Modulo per la scelta del profilo prepagato

La nuova convenzione per la telefonia mobile attivata da CONSIP (Telefonia Mobile 7), cui l’Ateneo ha aderito nel corso del 2019, ha introdotto la possibilità per le amministrazioni di utilizzare in alternativa del più oneroso contratto in abbonamento, la modalità di tariffazione prepagata di voce e dati.

In virtù del notevole risparmio per l’amministrazione, accompagnato da un altrettanto evidente risparmio per l’utente finale, nei prossimi mesi tutte le utenze saranno migrate su questo tipo di profilazione tariffaria.

Di seguito riportiamo quali sono i profili disponibili e le modalità di migrazione delle utenze.

I profili tariffari disponibili sono i seguenti:

Profilo A – Utilizzo aperto anche al traffico personale

  • Chiamate tra cellulari aziendali illimitate,
  • 3000 minuti/mese verso altre numerazioni,
  • 300 SMS/mese,
  • 20 Gbyte/mese (con notifica al raggiungimento del 80% e 100% delle quantità previste nel pacchetto),
  • 20 minuti verso numerazioni fisse e mobili internazionali,
  • 10 MMS.

La sottoscrizione di tale profilo prevede il pagamento da parte del dipendente di 2,27 €/mese (iva inclusa), con addebito su cedolino stipendiale.

Si fa presente che, per il traffico voce contenuto in questo pacchetto, non deve essere più utilizzato il codice 4146.

La sottoscrizione del profilo prepagato comporta anche la disattivazione della domiciliazione bancaria per tutti coloro che l’avevano attivata negli anni precedenti.

Profilo B – Utilizzo limitato al solo traffico per fini lavorativi

  • Chiamate tra cellulari aziendali illimitate,
  • 150 minuti/mese,
  • 50 SMS/mese,
  • 4 Gbyte/mese (con notifica al raggiungimento del 80% e 100% delle quantità previste nel pacchetto).

La sottoscrizione del profilo B non prevede alcun pagamento da parte del dipendente; l’uso di questo profilo è destinato esclusivamente all’utilizzo per fini lavorativi. L’utenza non potrà quindi essere utilizzata per traffico personale.

I profili illustrati permettono l’effettuazione di chiamate, invio di SMS e navigazione all’interno dello Spazio Economico Europeo in osservanza di quanto previsto per il Roaming-like-at-home definito dal Regolamento UE n. 531/2012 e dalle successive modifiche introdotte dal Regolamento 2120/2015, secondo il quale quando si viaggia nei Paesi dell’Unione Europea è consentito utilizzare il cellulare all’estero senza dover pagare tariffe aggiuntive di roaming, ovvero gli utenti italiani senza pagare alcun sovrapprezzo (utilizzando i minuti e i GByte previsti nel profilo), possono:

  • effettuare e ricevere telefonate;
  • inviare e ricevere SMS;
  • navigare in Internet.

Per procedere alla conferma del profilo prescelto è necessario collegarsi al sito Link identifier #identifier__5594-1https://apps.uniroma3.it/moduli/login.aspx utilizzando le proprie credenziali di dominio. Dopo aver effettuato l’accesso occorre scegliere la voce “Moduli” dal menù  “Per l’area servizi (moduli)”. Nella schermata si procede compilando i dati richiesti, scegliendo il profilo e completando la procedura ‘cliccando’ sul pulsante “conferma”. Verrà recapitata al proprio indirizzo di posta elettronica istituzionale una notifica che conferma la registrazione della richiesta.

Con il nuovo sistema di profilazione non sarà più fruibile il servizio twin card. Conseguentemente tutte le schede sim secondarie verranno disattivate da TIM.

Con l’attivazione dei profili prepagati con pacchetti voce e dati si avrà la creazione di due basket separati, uno aziendale che sarà gestito dall’Ateneo (che anticipa il costo del pacchetto sopra riportato, che poi viene rimborsato in parte dall’utilizzatore attraverso il pagamento di una quota in busta paga) e uno personale che sarà gestito direttamente dall’utilizzatore (che potrà ricaricarlo in autonomia come per le normali ricaricabili).

Non è previsto traffico a consumo oltre al limite del pacchetto sottoscritto (overbundle) per i profili A e B nel mese solare.

All’occorrenza attraverso l’uso del basket personale sarà possibile attivare ulteriori pacchetti, che andranno ad aggiungere minuti e/o traffico dati al pacchetto scelto. Questa attività può essere effettuata in autonomia dal singolo utente; potete trovare descritto alla seguente pagina web Link identifier #identifier__79828-2http://www.uniroma3.it/servizi/servizi-al-personale/servizi-informatici-e-telematici/telefonia/telefonia-fissa-e-mobile/ulteriori-opzioni-tariffarie/ in dettaglio le informazioni relative all’attivazione di pacchetti aggiuntivi. Si fa presente che il traffico voce aggiunto in questa modalità dovrà essere effettuato anteponendo il codice 4146; il traffico dati si aggiunge a quello del pacchetto predefinito (profilo A o profilo B).

In particolare bisognerà registrarsi presso il sito web della convenzione mobile di Tim Link identifier #identifier__36695-3https://www.convenzionetelefonia.tim.it; una volta effettuato l’accesso si potrà ricaricare la propria utenza e scegliere l’eventuale pacchetto aggiuntivo.

Si sottolinea che per poter effettuare il traffico Extra SEE è necessario avere del credito sul proprio basket personale; di default sono attive le tariffe a consumo, che andranno ad erodere tale basket personale. L’utilizzatore, sempre in autonomia sul sito della convenzione mobile di Tim, potrà attivare pacchetti per il traffico da effettuare fuori dallo spazio SEE, in alternativa al pagamento a consumo. Potete trovare info e costi descritti nella pagina web Link identifier #identifier__156075-4http://www.uniroma3.it/traffico-extra-see/.

Per qualsiasi informazione e/o richiesta contattare l’Link identifier #identifier__172870-5Ufficio Telefonia

Giulio Cianci 03 Marzo 2021