Noleggio terminali

Con la nuova convenzione CONSIP per la telefonia mobile 7, è possibile per ogni dipendente richiedere un unico smartphone e/o un unico tablet per la durata della convenzione.

Gli apparati noleggiati hanno costi differenti in relazione al modello, ed andranno corrisposti per una durata fissa di 24 mesi. Il canone di noleggio degli apparati sarà trattenuto sulla busta paga del dipendente. Si può chiedere il noleggio di un solo apparecchio per utente; questo è valido sia considerando la categoria di telefono a noleggio sia quella di telefono a fascia € 0.

I telefoni a costo 0 sono a disposizione di chi fa richiesta ex-novo di una utenza (perché è la prima volta che richiede una sim in convenzione) e non è interessato a telefoni a noleggio. Per questo non esiste una modulistica per richiedere costo 0 (a meno di nuova richiesta), ma in questi casi bisogna scrivere a Link identifier #identifier__180055-1ufficio.telefonia@uniroma3.it.

La richiesta va effettuata riempiendo l’apposito modulo web nella sezione Link identifier #identifier__194761-2modulistica.

Le richieste saranno raccolte e inviate a Tim due volte al mese con cadenza quindicinale (indicativamente alla seconda e alla quarta settimana del mese).

Attualmente è possibile richiedere i seguenti terminali:

Modello Tipologia importo rata €/mese i.e. mesi noleggio
Link identifier #identifier__39045-3Samsung Galaxy A40 Dual Sim smartphone 2,00 24
Link identifier #identifier__60364-4Huawei P Smart 2021 smartphone 2,00
Link identifier #identifier__190079-5Apple iPhone SE 64 Gb smartphone 5,00
Link identifier #identifier__121009-6Apple iPhone Xr 64 Gb smartphone 6,00
Link identifier #identifier__152252-7Apple iPad 8TH (wi-fi+cellular)* 32 Gb tablet 10,00

È obbligatorio prendere assieme al tablet una scheda sim dati, se già non assegnata precedentemente, con profilo 20 GB al costo di € 1,5 i.e. al mese.

Non è possibile scegliere il colore dell’apparecchio.

Tutti i dispositivi noleggiati godono di assistenza per 24 mesi dal momento del ritiro o comunque per l’intera durata della convenzione. In caso di danneggiamento (fortuito o tecnico) il dispositivo deve essere consegnato al personale dell’ufficio telefonia e viene sostituito previo invio al fornitore.

I dispositivi godono di assicurazione per furto/smarrimento per 24 mesi dal momento del ritiro o comunque per l’intera durata della convenzione. In questi casi l’assegnatario, al fine di ottenerne il reintegro, deve inviare/presentare all’ufficio la relativa denuncia, esposta presso la pubblica sicurezza, nella quale abbia dichiarato che “l’apparato era dell’Università degli Studi Roma Tre ma in uso alla sua persona”, la tipologia di apparato, il codice IMEI dell’apparato.

Le tempistiche relative alla sostituzione e al reintegro dipendono dal fornitore di servizi.

Al termine della convenzione i terminali diventeranno automaticamente di proprietà del richiedente.

La lista dei terminali disponibili viene aggiornata dal fornitore di servizi senza preavviso all’ufficio telefonia. Quest’ultimo, qualora si rendesse impossibile la fornitura del terminale richiesto da un utente, provvederà – non appena possibile (le tempistiche dipendono esclusivamente dal fornitore di servizi) – ad informare lo stesso della variazione e della possibile opzione di scelta.

Giulio Cianci 25 Gennaio 2021