Campagna di prevenzione sanitaria

Prevenzione AIDS e delle Infezioni Sessualmente Trasmissibili: 25 anni di esperienza a favore degli studenti di Roma Tre.

In attuazione del Progetto congiunto tra l’Università e la ASL Roma 2, attivo dal 1995 al 2019, l’Ufficio Attività per gli Studenti, ogni anno ha dato vita ad un percorso di prevenzione, attraverso la realizzazione di brevi conferenze in aula dedicate agli studenti del primo anno di tutti i corsi di laurea e alla presenza del docente titolare. Come previsto da Progetto, l’iniziativa si è svolta durante i due semestri dell’anno accademico ed è stata finalizzata, non solo alla prevenzione dell’AIDS e delle altre Infezioni Sessualmente Trasmissibili, ma anche dell’abuso di alcool quale cofattore di rischio delle predette infezioni.
Le conferenze sono state realizzate da due specialisti, una psicologa e un medico, corredate da materiale scientifico informativo, ideato in collaborazione con la Prof.ssa Elisabetta Affabris – incaricata del Rettore per il coordinamento delle campagne di informazione sul rischio AIDS e docente di Laboratorio di Virologia Molecolare e Immunità Antimicrobica presso il Dipartimento di Scienze – con gli operatori sanitari della ASL Roma 2 in riferimento con l’Istituto Superiore di Sanità ed edito dall’Ateneo.
Nel corso delle conferenze questo materiale veniva distribuito agli studenti, congiuntamente alla comunicazione informativa sulle caratteristiche virologiche, sulle modalità di trasmissione, sui tempi e cure relative, alla luce delle più aggiornate acquisizioni scientifiche. Gli operatori sanitari, altresì, offrivano consulenze specialistiche individuali agli studenti interessati o che ne avevano direttamente bisogno.
Ogni anno il Progetto congiunto ha coinvolto una media di quattromila studenti, realizzando 25/30 conferenze in aula e coprendo tutti i dipartimenti. Ulteriori momenti Progettuali sono stati realizzati durante gli Open Day o altre iniziative didattiche finalizzate.
L’Ufficio Attività per gli Studenti è stato particolarmente coinvolto nella funzione di intermediazione tra gli studenti e la Struttura Sanitaria. Il Progetto ha subito una interruzione a seguito della chiusura della Struttura Specialistica Sanitaria di via San Nemesio, 28.

 

Informazioni di sistema 11 Settembre 2020