20710597 - STORIA DELL'ARTE DEL XX SECOLO - LM

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 20710597 STORIA DELL'ARTE DEL XX SECOLO - LM in Storia dell'arte LM-89 IAMURRI LAURA

Programma

Tempi, luoghi e presenze della performance a Roma
Il corso si propone di indagare la storia della performance art a Roma nel periodo che va dalla fine degli anni Sessanta a tutto il decennio Settanta, attraverso l’analisi degli spazi pubblici e privati, delle risposte di artiste e artisti a una situazione in continua e mutevole evoluzione, delle reazioni critiche alle nuove forme espressive. La consueta effervescenza della galleria L’Attico di Fabio Sargentini e dell’associazione Incontri Internazionali d’Arte è arricchita e supportata da una miriade di iniziative permanenti o effimere, legate a eventi espositivi o alternativi al sistema dell’arte, attraversate spesso da presenze ricorrenti.
L’indagine storica sulla performance pone evidentemente problemi di fonti e di metodo che saranno al centro di un approfondimento specifico.


Testi Adottati

- Macroradici del contemporaneo: L'Attico di Fabio Sargentini 1966-1978, catalogo della mostra (Roma, MACRO) a cura di Luca Massimo Barbero e Francesca Pola, Electa, Milano 2010
- Luigia Lonardelli, Dalla sperimentazione alla crisi. Gli Incontri Internazionali d’Arte a Roma, 1970-1981, doppiozero, Milano 2016;

Testi di riferimento generale:
- Anni 70. Arte a Roma, catalogo della mostra (Roma, Palazzo delle Esposizioni) a cura di Daniela Lancioni, Iacobelli, Roma 2013.
- Anni Settanta. La rivoluzione nei linguaggi dell’arte, a cura di Cristina Casero e Elena Di Raddo, postmedia books, Milano 2015

Ulteriore bibliografia verrà comunicata all’inizio del corso


Modalità Erogazione

Il corso si articola in un breve ciclo di lezioni frontali, seguito da lavoro seminariale e da visite in piccoli gruppi alle collezioni e/o esposizioni di interesse.

Modalità Valutazione

Elaborato scritto su un argomento assegnato dalla docente. La consegna deve avvenire 15 giorni prima della data dell’appello d’esame prescelto.