quali affrontare delle applicazioni volte a definire, dal punto di vista geologico, aspetti progettuali per opere, mitigazioni di rischi geologici e gestione delle risorse.
Tale percorso didattico viene integrato dall'incontro in loco con professionisti e rappresentanti degli enti di gestione del territorio.
Le attività didattiche prevedono fasi di apprendimento attraverso seminari.
L'attività del campo termina con una relazione.


Testi Adottati

MATERIALE DISTRIBUITO DAI DOCENTI

Modalità Erogazione

Il corso è basato esclusivamente sull’attività di terreno.

Modalità Frequenza

Il corso è obbligatorio per il conseguimento della laurea.

Modalità Valutazione

Compilazione di un saggio e prova orale.

FREZZOTTI MASSIMO

scheda docente | materiale didattico

Programma

SI PROPONE AGLI STUDENTI UN CONFRONTO DI SITUAZIONI GEOLOGICHE VARIE SULLA BASE DELLE QUALI AFFRONTARE DELLE APPLICAZIONI VOLTE A DEFINIRE, DAL PUNTO DI VISTA GEOLOGICO, ASPETTI PROGETTUALI PER OPERE, MITIGAZIONI DI RISCHI GEOLOGICI E GESTIONE DELLE RISORSE.
TALE PERCORSO DIDATTICO VIENE INTEGRATO DALL'INCONTRO IN LOCO CON PROFESSIONISTI E RAPPRESENTANTI DEGLI ENTI DI GESTIONE DEL TERRITORIO.
LE ATTIVITÀ DIDATTICHE PREVEDONO FASI DI APPRENDIMENTO ATTRAVERSO SEMINARI.
L'ATTIVITÀ DEL CAMPO TERMINA CON UNA RELAZIONE


Testi Adottati

Materiale distribuito dai docenti

Modalità Erogazione

Il corso si svolge interamente sul campo per un totale di 8 giorni di attività. Nel caso di un prolungamento dell’emergenza sanitaria da COVID-19 saranno recepite tutte le disposizioni che regolino le modalità di svolgimento delle attività didattiche e della valutazione degli studenti.

Modalità Valutazione

Gli studenti partecipanti al corso saranno suddivisi in gruppi di 3, 4 o 5 persone, in funzione del loro numero totale. Ogni gruppo dovrà formulare una tesina, scelta dal docente, su un argomento proposto durante il campo e presentare i risultati con il supporto di power point. Saranno valutate la capacità di reperimento dei dati sul terreno e il loro utilizzo unitamente a quelli forniti dai docenti nel corso dell’attività del campo, senza l’ausilio di altri dati ricavati da bibliografia. La valutazione prevede un giudizio di idoneità.