21810403 - GLI STATI UNITI E IL MONDO

Curriculum

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21810403 GLI STATI UNITI E IL MONDO in Politiche per la Sicurezza Globale: Ambiente, Energia e Conflitti LM-52 A - Z Santangeli Valenzani Giuliano

Programma

Settimana I - Introduzione e descrizione del corso. Le origini della politica estera statunitense. L’eccezionalismo americano. Isolazionismo o non isolazionismo?
Settimana II – La Guerra Civile come conflitto internazionale. Scenari di fine secolo e l’avvio della fase Imperiale
Settimana III - Il secolo americano: dalla guerra ispano-americana alla fine della Guerra fredda. L'ascesa degli Stati Uniti al potere globale. Wilsonianesimo o anti-Wilsonianesimo?
Settimana IV – L’impero globale. La Guerra Fredda degli Stati Uniti tra contenimento, distensione e consenso.
Settimana V - Il post-Guerra fredda, il dibattito sul nuovo ruolo globale degli U.S.A. Dal new world order di Bush Sr. al Democratic enlargment di Clinton.
Settimana VI - La politica estera americana dopo l’11/9. Nuove sfide, nuovi approcci e nuove interpretazioni sul ruolo degli USA nel mondo.


Testi Adottati

[Obbligatorio per tutti] Mario Del Pero, Libertà e impero. Gli Stati Uniti e il mondo, 1776-2016, Laterza, 2017

[SOLO per i non frequentati] Un ulteriore testo a scelta tra i seguenti:

Chalmers Johnson, Le lacrime dell'impero. L'apparato militare industriale, i servizi segreti e la fine del sogno americano, Garzanti, 2005

Elisabetta Vezzosi, Raffaella Baritono, Oltre il secolo americano? Gli Stati Uniti prima e dopo l'11 settembre, Carocci, 2011

Francis Fukuyama, La fine della storia e l'ultimo uomo, UTET, 2020

Joseph Nye, Fine del secolo americano? Il Mulino, 2016

Mario Del Pero, Henry Kissinger e l'ascesa dei neoconservatori alle origini della politica estera americana, Laterza, 2006

Anders Stephanson, Destino manifesto. L'espansionismo americano e l'Impero del Bene, Feltrinelli, Milano, 2004


Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà in presenza, secondo le modalità tradizionali. La possibilità di seguire a distanza, tramite piattaforma Teams, sarà garantita a studenti e studentesse con comprovate esigenze (che dovranno in ogni caso essere stabilite precedentemente con il docente).

Modalità Frequenza

La frequenza al corso è facoltativa e non obbligatoria. Gli studenti che sceglieranno di sostenere l'esame da non-frequentati dovranno portare un testo in più rispetto ai frequentati.

Modalità Valutazione

L'esame finale consisterà in una prova orale in lingua italiana

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21810403 GLI STATI UNITI E IL MONDO in Politiche per la Sicurezza Globale: Ambiente, Energia e Conflitti LM-52 A - Z Santangeli Valenzani Giuliano

Programma

Settimana I - Introduzione e descrizione del corso. Le origini della politica estera statunitense. L’eccezionalismo americano. Isolazionismo o non isolazionismo?
Settimana II – La Guerra Civile come conflitto internazionale. Scenari di fine secolo e l’avvio della fase Imperiale
Settimana III - Il secolo americano: dalla guerra ispano-americana alla fine della Guerra fredda. L'ascesa degli Stati Uniti al potere globale. Wilsonianesimo o anti-Wilsonianesimo?
Settimana IV – L’impero globale. La Guerra Fredda degli Stati Uniti tra contenimento, distensione e consenso.
Settimana V - Il post-Guerra fredda, il dibattito sul nuovo ruolo globale degli U.S.A. Dal new world order di Bush Sr. al Democratic enlargment di Clinton.
Settimana VI - La politica estera americana dopo l’11/9. Nuove sfide, nuovi approcci e nuove interpretazioni sul ruolo degli USA nel mondo.


Testi Adottati

[Obbligatorio per tutti] Mario Del Pero, Libertà e impero. Gli Stati Uniti e il mondo, 1776-2016, Laterza, 2017

[SOLO per i non frequentati] Un ulteriore testo a scelta tra i seguenti:

Chalmers Johnson, Le lacrime dell'impero. L'apparato militare industriale, i servizi segreti e la fine del sogno americano, Garzanti, 2005

Elisabetta Vezzosi, Raffaella Baritono, Oltre il secolo americano? Gli Stati Uniti prima e dopo l'11 settembre, Carocci, 2011

Francis Fukuyama, La fine della storia e l'ultimo uomo, UTET, 2020

Joseph Nye, Fine del secolo americano? Il Mulino, 2016

Mario Del Pero, Henry Kissinger e l'ascesa dei neoconservatori alle origini della politica estera americana, Laterza, 2006

Anders Stephanson, Destino manifesto. L'espansionismo americano e l'Impero del Bene, Feltrinelli, Milano, 2004


Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà in presenza, secondo le modalità tradizionali. La possibilità di seguire a distanza, tramite piattaforma Teams, sarà garantita a studenti e studentesse con comprovate esigenze (che dovranno in ogni caso essere stabilite precedentemente con il docente).

Modalità Frequenza

La frequenza al corso è facoltativa e non obbligatoria. Gli studenti che sceglieranno di sostenere l'esame da non-frequentati dovranno portare un testo in più rispetto ai frequentati.

