20710145 - LETTERATURA ITALIANA MODERNA L.M.

L’obiettivo del corso è quello fornire agli studenti gli strumenti di analisi più adeguati per leggere la tradizione del romanzo ottocentesco nei suoi modelli più significativi. A tale scopo gli studenti dovranno approfondire i termini del dibattito teorico critico sui caratteri del romanzo storico e del romanzo di formazione, e raggiungere una capacità di lettura e analisi dei testi, da una prospettiva sia storico-culturale che stilistica e narratologica.

COLOMBI ROBERTA

scheda docente | materiale didattico

Programma

Il romanzo storico tra verità e finzione. Manzoni e Nievo

Il corso si propone di analizzare, all’interno dell’affermazione europea del genere romanzo, il dibattito italiano e i principali modelli della nostra tradizione ottocentesca. Attraverso l’analisi dei Promessi Sposi e delle Confessioni d’un italiano, si intende offrire un approfondimento e una riflessione sui binomio storia/finzione, nodo teorico della tradizione romanzesca.

Testi Adottati

Bibliografia:

Il programma per i frequentanti comporta lo studio di tutta la bibliografica compresa nei punti 1 e 2.

1. Testi:

- A. Manzoni, “I Promessi Sposi. Storia della Colonna infame”, dir. F. De Cristofaro, Milano, Rizzoli, 2014
- I. Nievo, "Le Confessioni d’un italiano", a cura di S. Romagnoli, Venezia, Marsilio, 1998.

2. Studi critici:

- G. Mazzoni, Teoria del romanzo, Bologna, Il Mulino, 2011
- Alberto Cadioli, La storia finta. Il romanzo e i suoi lettori nei dibattiti di primo Ottocento, Milano, Il Saggiatore, 2001.

Di entrambi i testi si approfondiranno solo alcuni capitoli. Ulteriore bibliografia si fornirà durante il corso.

Gli studenti NON frequentanti aggiungeranno, ai punti 1 e 2
per Manzoni: P. Frare, Leggere i Promessi Sposi,
per Nievo: G. Maffei, Ippolito Nievo, Roma, Salerno editrice, 2012.