20709152 - STORIA DELL'ARTE A ROMA IN ETA' MODERNA

L’insegnamento mira a fornire delle conoscenze altamente specializzate sui principali fenomeni storico-artistici a Roma in età moderna, affrontati sotto i diversi aspetti dell’inquadramento nel loro contesto storico, della tradizione storico-artistica, della storiografia del settore e dell’attribuzione. Lo studente dovrà essere in grado, a conclusione del corso, di esporre con chiarezza e competenza i contenuti appresi attraverso le lezioni frontali, la lettura della bibliografia e i sopralluoghi ai monumenti, dimostrando di saper mettere in relazione i diversi fenomeni storico-artistici presenti a Roma in età moderna, con autonomia di giudizio e consapevolezza critica.

Canali

TOSINI PATRIZIA

scheda docente | materiale didattico

Programma

LA VILLA NEL LAZIO NEL CINQUECENTO: FUNZIONE, DECORAZIONE, COMMITTENZA.

Il corso esaminerà la tipologia della villa nel Lazio in età rinascimentale, soffermandosi in particolare sulla sua funzione e committenza e sulle sue decorazioni pittoriche. Si confronteranno le diverse tipologie, a partire dall'origine quattrocentesca esemplata sui modelli antichi, fino ai complessi più grandiosi tardo cinquecenteschi prodotti dalla sontuosa committenza cardinalizia e papale. Le lezioni saranno integrate, ove possibile, da sopralluoghi ai principali monumenti descritti nel corso, con partecipazione attiva e seminariale degli studenti.

Testi Adottati

BIBLIOGRAFIA:

Introduzione:
D. R. Coffin, The Villa in the Life of Renaissance Rome, Princeton 1979, pp. 63-110.
J. S. Ackerman, The Belvedere as a Classical Villa, in “Journal of the Warburg and Courtauld Institutes”, 14, 1951, pp. 70-91.

Villa Farnesina Chigi:
La Farnesina, in I luoghi di Raffaello a Roma, Roma 1983, pp. 35-41; 45-73.
F. Cappelletti, “Sentirsi ospite di un umanista dei giorni sereni di Raffaello”: Agostino Chigi e la decorazione della Farnesina, 1505-1520, in R. Varoli Piazza (a cura di), Raffaello. La loggia di Amore e Psiche alla Farnesina, Milano 2002, pp. 31-53.
R. Varoli Piazza, Un esempio di “Concinnitas”, in R. Varoli Piazza (a cura di), Raffaello. La loggia di Amore e Psiche alla Farnesina, Milano 2002, pp. 57-69.

Villa Lante:
Henrik Lilius, Gli affreschi di Villa Lante, in Villa Lante al Gianicolo, a cura di T. Carunchio e S. Örmä, Roma 2005, pp. 77-131.

Villa Madama:
Ch. L. Frommel, Villa Madama in Raffaello architetto, a cura di Ch. L. Frommel, M. Tafuri, S. Ray, Milano 1984, pp. 311-337.
C. Cieri Via, Il mito solare nelle decorazioni romane, in Le favole antiche. Produzione e committenza a Roma nel Cinquecento, pp. 47-73.

Villa Giulia:
Villa Giulia in Oltre Raffaello. Aspetti della cultura figurativa del Cinquecento romano, Roma 1984, pp. 174-208.
C. Acidini Luchinat, Taddeo e Federico Zuccari fratelli pittori, Milano 1998, I, pp. 31-43.

Casino di Pio IV:
M. Fagiolo, M. L. Madonna, La Casina di Pio IV. Pirro Ligorio e l’architettura come geroglifico, in “Storia dell’arte”, 1972, pp. 237-281.

Villa d’Este a Tivoli:
D. R. Coffin, Villa d’Este at Tivoli, Princeton 1960, pp. 41-68.
P. Tosini, Girolamo Muziano e la nascita del paesaggio alla veneta nella Villa d’Este a Tivoli: con alcune osservazioni su Federico Zuccari, Livio Agresti, Cesare Nebbia, Giovanni de’ Vecchi e altri, in “Rivista dell’Istituto di Archeologia e Storia dell’arte”, 22, 1999(2000), pp. 189-231.
P. Tosini, Presenze e compresenze tra Villa d’Este e il Gonfalone, in “Bollettino d’arte”, 2005, 132, pp. 43-59.

Villa Medici:
Villa Medici: il sogno di un cardinale. Collezioni e artisti di Ferdinando de’ Medici (catalogo della mostra, Roma 1999-2000), a cura di M. Hochmann, pp. 15-46; 67-73; 75-87; 105-122.

Palazzo Farnese di Caprarola:
I. Faldi, Il palazzo Farnese di Caprarola, Torino 1981, pp. 15-72; 93-96; 136-137; 177-178; 209-210; 241-242; 261-263; 283-284; 305-307.
P. Tosini, Scheda con aggiornamenti su Caprarola.

Villa Peretti Montalto a Termini:
P. Tosini, Immagini ritrovate. Decorazione a Villa Peretti Montalto tra Cinque e Seicento, Roma 2015, pp. 41-49; 55-76; 105-111.

Per la visione dei materiali bibliografici e delle slides, si prega di fare riferimento a questo link:

https://uniroma3-my.sharepoint.com/:f:/g/personal/ptosini_os_uniroma3_it/EkuTEBiNP_1BsloYnqW58l4Bd3by4SvMGxgQfzEFQ-hBhA?e=rrE3mP


Modalità Erogazione

Lezioni e sopralluoghi ai principali monumenti artistici trattati durante il corso, con partecipazione attiva e seminariale degli studenti.