Modalità Valutazione

L'esame finale consisterà in una prova orale in lingua italiana

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21810403 GLI STATI UNITI E IL MONDO in Politiche per la Sicurezza Globale: Ambiente, Energia e Conflitti LM-52 A - Z Santangeli Valenzani Giuliano

Programma

Settimana I - Introduzione e descrizione del corso. Le origini della politica estera statunitense. L’eccezionalismo americano. Isolazionismo o non isolazionismo?
Settimana II – La Guerra Civile come conflitto internazionale. Scenari di fine secolo e l’avvio della fase Imperiale
Settimana III - Il secolo americano: dalla guerra ispano-americana alla fine della Guerra fredda. L'ascesa degli Stati Uniti al potere globale. Wilsonianesimo o anti-Wilsonianesimo?
Settimana IV – L’impero globale. La Guerra Fredda degli Stati Uniti tra contenimento, distensione e consenso.
Settimana V - Il post-Guerra fredda, il dibattito sul nuovo ruolo globale degli U.S.A. Dal new world order di Bush Sr. al Democratic enlargment di Clinton.
Settimana VI - La politica estera americana dopo l’11/9. Nuove sfide, nuovi approcci e nuove interpretazioni sul ruolo degli USA nel mondo.


Testi Adottati

[Obbligatorio per tutti] Mario Del Pero, Libertà e impero. Gli Stati Uniti e il mondo, 1776-2016, Laterza, 2017

[SOLO per i non frequentati] Un ulteriore testo a scelta tra i seguenti:

Chalmers Johnson, Le lacrime dell'impero. L'apparato militare industriale, i servizi segreti e la fine del sogno americano, Garzanti, 2005

Elisabetta Vezzosi, Raffaella Baritono, Oltre il secolo americano? Gli Stati Uniti prima e dopo l'11 settembre, Carocci, 2011

Francis Fukuyama, La fine della storia e l'ultimo uomo, UTET, 2020

Joseph Nye, Fine del secolo americano? Il Mulino, 2016

Mario Del Pero, Henry Kissinger e l'ascesa dei neoconservatori alle origini della politica estera americana, Laterza, 2006

Anders Stephanson, Destino manifesto. L'espansionismo americano e l'Impero del Bene, Feltrinelli, Milano, 2004


Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà in presenza, secondo le modalità tradizionali. La possibilità di seguire a distanza, tramite piattaforma Teams, sarà garantita a studenti e studentesse con comprovate esigenze (che dovranno in ogni caso essere stabilite precedentemente con il docente).

Modalità Frequenza

La frequenza al corso è facoltativa e non obbligatoria. Gli studenti che sceglieranno di sostenere l'esame da non-frequentati dovranno portare un testo in più rispetto ai frequentati.

Modalità Valutazione

L'esame finale consisterà in una prova orale in lingua italiana

scheda docente | materiale didattico

Mutuazione: 21810403 GLI STATI UNITI E IL MONDO in Politiche per la Sicurezza Globale: Ambiente, Energia e Conflitti LM-52 A - Z Santangeli Valenzani Giuliano

Programma

Settimana I - Introduzione e descrizione del corso. Le origini della politica estera statunitense. L’eccezionalismo americano. Isolazionismo o non isolazionismo?
Settimana II – La Guerra Civile come conflitto internazionale. Scenari di fine secolo e l’avvio della fase Imperiale
Settimana III - Il secolo americano: dalla guerra ispano-americana alla fine della Guerra fredda. L'ascesa degli Stati Uniti al potere globale. Wilsonianesimo o anti-Wilsonianesimo?
Settimana IV – L’impero globale. La Guerra Fredda degli Stati Uniti tra contenimento, distensione e consenso.
Settimana V - Il post-Guerra fredda, il dibattito sul nuovo ruolo globale degli U.S.A. Dal new world order di Bush Sr. al Democratic enlargment di Clinton.
Settimana VI - La politica estera americana dopo l’11/9. Nuove sfide, nuovi approcci e nuove interpretazioni sul ruolo degli USA nel mondo.


Testi Adottati

[Obbligatorio per tutti] Mario Del Pero, Libertà e impero. Gli Stati Uniti e il mondo, 1776-2016, Laterza, 2017

[SOLO per i non frequentati] Un ulteriore testo a scelta tra i seguenti:

Chalmers Johnson, Le lacrime dell'impero. L'apparato militare industriale, i servizi segreti e la fine del sogno americano, Garzanti, 2005

Elisabetta Vezzosi, Raffaella Baritono, Oltre il secolo americano? Gli Stati Uniti prima e dopo l'11 settembre, Carocci, 2011

Francis Fukuyama, La fine della storia e l'ultimo uomo, UTET, 2020

Joseph Nye, Fine del secolo americano? Il Mulino, 2016

Mario Del Pero, Henry Kissinger e l'ascesa dei neoconservatori alle origini della politica estera americana, Laterza, 2006

Anders Stephanson, Destino manifesto. L'espansionismo americano e l'Impero del Bene, Feltrinelli, Milano, 2004


Modalità Erogazione

Il corso si svolgerà in presenza, secondo le modalità tradizionali. La possibilità di seguire a distanza, tramite piattaforma Teams, sarà garantita a studenti e studentesse con comprovate esigenze (che dovranno in ogni caso essere stabilite precedentemente con il docente).

Modalità Frequenza

La frequenza al corso è facoltativa e non obbligatoria. Gli studenti che sceglieranno di sostenere l'esame da non-frequentati dovranno portare un testo in più rispetto ai frequentati.

Modalità Valutazione

L'esame finale consisterà in una prova orale in lingua italiana