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria facoltativa, ma consigliata.

Modalità Valutazione

L'esame si svolgerà in forma orale e verificherà la conoscenza degli argomenti affrontati durante il corso.

TOSINI PATRIZIA

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20709152 STORIA DELL'ARTE A ROMA IN ETA' MODERNA in Storia dell'arte LM-89 TOSINI PATRIZIA

Programma

LA VILLA NEL LAZIO NEL CINQUECENTO: FUNZIONE, DECORAZIONE, COMMITTENZA.

Il corso esaminerà la tipologia della villa nel Lazio in età rinascimentale, soffermandosi in particolare sulla sua funzione e committenza e sulle sue decorazioni pittoriche. Si confronteranno le diverse tipologie, a partire dall'origine quattrocentesca esemplata sui modelli antichi, fino ai complessi più grandiosi tardo cinquecenteschi prodotti dalla sontuosa committenza cardinalizia e papale. Le lezioni saranno integrate, ove possibile, da sopralluoghi ai principali monumenti descritti nel corso, con partecipazione attiva e seminariale degli studenti.

Testi Adottati

BIBLIOGRAFIA:

Introduzione:
D. R. Coffin, The Villa in the Life of Renaissance Rome, Princeton 1979, pp. 63-110.
J. S. Ackerman, The Belvedere as a Classical Villa, in “Journal of the Warburg and Courtauld Institutes”, 14, 1951, pp. 70-91.

Villa Farnesina Chigi:
La Farnesina, in I luoghi di Raffaello a Roma, Roma 1983, pp. 35-41; 45-73.
F. Cappelletti, “Sentirsi ospite di un umanista dei giorni sereni di Raffaello”: Agostino Chigi e la decorazione della Farnesina, 1505-1520, in R. Varoli Piazza (a cura di), Raffaello. La loggia di Amore e Psiche alla Farnesina, Milano 2002, pp. 31-53.
R. Varoli Piazza, Un esempio di “Concinnitas”, in R. Varoli Piazza (a cura di), Raffaello. La loggia di Amore e Psiche alla Farnesina, Milano 2002, pp. 57-69.

Villa Lante:
Henrik Lilius, Gli affreschi di Villa Lante, in Villa Lante al Gianicolo, a cura di T. Carunchio e S. Örmä, Roma 2005, pp. 77-131.

Villa Madama:
Ch. L. Frommel, Villa Madama in Raffaello architetto, a cura di Ch. L. Frommel, M. Tafuri, S. Ray, Milano 1984, pp. 311-337.
C. Cieri Via, Il mito solare nelle decorazioni romane, in Le favole antiche. Produzione e committenza a Roma nel Cinquecento, pp. 47-73.

Villa Giulia:
Villa Giulia in Oltre Raffaello. Aspetti della cultura figurativa del Cinquecento romano, Roma 1984, pp. 174-208.
C. Acidini Luchinat, Taddeo e Federico Zuccari fratelli pittori, Milano 1998, I, pp. 31-43.

Casino di Pio IV:
M. Fagiolo, M. L. Madonna, La Casina di Pio IV. Pirro Ligorio e l’architettura come geroglifico, in “Storia dell’arte”, 1972, pp. 237-281.

Villa d’Este a Tivoli:
D. R. Coffin, Villa d’Este at Tivoli, Princeton 1960, pp. 41-68.
P. Tosini, Girolamo Muziano e la nascita del paesaggio alla veneta nella Villa d’Este a Tivoli: con alcune osservazioni su Federico Zuccari, Livio Agresti, Cesare Nebbia, Giovanni de’ Vecchi e altri, in “Rivista dell’Istituto di Archeologia e Storia dell’arte”, 22, 1999(2000), pp. 189-231.
P. Tosini, Presenze e compresenze tra Villa d’Este e il Gonfalone, in “Bollettino d’arte”, 2005, 132, pp. 43-59.

Villa Medici:
Villa Medici: il sogno di un cardinale. Collezioni e artisti di Ferdinando de’ Medici (catalogo della mostra, Roma 1999-2000), a cura di M. Hochmann, pp. 15-46; 67-73; 75-87; 105-122.

Palazzo Farnese di Caprarola:
I. Faldi, Il palazzo Farnese di Caprarola, Torino 1981, pp. 15-72; 93-96; 136-137; 177-178; 209-210; 241-242; 261-263; 283-284; 305-307.
P. Tosini, Scheda con aggiornamenti su Caprarola.

Villa Peretti Montalto a Termini:
P. Tosini, Immagini ritrovate. Decorazione a Villa Peretti Montalto tra Cinque e Seicento, Roma 2015, pp. 41-49; 55-76; 105-111.

Per la visione dei materiali bibliografici e delle slides, si prega di fare riferimento a questo link:

https://uniroma3-my.sharepoint.com/:f:/g/personal/ptosini_os_uniroma3_it/EkuTEBiNP_1BsloYnqW58l4Bd3by4SvMGxgQfzEFQ-hBhA?e=rrE3mP


Modalità Erogazione

Lezioni e sopralluoghi ai principali monumenti artistici trattati durante il corso, con partecipazione attiva e seminariale degli studenti.

Modalità Frequenza

La frequenza non è obbligatoria facoltativa, ma consigliata.

Modalità Valutazione

L'esame si svolgerà in forma orale e verificherà la conoscenza degli argomenti affrontati durante il corso.